Riavvolgere rullo 120 per doppie esposizioni

Hai una idea, un progetto o semplicemente vorresti realizzare una foto particolare? Dicci cosa vorresti fare e la community verrà in tuo soccorso, dall'idea fino alla stampa finale.

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Gvido
esperto
Messaggi: 204
Iscritto il: 18/06/2014, 12:55
Reputation:
Località: Siena

Riavvolgere rullo 120 per doppie esposizioni

Messaggioda Gvido » 17/03/2018, 17:40

Ultimamente ho scoperto il progetto "Jarred and Displaced" del fotografo finlandese Christoffer Relander https://www.christofferrelander.com/projects/jarred-displaced/.
Si tratta in pratica di "classiche" doppie esposizioni, la prima consistente in un primo piano di un barattolo scuro su sfondo bianchissimo, mentre la seconda è un paesaggio. Il risultato mi è piaciuto e mi piacerebbe replicare in parte il procedimento, tuttavia non ho capito come dovrei fare per riavvolgere il rullo da 120 una volta eseguite le prime 12 esposizioni. Qualcuno ha già avuto delle esperienze in proposito?



Advertisement
Avatar utente
herma
guru
Messaggi: 331
Iscritto il: 16/10/2016, 22:11
Reputation:

Re: Riavvolgere rullo 120 per doppie esposizioni

Messaggioda herma » 17/03/2018, 18:45

Gvido ha scritto:Ultimamente ho scoperto il progetto "Jarred and Displaced" del fotografo finlandese Christoffer Relander https://www.christofferrelander.com/projects/jarred-displaced/.
Si tratta in pratica di "classiche" doppie esposizioni, la prima consistente in un primo piano di un barattolo scuro su sfondo bianchissimo, mentre la seconda è un paesaggio. Il risultato mi è piaciuto e mi piacerebbe replicare in parte il procedimento, tuttavia non ho capito come dovrei fare per riavvolgere il rullo da 120 una volta eseguite le prime 12 esposizioni. Qualcuno ha già avuto delle esperienze in proposito?


Per come riavvolgere il rullo da 120 interverrà qualcuno più esperto (a me verrebbe da riarmare lo scatto senza far avanzare la pellicola ....); io volevo solo dirti che come progetto mi è piaciuto, sono quelle cose a cui non pensi finché qualcuno le fà.
Seguo perché piacerebbe anche a me replicare qualcosa del genere



Avatar utente
-MarcoN-
esperto
Messaggi: 161
Iscritto il: 09/08/2017, 19:54
Reputation:
Località: Padova

Re: Riavvolgere rullo 120 per doppie esposizioni

Messaggioda -MarcoN- » 17/03/2018, 20:27

Riavvolgere non dovrebbe essere troppo difficile, se si fa con un po' di accortezza. Il problema è quello di recuperare la parte finale di pellicola che, a differenza di quella iniziale, non è fissata col nastro adesivo alla carta. Se una volta effettuato l'ultimo scatto non si avanza la pellicola e la si estrae prima di aver raggiunto la fine, si dovrebbe evitare il problema di recuperare il lembo libero.
Poi credo che una volta riavvolta, sia sufficiente caricarla con la dovuta attenzione ai riferimenti, in modo da rispettare "grosso modo" i fotogrammi della prima serie di scatti, ma nel caso del fotografo di cui sopra non era strettamente necessario che i fotogrammi combaciassero alla perfezione, ma forse bastava che comparisse "qualcosa" nella parte che ancora veniva impressionata.
In ogni caso per quel tipo di progetto fotografico il buon Christofer Relander (si chiama così?) avrà utilizzato ben più di un rullino, suppongo, così come suppongo che sia intervenuto in post produzione per "pulire" il risultato finale da eventuali sbavature.

Un'idea comunque interessante!


M. N.



  • Advertisement

Torna a “Voi come fareste? Dall'idea alla stampa!”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti