Tecnica per la fotografia notturna

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11126
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggioda Silverprint » 30/05/2018, 7:35

@
Avatar utente
violage2
, penso alle altre T-grain 100 iso, per via della maggior gamma dinamica potenziale e dei difetto di reciprocità minore.
Il prossimo video che ho in testa verte sulla fase di test, in questo omessa...

@
Avatar utente
Softbox
, lo abbiamo girato anche in inglese... ci vorrà un po' per montarlo.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
Mandelbrot
esperto
Messaggi: 266
Iscritto il: 28/07/2015, 23:24
Reputation:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggioda Mandelbrot » 30/05/2018, 9:11

In generale un paio di tutorial su come effettuare i test per determinare la SE è accoppiata carta rivelatore sarebbero iperutili anche se mi rendo conto essere molto impegnativi per quantità di lavoro per realizzarli.
Grazie



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11126
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggioda Silverprint » 30/05/2018, 11:50

Sarebbero lunghi e molto noiosi... credo.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Mandelbrot
esperto
Messaggi: 266
Iscritto il: 28/07/2015, 23:24
Reputation:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggioda Mandelbrot » 30/05/2018, 11:59

Ma sicuramente molto utili.
Ciao



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11126
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggioda Silverprint » 30/05/2018, 12:24

Non ne sono convinto.
Ci sarebbe difficoltà nel visualizzare certe differenze in video.

Ci ripenso dopo fatti quelli in programma... :)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
durstm850
guru
Messaggi: 454
Iscritto il: 12/10/2011, 17:27
Reputation:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggioda durstm850 » 30/05/2018, 13:04

Che carta hai usato per il tutorial Andrea? Vedo che reagisce bene alla sbianca



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11126
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggioda Silverprint » 30/05/2018, 15:18

Ilford Classic, mi pare.

La sbianca funziona bene su tutte le carte, però. :)


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
durstm850
guru
Messaggi: 454
Iscritto il: 12/10/2011, 17:27
Reputation:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggioda durstm850 » 30/05/2018, 16:08

Gia, probabile che funziono poco io in camera oscura.....
grazie



Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4262
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggioda impressionando » 30/05/2018, 16:12

Funziona su TUTTE le carte NON virate.
Poi dipende che soluzione di sbianca usi.....
...se la usi mescolata con fix....
...se la usi schietta poi passi/non passi il fix



Avatar utente
Darklay
esperto
Messaggi: 144
Iscritto il: 18/06/2016, 19:28
Reputation:
Località: Roma
Contatta:

Re: Tecnica per la fotografia notturna

Messaggioda Darklay » 30/05/2018, 19:30

Molto bello il video grazie. Sarebbe interessante, secondo me ovviamente, un video sulla lettura dei negativi, su quale sia un buon negativo e perché rispetto ad altri, magari avendo una stessa immagine esposto a più meno stop e vedere quale sia il migliore e perché per la stampa.





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti