Tetenal paranol s

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
walter1970
esperto
Messaggi: 109
Iscritto il: 07/11/2011, 22:07
Reputation:

Tetenal paranol s

Messaggioda walter1970 » 29/12/2017, 22:23

Dopo mesi senza sviluppare,stasera ho sviluppato un rullo con il Tetenal Paranol S aperto mesi fa'.(5/6)...risultato pellicola completamente trasparente....neanche i numeri sopra la pellicola... possibile che
lo sviluppo non sia più buono???sono sicuro di non aver invertito il fix con lo stop.....e pensare che tempo fa' ho sviluppato con del id11 che aveva più di 15 mesiImmagine

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk



Advertisement
Avatar utente
lamanorbu
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 31/10/2017, 15:41
Reputation:
Località: Brescia

Re: Tetenal paranol s

Messaggioda lamanorbu » 30/12/2017, 11:32

Sinceramente la situazione è strana, soprattutto considerando che il Paranol è quasi esattamente il vecchio Rodinal ex-Agfa (la formula quasi eterna, non deperibile come il vecchio R09 (Calbe o ORWO), e sottolineo vecchio perché adesso lo R09 di Foma e Compard ha la formula "nuova" e duratura...). Invertire lo stop con il fix non causa problemi in verità, l'importante è non invertire il fix con lo sviluppo. Il fatto che i numeri non ci siano esclude problemi di mancata esposizione. Se per caso hai ancora la coda di un rullino non sviluppata prova a bagnarla nel Paranol e vedere se si annerisce, se ciò avviene lo sviluppo dovrebbe funzionare ancora.



Avatar utente
walter1970
esperto
Messaggi: 109
Iscritto il: 07/11/2011, 22:07
Reputation:

Re: Tetenal paranol s

Messaggioda walter1970 » 30/12/2017, 14:42

Provo a tagliare un pezzo di pellicola da un altro rullo e faccio la prova

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk



Avatar utente
walter1970
esperto
Messaggi: 109
Iscritto il: 07/11/2011, 22:07
Reputation:

Re: Tetenal paranol s

Messaggioda walter1970 » 30/12/2017, 19:27

Niente.....lo sviluppo è andato....ma non mi frega per la chimica.....ma per aver buttato un rullo

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk



Avatar utente
ric1854
fotografo
Messaggi: 95
Iscritto il: 27/09/2010, 12:48
Reputation:

Re: Tetenal paranol s

Messaggioda ric1854 » 01/01/2018, 22:56

Buttare un rullo provoca un forte giramento di c... E' sempre buona norma, scusate se faccio il grillo parlante, fare una prova sulla coda prima di affidare le nostre preziose immagini a uno sviluppo se non si è sicuri del suo stato di conservazione. Ma, a chi non è mai capitato? Chi lo nega o è maledettamente fortunato o vive nel paese che dette i natali al Collodi ...
I numeri sulla pellicola: se la numerazione dei fotogrammi non si vede non dipende dall'esposizione ( sono esposti in fase di fabbricazione, a meno che non vi sia un difetto nel processo produttivo ) ma dallo sviluppo che, evidentemente, è andato.
Ancora, e qui finisco, se ho ben capito il nuovo R09 non ha più problemi di durata. Qualcuno lo ha provato ?



Avatar utente
lamanorbu
fotografo
Messaggi: 43
Iscritto il: 31/10/2017, 15:41
Reputation:
Località: Brescia

Re: Tetenal paranol s

Messaggioda lamanorbu » 02/01/2018, 9:34

Io non ho una lunghissima esperienza, tuttavia vi posso dire che sto usando una bottiglia di Fomadon R09 aperta parecchi mesi fa e non mi sta dando alcun problema. A dir la verità ormai la vecchia e deperibile formulazione dell'R09 è diventata più difficile da reperire in commercio, so per certo che la Adox la vende sotto il nome APH09. Se vi può interessare, in realtà la formulazione deperibile è la vera formula originale elaborata dalla Agfa: quando la Germania fu divisa a seguito della seconda guerra mondiale gli stabilimenti Agfa di Wolfen in DDR cambiarono nome in ORWO e continuarono la produzione del Rodinal secondo la ricetta R09 originale, mentre gli stabilimenti al di qua della cortina migliorarono le caratteristiche della formula (durata e grana) e continuarono a venderla sotto il nome Rodinal. Il nostro problema nasce dopo la riunificazione della Germania e la caduta della cortina di ferro: infatti sul mercato il Rodinal Agfa cominciò ad essere affiancato dalla vecchia formula prodotta dalla ORWO, spesso rivenduta da marchi come Foma (che essendo nell'allora Cecoslovacchia comprava il suo Rodinal dalla ORWO per ovvii motivi politici).
Prendetelo con le pinze, ma stando a informazioni del distributore olandese di Foma il Fomadon R09 è in realtà prodotto dalla Tetenal (ed è dunque il Paranol S di cui la discussione corrente).





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti