Focotar 40 2,8+ Durst Modular 70

Discussioni su ingranditori e tecniche di stampa

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Enrico_D
appassionato
Messaggi: 10
Iscritto il: 04/08/2018, 18:03
Reputation:
Località: Pescara

Re: Focotar 40 2,8+ Durst Modular 70

Messaggio da Enrico_D »

Silverprint ha scritto:Personalmente non te li consiglierei, a meno che tu possa provarli.

Di Focotar non ne ho provati tantissimi (una decina?), ma quelli che ho provato non andavano bene.
Mi piacerebbe sapere quali problemi hai riscontrato con i Focotar e in generale perché li sconsigli. Mi é capitato di leggere pareri di tenore totalmente opposto (entusiasti) e non capisco se una tale polarizzazione di opinione sia effettivamente fondata su dati oggettivi o gusti personali rispetto alla resa finale della stampa con quest'ottica.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11719
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Focotar 40 2,8+ Durst Modular 70

Messaggio da Silverprint »

Enrico_D ha scritto:Mi piacerebbe sapere quali problemi hai riscontrato con i Focotar e in generale perché li sconsigli.
Sugli esemplari che ho provato c'era una evidente coma, definizione abbastanza scarsa specialmente fuori del centro e curvatura di campo notevole.

Non escludo che ce ne possano essere anche di buoni, ma direi che il minimo della prudenza è provarli.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Enrico_D
appassionato
Messaggi: 10
Iscritto il: 04/08/2018, 18:03
Reputation:
Località: Pescara

Re: Focotar 40 2,8+ Durst Modular 70

Messaggio da Enrico_D »

Posso chiederti se i Focotar che hai provato erano montati sugli ingranditori "nativi" Leitz oppure su altri ingranditori...o magari li hai provati in entrambe le situazioni

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11719
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Focotar 40 2,8+ Durst Modular 70

Messaggio da Silverprint »

Non fa differenza dove siano montati, se l'ingranditore è ben allineato, i difetti notati non dipendono dall'ingrandiotre. In ogni caso li ho provati sia sui Leitz che su altri.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Rispondi