Agfa APX100 in Microphen stock

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 644
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Agfa APX100 in Microphen stock

Messaggioda Alessandro_Roma » 16/09/2017, 9:22

Buongiorno a tutti,
questa estate ho voluto provare le Agfa APX 100, ancora non ne ho capito il motivo visto che con la FP4 mi trovo benissimo, ma ormai ne ho 2 rulli esposti. Fatta sta premessa, ho 1 litro di soluzione stock di Microphen pronta all'uso, ma mi trovo davanti a due indicazioni di Ilford in contraddizione tra loro ed in particolare:
il pdf di casa madre (quello con Id-11 e Perceptol) dice che servono 9 minuti per sviluppare la APX100 ad ISO200
l'interno della scatola invece dice che servono gli stessi 9 minuti per ISO100

Io le ho esposte ad ISO100, che faccio? :-??

(in ogni caso che io sia maledetto :)) :)) mi trovo così bene con le FP4 sviluppate in Microphen, che ancora non ho capito perché mi è venuto in mente di fare sta prova...)

Grazie a tutti per le vostre risposte



Advertisement
Avatar utente
Tomash
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 21/04/2010, 22:02
Reputation:
Località: Bologna

Re: Agfa APX100 in Microphen stock

Messaggioda Tomash » 16/09/2017, 14:17

Guarda che l'APX 100 non è affatto male, anzi, nulla da invidiare alla FP4+, nemmeno il supporto.
Per il tempo, vacci leggero, io con il Microphen Stock partirei addirittura da 7-8'.
Non so perché ma i tempi che trovo in giro per le APX100 sono sempre troppo lunghi.



Avatar utente
Rodinalforever
esperto
Messaggi: 104
Iscritto il: 24/04/2014, 0:04
Reputation:
Località: Bologna

Re: Agfa APX100 in Microphen stock

Messaggioda Rodinalforever » 16/09/2017, 14:47

Buongiorno,
approfitto del thread aperto sulla APX100 per chiedervi con cosa sviluppate questa pellicola nella versione attualmente commercializzata. In passato ho utilizzato con soddisfazione l'originale Apx100 prodotta da Agfa sia in formato 35mm che 120, sviluppandola in Rodinal 1+50. Dopo il fallimento di Agfa, questa pellicola e' stata oggetto di numerose rivisitazioni, prima con il marchio Rollei, poi con Agfaphoto. Ora mi sembra che la produzione e fornitura di questa pellicola si sia stabilizzata, per cui vorrei riprenderla in considerazione, anche alla luce del prezzo abbastanza economico con cui si trova.
Grazie per i contributi e suggerimenti.
Thomas



Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 644
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Re: Agfa APX100 in Microphen stock

Messaggioda Alessandro_Roma » 16/09/2017, 15:41

Tomash ha scritto:Guarda che l'APX 100 non è affatto male, anzi, nulla da invidiare alla FP4+, nemmeno il supporto.
Per il tempo, vacci leggero, io con il Microphen Stock partirei addirittura da 7-8'.
Non so perché ma i tempi che trovo in giro per le APX100 sono sempre troppo lunghi.
Me lo hanno detto in tanti, per questo ho voluto provarla, ma sembra che sia sviluppabile solo col Rodinal...
Ilford mette 2 cose diverse nei suoi dati tecnici, sulla rete chi dice 6 minuti, chi 9...
Insomma, diventa troppo complicato rispetto alla fp4 di cui Ilford ti dà i tempi di sviluppo certi
Tutto qua, la userei volentieri se avessi un supporto adeguato e non una ricerca disperata di informazioni.
Io sono una mezza sega, quindi immagina le ulteriori difficoltà che incontro

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk



Advertisement
Avatar utente
Tomash
guru
Messaggi: 445
Iscritto il: 21/04/2010, 22:02
Reputation:
Località: Bologna

Re: Agfa APX100 in Microphen stock

Messaggioda Tomash » 16/09/2017, 22:04

Quella del Rodinal è una fissa che gira in rete.
Effettivamente con il Rodinal si ottengono ottimi risultati, ma non è certo l'unico rivelatore possibile per questa pellicola.
Per i tempi, non farti troppi problemi, i tempi vanno sempre ricavati personalmente attraverso delle prove, i tempi che trovi in giro sono indicativi, anche quelli "ufficiali"sui bugiardini delle varie case.
L'ideale sarebbe fare tutti i test come descritto su questo forum, ma anche partire da un tempo base e a seconda dei risultati correggere la volta successiva va bene lo stesso.
Tieni presente che, il 10% circa di tempo in più o in meno equivale circa ad 1/3 di spot in più o in meno.
Il Microphen, se ci fai caso, per le pellicole sviluppate alla loro sensibilità nominale richiede mediamente dai 6'30" agli 8', perle [email protected] 9' (chissà perché non hanno scritto il tempo per i 100iso) e così ad occhio, per 100iso partirei da 7' che vedrai, darà un risultato perfettamente stampabile che poi starà a te valutare se la volta dopo, aumentare o diminuire un po il tempo.
Purtroppo con il Microphen non l'ho mai trattata, l'ho usata solo con il Rodinal e l'HC110.



Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 644
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Re: Agfa APX100 in Microphen stock

Messaggioda Alessandro_Roma » 17/09/2017, 22:32

Beh questo è già un ottimo punto di partenza. Io mi sono buttato nel mondo dello sviluppo fatto in casa dallo scorso marzo, quindi di esperienza ne ho davvero poca e quindi tutto quello che posso leggere è oro per me
Ad esempio non sapevo della relazione tra il 10% del tempo ed il terzo di stop
La stranezza di Ilford è che indica sulla confezione i 9 minuti per il 200ISO, ma poi dal pdf del Microphen lo stesso tempo è per il 100ISO. Per curiosità ho chiesto direttamente alla casa madre. Capisco che sono tempi anche lì orientativi, però cavolo, almeno scrivere cose uniformi... vedremo se e cosa mi risponderanno

Tornando al mio caso, ho 2 APX100, esposte a luglio, con scene che hanno un bel contrasto. Immaginate il sole estivo in un giardino di una casetta al mare... 7 minuti potrebbe essere un buon punto di riferimento effettivamente. Se infatti faccio i conti del 10% - 1/3 di stop otterrei 6 minuti e 18 secondi, che non è che sia così lontano dai 7 minuti
Quello che spero di ottenere è un negativo che poi possa essere stampato su Multigrade IV RC in formato 12x18 o 16x24 (questi sono i "miei" formati), magari qualcosa merita anche una baritata...

Non sto trovando vie certe come per altre pellicola purtroppo, temo di non aver altra scelta che rischiare un primo rullo di test, a meno che non ne comprassi un'altra, esposta a 100ISO con foto casuali, magari sempre con scene di luce almeno paragonabile e poi vedere. Ma se penso a tutto ciò mi chiedo solo una cosa: me sa da anni uso le FP4 senza problemi, ma che cavolo mi è passato per la testa di fare l'adolescente ribelle quest'anno?? :(



Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 644
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Re: Agfa APX100 in Microphen stock

Messaggioda Alessandro_Roma » 22/09/2017, 7:15

Alessandro_Roma ha scritto:Beh questo è già un ottimo punto di partenza. Io mi sono buttato nel mondo dello sviluppo fatto in casa dallo scorso marzo, quindi di esperienza ne ho davvero poca e quindi tutto quello che posso leggere è oro per me
Ad esempio non sapevo della relazione tra il 10% del tempo ed il terzo di stop
La stranezza di Ilford è che indica sulla confezione i 9 minuti per il 200ISO, ma poi dal pdf del Microphen lo stesso tempo è per il 100ISO. Per curiosità ho chiesto direttamente alla casa madre. Capisco che sono tempi anche lì orientativi, però cavolo, almeno scrivere cose uniformi... vedremo se e cosa mi risponderanno

Tornando al mio caso, ho 2 APX100, esposte a luglio, con scene che hanno un bel contrasto. Immaginate il sole estivo in un giardino di una casetta al mare... 7 minuti potrebbe essere un buon punto di riferimento effettivamente. Se infatti faccio i conti del 10% - 1/3 di stop otterrei 6 minuti e 18 secondi, che non è che sia così lontano dai 7 minuti
Quello che spero di ottenere è un negativo che poi possa essere stampato su Multigrade IV RC in formato 12x18 o 16x24 (questi sono i "miei" formati), magari qualcosa merita anche una baritata...

Non sto trovando vie certe come per altre pellicola purtroppo, temo di non aver altra scelta che rischiare un primo rullo di test, a meno che non ne comprassi un'altra, esposta a 100ISO con foto casuali, magari sempre con scene di luce almeno paragonabile e poi vedere. Ma se penso a tutto ciò mi chiedo solo una cosa: me sa da anni uso le FP4 senza problemi, ma che cavolo mi è passato per la testa di fare l'adolescente ribelle quest'anno?? :(
Ho un aggiornamento. Ho scritto ad Ilford visto che sul PDF e sulla scatola del Microphen sono riportati due tempi diversi. La risposta ve la copio direttamente:
Dear Alessandro,
I believe the correct time is 8.5 min for Microphen stock at 20 degC

Thank you for pointing out this discrepancy, I will have it corrected.

Kind regards,
Neil

Nel frattempo ho caricato una APX100 di test, con foto qualsiasi, che proverò a sviluppare intanto con 8 minuti e mezzo e voglio vedere che esce. Le 2 pellicole di questa estate non voglio rovinarle e quindi meglio prima sacrificare eventualmente qualcosa di non importante.
Se vi interessa vi farò sapere



Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk



Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 644
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Re: Agfa APX100 in Microphen stock

Messaggioda Alessandro_Roma » 29/09/2017, 12:06

Risultati molto confortanti seguendo le indicazioni di Ilford, ovvero 8 minuti e 30" a 20°C
Come primo risultato è stampabile senza problemi, bisogna ora eventualmente affinare, ma il punto di partenza è molto buono
Non ho fatto in tempo stamattina a fotografare i negativi, spero di mettervi presto qualche immagine, anche per avere un vostro parere

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti