Carta baritata senza acqua corrente in CO

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 4826
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Carta baritata senza acqua corrente in CO

Messaggio da impressionando »

Nelle mie Camere Oscure raramente ho avuto l'acqua corrente e quando l'ebbi m'accorsi di perderci diverso tempo.
Non mi faccio tanti problemi sul tempo d'ammollo...... poche carte lo subiscono; paradossalmente lo subiscono di più le politenate delle baritate. Mi succede di lasciare i provini in ammollo per diversi giorni senza che subiscano danni evidenti.
Normalmente stampo..... tratto.... metto qualche minuto in ammollo in acqua agitando poi passo in un secchio con acqua pulita che a fine sessione porto in casa per il lavaggio finale.
Per quel che mi riguarda penso che la carta baritata subisca molto più danno dal maneggio che dall'ammollo.
Importantissimo comunque un ottimo lavaggio finale che più che lungo deve essere efficacie e curato.



Avatar utente
isos1977
superstar
Messaggi: 1784
Iscritto il: 13/09/2011, 22:23
Reputation:
Località: Milano

Re: Carta baritata senza acqua corrente in CO

Messaggio da isos1977 »

Ma dopo qualche giorno (ma anche dopo mezza giornata...) la carta non diventa un po' troppo delicata da manipolare?

per quello suggerivo di metterla ad asciugare e poi portarla a casa con calma per lavarla bene...
"Se il fotografo non vede, la macchina fotografica non lo farà per lui" - Kenro Izu

Avatar utente
negativo
esperto
Messaggi: 201
Iscritto il: 10/03/2017, 1:35
Reputation:

Re: Carta baritata senza acqua corrente in CO

Messaggio da negativo »

Beh, io un volta ho dimenticato una stampa di prova su baritata nella bacinella d'acqua per tutta la notte e il mattino seguente passandoci sopra un dito la parte emulsionata si squagliava.

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11719
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Carta baritata senza acqua corrente in CO

Messaggio da Silverprint »

Be' quando si esagera l'emulsione si squaglia o stacca, ma ci vogliono parecchie ore!
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
negativo
esperto
Messaggi: 201
Iscritto il: 10/03/2017, 1:35
Reputation:

Re: Carta baritata senza acqua corrente in CO

Messaggio da negativo »

Infatti, nel mio caso dalle 8 alle 10 ore , poi non è detto che forse ne bastavano anche meno e se non ricordo male era d'estate e la temperatura ambiente era circa di 25°, quindi acqua ferma più calda. In ogni caso sono cose che accadono per distrazione e la carta baritata non la lascerei comunque 4 0 5 ore in ammollo perché gonfiandosi la gelatina diventa delicata e maneggiando la stampa si rischia di provocare della abrasioni. Poi ognuno fa come meglio crede.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1843
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Carta baritata senza acqua corrente in CO

Messaggio da Lollipop »

Ringrazio tutti dei consigli e delle opinioni portate.
Mi prenderò un pacco da 50, penso la Fomabrom lucida, con il quale farò pratica e confronti diretti con la MGIV Pearl che ora, dopo un centinaio di fogli, comincio a tirarci fuori quello che cerco senza troppi sprechi.
Mondo affascinante la camera oscura...
Lorenzo.

Rispondi