Consigli Fomapan 100

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
lamanorbu
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 31/10/2017, 15:41
Reputation:
Località: Brescia

Re: Consigli Fomapan 100

Messaggioda lamanorbu » 06/11/2017, 19:01

Il dubbio sulla sottoesposizione l'ho avuto anch'io, in realtà i dettagli in ombra ci sono ma nella foto dei negativi si confondono con i pixel dello schermo che ho usato come visore. Per quanto riguarda il cosiddetto pre-soak, già lo faccio per portare a temperatura tank e pellicola; in realtà la Fomapan 100 non ha nessuna vernice anti-alone dunque non c'è il problema a cui accennavi.
Come faccio a esporre a 64 ASA? Purtroppo con le mie macchine posso lavorare solo per stop interi...



Advertisement
Avatar utente
herma
esperto
Messaggi: 184
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: Consigli Fomapan 100

Messaggioda herma » 06/11/2017, 19:09

lamanorbu ha scritto:Come faccio a esporre a 64 ASA? Purtroppo con le mie macchine posso lavorare solo per stop interi...


... esposimetro esterno



Avatar utente
lamanorbu
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 31/10/2017, 15:41
Reputation:
Località: Brescia

Re: Consigli Fomapan 100

Messaggioda lamanorbu » 06/11/2017, 19:41

Beh certo, ma comunque la macchina mi limita agli stop interi per tempi e diaframmi, ossia: che io imposti l'esposimetro a 50 o 64 ASA, mi ritroverò comunque a dover arrotondare e di conseguenza avere la stessa identica esposizione.



Avatar utente
Scordisk
fotografo
Messaggi: 82
Iscritto il: 04/01/2017, 18:07
Reputation:

Re: Consigli Fomapan 100

Messaggioda Scordisk » 06/11/2017, 20:47

lamanorbu ha scritto:Beh certo, ma comunque la macchina mi limita agli stop interi per tempi e diaframmi, ossia: che io imposti l'esposimetro a 50 o 64 ASA, mi ritroverò comunque a dover arrotondare e di conseguenza avere la stessa identica esposizione.


OK 1 stop intero, ma continua tener conto di 2 fattori:

- Rodinal non annerisce molto
- Fomapan non si può considerare da 100 ISO, il che non è un difetto di fabbricazione. E' uno stabilimento degno di rispetto. Le mie Fomapan anche 30 anni fa avevano l'identica caratteristica.

E come vediamo, con due fattori di energia e sensibilità, entrambi non potenti, dobbiamo aggiungere alcuni ns. fattori di compensazione, pre-soak incluso che è per Rodinal, non per la pellicola.

In questo caso di Rodinal + Foma, possiamo dire che le ns compensazioni siano cumulative. Con un terzo fattore assoluto che è esporre sulle ombre.

Anche i miei negativi Foma hanno aspetto poco più vivace rispetto ai tuoi, ma per poco di più; il vecchio detto è che una buona stampa nasce da un negativo poco attraente. I negativi brillanti e contrastati, sono ingannevoli.

Se sviluppassimo con ID-11 le Foma, possiamo introdurre il fattore di sviluppare pochino meno per garantirci morbidezza dei toni. Ma qui lavoriamo con il durone Rodinal introducendo parametro di sovraesposizione bella e ricca.



Avatar utente
lamanorbu
appassionato
Messaggi: 21
Iscritto il: 31/10/2017, 15:41
Reputation:
Località: Brescia

Re: Consigli Fomapan 100

Messaggioda lamanorbu » 07/11/2017, 15:35

Ottimo, grazie per i consigli! Non appena avrò l'occasione di scattare un altro rullo li metterò in pratica e vi aggiornerò :)





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti