Normativa su Privacy e fotografia

Discussioni sull'etica e sulla filosofia applicata alla fotografia

Moderatore: etrusco

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1657
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Normativa su Privacy e fotografia

Messaggioda NikMik » 09/01/2018, 8:12

Il problems è che la gente ha tradotto nella sua testa ed è convinta che per la strada: "nessuno mi può fotografare senza il mio permesso".
Il che equivarrebbe a pensare che la luce riflessa dai nostri corpi in luogo pubblico fosse di nostra proprietà privata o che l'aspetto fisico con il quale decidiamo di presentarci per la strada fosse di per sé "un dato sensibile".
Vi consiglio di leggere l'articolo di Cottinelli e conoscere bene i nostri doveri ma anche i nostri diritti.



Advertisement
Avatar utente
becattimatteo
appassionato
Messaggi: 5
Iscritto il: 03/10/2016, 9:05
Reputation:

Re: Normativa su Privacy e fotografia

Messaggioda becattimatteo » 09/01/2018, 9:41

Faccio notare che tutti riprendevano/fotografavano con i cellulari... è stata proprio l'esuberanza della mia reflex (senza dire la marca, per carità, altrimenti qualcuno si offende... ;) ) che ha scatenato quella reazione. L'importante è conoscere bene le leggi ed i propri diritti (suonare su un marciapiede con un amplificatore, chissà....). Per questo ho chiesto aiuto in questo Forum. Il resto son chiacchere....

è stato puro PROTAGONISMO...... anche Bob Dylan ai suoi concerti fa intervenire la Sicurezza se si scattano fotografie...

L'educazione ed il buon senso sono una cosa, il diritto un'altra...

Grazie a tutti per gli interventi.
Buona giornata.



Avatar utente
Ivan
guru
Messaggi: 329
Iscritto il: 08/09/2016, 23:48
Reputation:
Località: Merano (BZ)

Re: Normativa su Privacy e fotografia

Messaggioda Ivan » 09/01/2018, 10:50

Il vero problema è che nessuno (o quasi) conosce realmente la legge sul diritto alla privacy. In passato sono stato Capo del Personale con circa 5.000 amministrati (per difetto), non vi dico le pretese più assurde e le minchiate mega galattiche in nome della privacy senza aver idea che la legge non citava quanto richiesto o peggio asseriva il contrario. Questo è colpa di una campagna stampa, relativa all’uscita della legge, superficiale quanto meno per non dire scandalistica riassumendo in maniera arbitraria concetti ben più complessi, se questo poi lo condiamo con un utenza leggera e superficiale dove andare ad approfondire è fatica allora ecco che la frittata è fatta ed ancora oggi a distanza di qualche lustro sentiamo fesserie del genere


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Avatar utente
goarally
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 13/09/2012, 9:54
Reputation:

Re: Normativa su Privacy e fotografia

Messaggioda goarally » 11/01/2018, 9:04

Forse vado fuori tema... ma nel caso in cui si faccia una foto ad un soggetto in strada in un paese lontano e esotico (come si diceva una volta :-)) e tornato a casa (io scatto dia e non posso certo verificare al momento) mi accorgo di aver fatto una bella foto che faccio? Se la mando ad un concorso mi chiedono la liberatoria, che chiaramente mi è impossibile ottenere. Me ne invento una falsa? Voi che fate? Grazie



Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 1657
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: Normativa su Privacy e fotografia

Messaggioda NikMik » 11/01/2018, 17:39

Non partecipo a concorsi, ma se lo facessi non manderei liberatorie false...
ma la pubblicazione non dovrebbe rispettare le leggi del paese in cui vive il soggetto fotografato? (e non quelle nostre) ?



Avatar utente
goarally
fotografo
Messaggi: 71
Iscritto il: 13/09/2012, 9:54
Reputation:

Re: Normativa su Privacy e fotografia

Messaggioda goarally » 12/01/2018, 9:27

Beh la dichiarazione falsa non arriverei a farla... ma, insomma, torno a casa e scopro che la foto fatta al venditore indiano sulle rive del Gange a Varanasi è fantastica e che faccio? torno lì a cercarlo per fargli firmare la liberatoria? Boh...
Mi chiedo se i molti ritratti visti nelle mostre, anche importanti, abbiano queste liberatorie. Forse bisogna studiare le leggi di ogni paese dove si scattano foto...



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2224
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Normativa su Privacy e fotografia

Messaggioda Elmar Lang » 14/01/2018, 15:03

Beh, se per partecipare ad una mostra mi chiedessero la liberatoria per il ritratto d'un selvaggio del Tanganika eseguito qualche anno prima, sarebbe lecito rispondere con una sonora pernacchia.


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2224
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Normativa su Privacy e fotografia

Messaggioda Elmar Lang » 14/01/2018, 15:08

goarally ha scritto:(...) Forse bisogna studiare le leggi di ogni paese dove si scattano foto...


... E se in un determinato paese la legge dicesse "tu no fa foto, perché foto ruba anima di persona fotografata!"

Uno non può mica viaggiare con uno studio legale al seguito...


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Ivan
guru
Messaggi: 329
Iscritto il: 08/09/2016, 23:48
Reputation:
Località: Merano (BZ)

Re: Normativa su Privacy e fotografia

Messaggioda Ivan » 14/01/2018, 15:18

Elmar Lang ha scritto:
goarally ha scritto:(...) Forse bisogna studiare le leggi di ogni paese dove si scattano foto...


... E se in un determinato paese la legge dicesse "tu no fa foto, perché foto ruba anima di persona fotografata!"

Uno non può mica viaggiare con uno studio legale al seguito...


Capita molto nei paesi arabi, ma o si è molto discreti e non ci si fa notare o si rispetta e si fotografa chi lo accetta.

Nel mio ultimo viaggio in Marocco (novembre scorso), ho trovato un bel cambiamento in questo senso, molti si mettevano addirittura in posa, ma ho anche visto un'orda di giapponesi cafoni che si accalcavano a fotografare una povera donna (sicuramente molto caratteristica) che non voleva e non sapeva più come nascondersi



Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 2224
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Normativa su Privacy e fotografia

Messaggioda Elmar Lang » 14/01/2018, 15:25

Nei paesi arabi, la possibilità di fotografare è spesso proporzionale al bakshish che il fotografo è disposto a sborsare...


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)



  • Advertisement

Torna a “Etica e filosofia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti