Lavaggio carta politenata: questo sconosciuto.

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
emag
esperto
Messaggi: 185
Iscritto il: 15/12/2017, 21:10
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: Lavaggio carta politenata: questo sconosciuto.

Messaggioda emag » 21/06/2018, 17:27

ciao, riprendo questo topic per chiedere una cosa a riguardo. prime stampe e quindi anche primi lavaggi :) però mi ricordavo proprio male le indicazioni di silverprint. ho fatto dei lavaggi molto più brevi. vorrei chiedervi se ha senso lavare nuovamente le stampe fatte poche ore fa, oppure ormai è inutile.



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8408
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Lavaggio carta politenata: questo sconosciuto.

Messaggioda chromemax » 21/06/2018, 18:08

Si, ha senso




Avatar utente
umanesimo
fotografo
Messaggi: 31
Iscritto il: 28/02/2018, 23:47
Reputation:

Re: Lavaggio carta politenata: questo sconosciuto.

Messaggioda umanesimo » 25/09/2018, 23:48

Silverprint ha scritto:Lavare in acqua corrente per non meno di 3 minuti e non più di 15.

Ti consiglio di usare il fissaggio alla massima concentrazione possibile. La diluizione 1+9 è un risparmio apparente, poiché la soluzione si esaurisce prima.


Resuscito questo vecchio thread per fare una domanda che risponda a un mio dubbio:

ma siamo sicuri che diluire meno il fixer sia positivo? il lavaggio non si fa per rimuovere i residui del fissaggio? e un fixer meno diluito (ergo più concentrato) non richiede perciò un lavaggio della carta RC più accurato e lungo?



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11277
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Lavaggio carta politenata: questo sconosciuto.

Messaggioda Silverprint » 26/09/2018, 0:07

In realtá no.

Un fix concentrato agisce prima e penetra meno a fondo nella carta ed è quindi più facile da rimuovere.
Per la baritata basterebbe questo, ma ci sono altri motivi che rendono preferibile il fix in alta concentrazione.

Molto brevemente: durante la sua azione il fissaggio produce composti secondari praticamente insolubili, tra i principali solventi di questi composti vi è però proprio il fissaggio non usato. Un fissaggio più concentrato raggiunge più lentamente il punto in cui la parte fresca non riesce più a disciogliere i composti secondari. Per questo, nelle procedure archival per le baritate, si ricorre al doppio fissaggio; il primo fissa, il secondo solubilizza i composti secondari.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
umanesimo
fotografo
Messaggi: 31
Iscritto il: 28/02/2018, 23:47
Reputation:

Re: Lavaggio carta politenata: questo sconosciuto.

Messaggioda umanesimo » 26/09/2018, 1:43

grazie molte
risposta molto chiara e utile





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti