Convincetemi ad usare il colore

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Alessandro_Roma
guru
Messaggi: 611
Iscritto il: 06/03/2017, 12:08
Reputation:

Re: Convincetemi ad usare il colore

Messaggioda Alessandro_Roma » 07/01/2018, 14:08

Ma io non ho alcuna ambizione competitiva, anzi... Mi piacerebbe trovare un buon modo per avere foto a colori analogiche.
Non so stampare in b/n, non ho spazio e tempo, mi appoggio ad un lab manuale
Per il colore mi affaccio in punta di piedi per capire se il gioco vale la candela
A quanto pare ci sono molti meno gradi di libertà, buona a sapersi
Porto avanti i rulli che ho sempre con lo stesso laboratorio di sviluppo e stampa per costituire un blocco di riferimento, poi si vedrà...

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk



Advertisement
Avatar utente
lucsax
guru
Messaggi: 310
Iscritto il: 09/02/2016, 9:49
Reputation:

Re: Convincetemi ad usare il colore

Messaggioda lucsax » 07/01/2018, 15:57

A colori, essendoci meno gradi di libertà, a mio parere, è per assurdo più semplice. Il processo è più complesso, sono necessari (fortemente consigliati) alcuni macchinari di base, etc. ma la mia sensazione è che alla fine sia appunto più facile ottenere una buona stampa (da un buon negativo).
Personalmente sono partito classicamente dal bn con attrezzature superbasiche ereditate da mio padre (che le avrà usate tre volte), non vedo però particolari propedeuticità che impediscano di partire direttamente con il colore (con un’attrezzatura minimamente adatta). Conosco persone che hanno seguito questo percorso, con risultati secondo me ottimi, senza tra l’altro mai riaffacciarsi al bn.



Avatar utente
Ivan
guru
Messaggi: 329
Iscritto il: 08/09/2016, 23:48
Reputation:
Località: Merano (BZ)

Re: Convincetemi ad usare il colore

Messaggioda Ivan » 07/01/2018, 20:09

Personalmente ritengo la stampa colore molto più tecnica e meno creativa di quella bianco e nero per questo pur avendo le attrezzature tecniche non mi avventuro e se necessito di stampa colore la affido a Sandro, la scansione che pure uso è solo per la condivisione, non capisco la ratio di usare un negativo con spese di acquisto e sviluppo per poi passarlo in digitale quando di potrebbe fare molto prima e molto meglio con una digitale nativa. Il bello della fotografia analogica è proprio la stampa


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



vngncl61 II°
superstar
Messaggi: 2044
Iscritto il: 26/12/2015, 14:32
Reputation:

Re: Convincetemi ad usare il colore

Messaggioda vngncl61 II° » 07/01/2018, 20:22

lucsax ha scritto:A colori, essendoci meno gradi di libertà, a mio parere, è per assurdo più semplice


Standardizzato=semplice è un'equazione non dimostrabile. Non credere che basti l'attrezzatura necessaria ed un po di tempo ed alé capolavori a josa.
Devi farti, letteralmente, il culo, solo per far uscire qualcosa di buono, se vuoi di più un solo culo, non basta.
Quando ho scritto che è roba da ingegneri, intendevo proprio quello, niente fantasia, niente proviamo, niente vediamo che esce, solo, e soltanto, conoscenze ed applicazione, e le conoscenze non te le fai da stasera a domattina, non basta un analizzatore colore per eliminare le dominanti, come non basta una Leica per emulare Cartier Bresson.


Nicola


Meglio farlo, e poi pentirsi, che rimpiangere di non averlo fatto.

Advertisement
Avatar utente
Ivan
guru
Messaggi: 329
Iscritto il: 08/09/2016, 23:48
Reputation:
Località: Merano (BZ)

Re: Convincetemi ad usare il colore

Messaggioda Ivan » 07/01/2018, 20:30

vngncl61 II° ha scritto:
lucsax ha scritto:A colori, essendoci meno gradi di libertà, a mio parere, è per assurdo più semplice


Standardizzato=semplice è un'equazione non dimostrabile. Non credere che basti l'attrezzatura necessaria ed un po di tempo ed alé capolavori a josa.
Devi farti, letteralmente, il culo, solo per far uscire qualcosa di buono, se vuoi di più un solo culo, non basta.
Quando ho scritto che è roba da ingegneri, intendevo proprio quello, niente fantasia, niente proviamo, niente vediamo che esce, solo, e soltanto, conoscenze ed applicazione, e le conoscenze non te le fai da stasera a domattina, non basta un analizzatore colore per eliminare le dominanti, come non basta una Leica per emulare Cartier Bresson.


Concordo pienamente ed è per questo che affido le stampe colore a Sandro che è bravissimo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Avatar utente
lucsax
guru
Messaggi: 310
Iscritto il: 09/02/2016, 9:49
Reputation:

Re: Convincetemi ad usare il colore

Messaggioda lucsax » 07/01/2018, 21:21

vngncl61 II° ha scritto:
lucsax ha scritto:A colori, essendoci meno gradi di libertà, a mio parere, è per assurdo più semplice


Standardizzato=semplice è un'equazione non dimostrabile. Non credere che basti l'attrezzatura necessaria ed un po di tempo ed alé capolavori a josa.
Devi farti, letteralmente, il culo, solo per far uscire qualcosa di buono, se vuoi di più un solo culo, non basta.
Quando ho scritto che è roba da ingegneri, intendevo proprio quello, niente fantasia, niente proviamo, niente vediamo che esce, solo, e soltanto, conoscenze ed applicazione, e le conoscenze non te le fai da stasera a domattina, non basta un analizzatore colore per eliminare le dominanti, come non basta una Leica per emulare Cartier Bresson.


Nicola, forse il fatto è che sono (come credo anche te) un ingegnere, forse mi sono fatto un megaculo a lavare ed asciugare tamburi, chi lo sa....
Io non credo di potermi affidare ad un analizzatore colore, io non lo uso. Uso un processore printo ed ho usato per qualche tempo una jobo. Parlando di attrezzature sconsigliavo di avventurarsi con bacinelle a temperatura ambiente da manovrare nell’oscurità assoluta....
Boh, non capisco molto il tono della reazione.
Mi sembra ovvio che uno che comincia non sa, e per imparare deve studiare. In genere negli hobby praticati da soggetti non artisticamente particolarmente talentuosi, il percorso di studio e miglioramento è la fonte della maggior parte del divertimento (consci di non diventare cartier bresson nonostante l’eventuale leica). Quindi in generale non capisco perché l’idea di dover studiare debba avere un effetto terrorizzante.
Per concludere indipendentemente dalla scelta personale ed inopinabile di voler imparare una tecnica o meno (non voglio ne’ devo convincere nessuno), resto del parere che non trovo nessun impedimento tecnico nel volersi avventurare nella stampa ra4 senza un’esperienza bn, processo che a me, scontando le complicazioni tecniche/logistiche sembra effettivamente più “semplice” proprio perché più ingegneristico.
Personalmente sarei molto più tentato di affidare un mio negativo bn (piuttosto che colore) a Sandro o ad un altro artigiano/artista, dove ho l’impressione che nel mio caso, ci sarebbe un maggiore margine di miglioramento.
Saluti
Luca





  • Advertisement

Torna a “Colore - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti