Alternative alla Acros

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
-MarcoN-
esperto
Messaggi: 185
Iscritto il: 09/08/2017, 19:54
Reputation:
Località: Padova

Alternative alla Acros

Messaggioda -MarcoN- » 10/05/2018, 21:55

Dell'ultimo pacco di Acros 120 mi è rimasto l'ultimo rullo, che non ho il coraggio di usare. Vorrei trovare una valida alternativa: credo che in questi casi dipenda molto dal gusto personale, e vorrei raccogliere un po' di opinioni.

Su consiglio di un amico ho adottato la Acros quasi subito come "standard" per i 100 iso. Sviluppo in Hydrofen e mi sono trovato molto bene, nonostante il tempo breve (4 minuti), sia esponendo a 64 che a 100 iso (con una piccola preferenza per i 64 iso). L'ho trovata una pellicola generosa, capace di perdonare qualche "leggerezza" in esposizione, ottima sia nelle luci che nelle ombre. Raramente l'ho usata in interni, e pure con il flash, e mi è piaciuta parecchio. L'unica scottatura fu quando cercai di fotografare la luna, provando diversi tempi e credendo di aver calcolato decentemente l'esposizione, ottenendo sempre dischi totalmente bianchi. Devo dire che tuttavia la mia esperienza si arresta alla scannerizzazione, perchè non ho possibilità attualmente di piazzare una camera oscura, quindi il mio gusto è "manchevole" di una parte fondamentale.

Non ho mai capito se debba essere considerata a tutti gli effetti una pellicola t-grain, perchè il nome Neopan mi ha sempre instillato il dubbio che si trattasse di una sorta di "classica pancromatica" ma dalle doti fortunate. E' paragonabile alla TMax 100 o alla Delta? Esistono altre pellicole 100 iso con caratteristiche similari?

Di solito io uso come standard, oltre alla Acros, la TriX 400 e la PanF+, che però non hanno nulla di t-grain, e proprio per questo mi piacciono. Ho provato qualche volta, in modo un po' estemporaneo, la 100 iso Rollei, che mi era anche piaciuta, ma preferivo la Acros.

Saluti a tutti e grazie a chi risponderà!


M. N.

Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11278
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Alternative alla Acros

Messaggioda Silverprint » 11/05/2018, 0:14

Ogni pellicola ha la sua impronta, anche se dubito che ne rimanga molta una volta scansionata.

La Acros è una T-grain. Le più vicine, seppur diverse, sono le altre T-grain 100 iso.

Per un uso generico credo che possano sostituirla, in situazioni di altissimo contrasto, o con tempi di esposizione lunghi, invece sarà più difficile: bisognerà provare ad addomesticare la Delta...


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti