Piastra porta obiettivo e obiettivo

Discussioni sugli accessori per il grande formato

Moderatore: isos1977

Avatar utente
pescod
fotografo
Messaggi: 46
Iscritto il: 28/11/2013, 11:47
Reputation:
Contatta:

Piastra porta obiettivo e obiettivo

Messaggioda pescod » 06/08/2016, 18:29

Ho finalmente trovato una Toyo 45aii che fa al caso mio. Ora in attesa che mi arrivi volevo chiedere a chi è più esperto se mi consiglia un paio di obiettivi: un "normale" (pensavo ad uno Schnider 120 o 150 apo 5,6) e un grandangolo.
Inoltre il frontale ha una piastra come quella che vedete mi sembra eccessiva, dovrò cambiarla?
ImageUploadedByTapatalk1470500962.301821.jpg



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11204
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Piastra porta obiettivo e obiettivo

Messaggioda Silverprint » 06/08/2016, 19:21

Ciao,

Gli Apo-Symmar sono ottimi e piccoli. Il 120 tuttavia non consente grandi movimenti sul 4x5".
Grandandagolo quanto? 65, 75, 90, 105? :)

Sulle focali più corte la scelta è più difficile e ristretta, poiché le lenti d'annata possono essere molto buie (f:8) e dal cerchio di copertura ridotto. Se invece ti orienti su un 90 è più facile.

Alla tua Toyo manca la piastra, quella che vedi e una paratia che le starà dietro. Oltre alle lenti dovrai prendere le piastre Toyo 110 o un adattatore per montare le più comuni piastre Linhof Technika (quelle Linhof compatibili vanno bene e costano meno).
Fino al 90 mm puoi usare le piastre piane, per le ottiche grandangolari più corte dovrai invece usarne di rientranti.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
pescod
fotografo
Messaggi: 46
Iscritto il: 28/11/2013, 11:47
Reputation:
Contatta:

Re: Piastra porta obiettivo e obiettivo

Messaggioda pescod » 06/08/2016, 19:39

Pensavo proprio ad un 90. Cosa consiglieresti fra 120 e 150? Gli adattatori per le piastre come li cerco? Cioè hanno un nome specifico?



Avatar utente
pescod
fotografo
Messaggi: 46
Iscritto il: 28/11/2013, 11:47
Reputation:
Contatta:

Re: Piastra porta obiettivo e obiettivo

Messaggioda pescod » 06/08/2016, 20:06

E quale obiettivo permetterebbe pieni movimenti sul 4x5?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11204
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Piastra porta obiettivo e obiettivo

Messaggioda Silverprint » 06/08/2016, 20:25

La quantità possibile di movimenti dipende dal cerchio di copertura della lente. "Pieni movimenti" è una dizione che non ha significato, perché un limite ai movimenti c'è sempre, l'importante è che questo limite non sia d'impedimento nel lavoro.
Credo che ottiche con cerchio di copertura di almeno 200 mm garantiscano di lavorare quasi sempre senza problemi sul 4x5.
Naturalmente i grandangoli più spinti non arrivano a tanto, ma tra avere 170 mm di cerchio di copertura (che è poco, movimenti quasi nulli) e averne 200 la differenza è molta. Basti pensare che verosimilmente col grandangolo si fanno decentramenti verticali abbastanza consistenti per evitare di avere troppo "pavimento".

Se ti orienti su un 90 prendi il 150, 90 e 120 sarebbero troppo vicini. Il 90 è un ottica reperibile e non crea grandi problemi nella scelta, basta sia recente e luminoso (5.6) e va sicuramente bene. Le focali più corte possono avere limiti evidenti e quelle che non li hanno, cioè i grandangoli più recenti e performanti sono costosi.

Piastre e adattatori li trovi tutti su ebay, non c'è neanche bisogno che siano accessori originali.

"Toyo lens bard 110" - è la piastra Toyo. Ti serviranno di misura "0".
"Toyo 110 to Linhof Technika" - e trovi gli adattatori.

Etc.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
pescod
fotografo
Messaggi: 46
Iscritto il: 28/11/2013, 11:47
Reputation:
Contatta:

Re: Piastra porta obiettivo e obiettivo

Messaggioda pescod » 06/08/2016, 20:32

Grazie mille Silverprint, sempre prezioso



Avatar utente
pescod
fotografo
Messaggi: 46
Iscritto il: 28/11/2013, 11:47
Reputation:
Contatta:

Re: Piastra porta obiettivo e obiettivo

Messaggioda pescod » 07/08/2016, 16:03

Il 90/8 Super Angulom sulla toyo 45 necessita di plancia rientrabile, che tipo nel caso (è in copal 0)



Avatar utente
krix
appassionato
Messaggi: 16
Iscritto il: 20/01/2018, 14:04
Reputation:

Re: Piastra porta obiettivo e obiettivo

Messaggioda krix » 03/07/2018, 8:27

a questo punto ritiro su la discussione chiamando in causa Silverprint ed altri.

Sono venuto in possesso di un ottica interessante per il grande formato, 4x5, un grandangolo piuttosto spinto per il formato che copre ed ovviamente ha la piastra rientrante.
C'è un qualche trucco per rendere agevoli i settaggi (tempo e diaframma) ? Cioè, "i diti delle mano" ;) non entrano molto bene tra il bordo della piastra ed il selettore dei tempi.

Voi come fate ?

Grazie



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11204
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Piastra porta obiettivo e obiettivo

Messaggioda Silverprint » 03/07/2018, 8:55

Se macchina e soffietto permettono... togli la piastra rientrante.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
krix
appassionato
Messaggi: 16
Iscritto il: 20/01/2018, 14:04
Reputation:

Re: Piastra porta obiettivo e obiettivo

Messaggioda krix » 03/07/2018, 9:17

Silverprint ha scritto:Se macchina e soffietto permettono... togli la piastra rientrante.


Lo immaginavo. :D
Purtroppo è il limite delle folding, che ho ampiamente superato pretendendo di montarci su il 47mm ... gran bella lente eh direi stupenda, ma già con il soffietto floscio i movimento sono fortemente limitati.

Grazie per la pronta risposta





  • Advertisement

Torna a “Grande formato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti