bagno di stop con acido citrico

Discussioni sui chimici puri e formule di preparazione delle soluzioni di sviluppo/arresto/fissaggio ed altro.

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
any_random_guy
appassionato
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/05/2016, 10:56
Reputation:
Località: Recanati

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda any_random_guy » 11/08/2017, 8:41

Vista la precisione richiesta io non uso il bilancino ma una normale bilancia digitale da cucina ed il mio acido citrico è quello semolato. Però io, come consigliato da Sandro qualche post fa, ho comprato delle cartine al tornasole e una volta fatta la soluzione controllo per sicurezza che il pH sia di 2 e per ora il mio metodo sembra funzionare

Inviato dal mio Redmi Note 3 utilizzando Tapatalk


Ma devi pensare che, se funziona male una pellicola per dilettanti, nove volte su dieci l'utente pensa che sia colpa sua; o se no, al massimo ti manda qualche accidente, che non ti arriva per insufficienza di indirizzo.

Primo Levi - Il sistema periodico

Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7448
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda chromemax » 11/08/2017, 12:07

Il bagno d'arresto è abbastanza flessibile nella formulazione, usare un cucchiaino o un dosatore da cucina va più che bene senza bisogno di bilancini di precisione.



Avatar utente
beppegallo
fotografo
Messaggi: 49
Iscritto il: 28/05/2013, 20:50
Reputation:
Località: Faenza

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda beppegallo » 11/08/2017, 17:29

Mi inserisco in questa discussione siccome il cucchiaino mi pare uno strumento di misura adeguato al mio livello di precisione. Chiedo pertanto quanti cucchiaini di acido citrico andrebbero sciolti per ottenere un litro di soluzione di lavoro?
Grazie



Avatar utente
DaniCorra
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 02/02/2017, 23:53
Reputation:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda DaniCorra » 17/08/2017, 8:21

A me hanno consigliato di diluire un po' di aceto di mele con acqua..fin' ora pare abbia funzionato.. ;)



Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 1603
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda ammazzafotoni » 17/08/2017, 10:58

DaniCorra ha scritto:A me hanno consigliato di diluire un po' di aceto di mele con acqua..fin' ora pare abbia funzionato.. ;)

Ma perché?
Una boccia da un litro di stop specifico con "indicatore", per usare la soluzione semplice, costa meno di dieci euro, e, usato 1+19, dura una vita...



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 7448
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: bagno di stop con acido citrico

Messaggioda chromemax » 17/08/2017, 11:09

Il bagno di stop è una soluzione al 2% di acido acetico o acido citrico. Leggo su wikipedia che per legge gli aceti, di vino e di mele compresi, devono avere una concentrazione in acido acetico compresa tra 5 e 12 g per 100ml; facendo un po' di conti per avere 20g di acido acetico in un litro di soluzione sono necessari da 400ml a 165ml di aceto da diluire in un litro d'acqua, a seconda della concentrazione iniziale di CH3COOH.
Questo aceto di mele ha un'acidità del 5%, quindi per fare un litro di arresto serve quasi tutta la bottiglia. Vista così la cosa sembra un po' meno economica di quello poteva sembrare.
Se poi aggiungiamo che gli aceti potrebbero essere addizionati con zuccheri, coloranti, aromi e potrebbero contenere anche altre sostanze poco "fotografiche", imho una "bottiglia" di acido acetico o un "barattolo" di acido citrico sono molto più sicuri dal punto di vista fotografico ma soprattutto più economici :D





  • Advertisement

Torna a “Chimici Puri”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti