Protezione negativi antichi

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Umberto M
fotografo
Messaggi: 49
Iscritto il: 05/01/2018, 9:38
Reputation:

Protezione negativi antichi

Messaggioda Umberto M » 02/02/2018, 18:36

Ciao a tutti,
Per caso mi è capitata in mano una scatola contenente negativi del 1935-36.
I negativi sono stati conservati per lungo tempo in buste da lettere e sottoposti a fortissime variazioni di temperatura(stoccate in un sottotetto).
Il risultato è che molti negativi si presentano in condizioni critiche (vedi foto).
Sto provvedendo alla catalogazione in buste di pergamino ma vorrei contestualmente bloccare il processo di degradazione.
Cosa mi consigliate?
I negativi saranno più di 500, tutti tagliati in singoli fotogrammi.
Grazie
ImmagineImmagine

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk



Advertisement
Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 490
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: Protezione negativi antichi

Messaggioda kiodo » 03/02/2018, 23:05

Umberto M ha scritto:Ciao a tutti,
Per caso mi è capitata in mano una scatola contenente negativi del 1935-36.
I negativi sono stati conservati per lungo tempo in buste da lettere e sottoposti a fortissime variazioni di temperatura(stoccate in un sottotetto).
Il risultato è che molti negativi si presentano in condizioni critiche (vedi foto).
Sto provvedendo alla catalogazione in buste di pergamino ma vorrei contestualmente bloccare il processo di degradazione.
Cosa mi consigliate?
I negativi saranno più di 500, tutti tagliati in singoli fotogrammi.
Grazie
ImmagineImmagine

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
Potresti sentire qui:
https://www.fototeca.it/

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk



Avatar utente
Umberto M
fotografo
Messaggi: 49
Iscritto il: 05/01/2018, 9:38
Reputation:

Re: Protezione negativi antichi

Messaggioda Umberto M » 05/02/2018, 11:11

Grazie,
ho provato a scrivere a fototeca per capire cosa è conveniente fare.
Avevo già letto nella loro pagina che sono da preferire le pagine in polipropilene al pergamino (purtroppo ho ancora diverse buste in pergamino da sfruttare).
Avevo in mente il sistan della Agfa come stabilizzatore.
Non so se si può intervenire su negativi così vecchi con tale trattamento anche se solo una parte dell'archivio si presenta deteriorata come quello fotograto.
Umberto



Avatar utente
Umberto M
fotografo
Messaggi: 49
Iscritto il: 05/01/2018, 9:38
Reputation:

Re: Protezione negativi antichi

Messaggioda Umberto M » 09/02/2018, 9:00

Riprendo l'argomento per aggiornarvi.
Elvira Tonelli di fototeca è stata molto gentile nel rispondermi.
La macchia in questione probabilmente è data da un attacco batterico.
La gelatina, lasciata in ambienti umidi, è stata mangiucchiata.
I negativi sono in nitrile, un "saggio alla fiamma" domestico ne ha dato certezza.
Il Sistan dell'Agfa è pensato per negativi e supporti Safety, non per il nitrile.
Il consiglio di Elvira è stato quello di lasciare tutto com'è.
Inizierò a catalogare tutto in buste certificate e cambiare le condizioni ambientali di archiviazione.



Advertisement


  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite