Sviluppo pellicole

Forum dedicato alle discussioni su tutto quello che riguarda Video, Cine e super8mm

Moderatore: etrusco

Avatar utente
ric1854
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 27/09/2010, 12:48
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggioda ric1854 » 28/01/2019, 19:09

OK. Ecco la soluzione. Mi sembra, tuttavia, non semplice estrarre la pellicola dalla spirale e riavvolgerla come in foto. Come si fa?



Advertisement
Avatar utente
Marco Leoncino II°
esperto
Messaggi: 245
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggioda Marco Leoncino II° » 28/01/2019, 19:24

Guarda le fasi finali di questo video:



Di tutto il processo credo che questa sia la fase meno complicata...



Avatar utente
ric1854
esperto
Messaggi: 134
Iscritto il: 27/09/2010, 12:48
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggioda ric1854 » 29/01/2019, 19:03

Interessante. Mi pare che sia un processo del tutto fattibile, non più complesso dello sviluppo di un normale film 35 mm con termostatazione. La procedura di asciugatura effettivamente non è poi così complicata , a parte il doversi dotare di un "arcolaio" che , comunque è realizzabile facilmente. Una cosa che non ho ben capito: cosa viene usato per attaccare le estremità del film al cilindro dell'arcolaio ? Il nastro adesivo non si attacca sul film bagnato.



Avatar utente
Marco Leoncino II°
esperto
Messaggi: 245
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggioda Marco Leoncino II° » 29/01/2019, 19:49

[quote="ric1854"]Interessante. Mi pare che sia un processo del tutto fattibile, non più complesso dello sviluppo di un normale film 35 mm con termostatazione. [u/quote]

Fattibile lo è senz'altro, poi ti dirò quanto complicata l'ho trovata io. Per ora mi sto allenando a caricare la tank russa e non è proprio come caricare un rullo 120 in una spirale. Bisogna fare attenzione a non danneggiare la pellicola e soprattutto le perforazioni. Poi dopo lo sviluppo devi aggiungere i film leader all'inizio ed alla fine, bobinare ecc... Insomma, se ci si imbarca in questa avventura bisogna davvero essere fuori di testa.



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 8654
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Sviluppo pellicole

Messaggioda chromemax » 29/01/2019, 20:00

ric1854 ha scritto:Il nastro adesivo non si attacca sul film bagnato.

Il nastro gaffer tiene abbastanza anche quando è umido



Avatar utente
Buko
appassionato
Messaggi: 17
Iscritto il: 12/11/2015, 21:17
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggioda Buko » 30/01/2019, 16:45

Marco Leoncino II° ha scritto:Guarda le fasi finali di questo video:



Di tutto il processo credo che questa sia la fase meno complicata...


Molto interessante,
per la fase di sbianca voi usereste il bicromato di potassio o il permanganato, che preferirei essendo più sicuro?

Un amico mi ha passato anche questa formula:
Sviluppo invertibile Super8.pdf
(118.45 KiB) Scaricato 15 volte

cosa ne pensate?



Avatar utente
Marco Leoncino II°
esperto
Messaggi: 245
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggioda Marco Leoncino II° » 30/01/2019, 17:35

Guarda il file in allegato.
Allegati
Reversal_Processing.pdf
(135.36 KiB) Scaricato 12 volte



Avatar utente
Marco Leoncino II°
esperto
Messaggi: 245
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggioda Marco Leoncino II° » 31/01/2019, 8:41

In sostanza ti sconsiglio di usare il bicromato di potassio, sempre che sia ancora possibile da acquistare. I chimici li trovi da Laboldtech, su consiglio di Sandro ti direi di evitare il sodio bisolfito e di cercare l´acido solforico.
Ma stai attento, perche´ l´acido solforico e´ pericoloso. Non si da´ mai da bere ad un acido!



Avatar utente
Buko
appassionato
Messaggi: 17
Iscritto il: 12/11/2015, 21:17
Reputation:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggioda Buko » 31/01/2019, 10:25

Marco Leoncino II° ha scritto:In sostanza ti sconsiglio di usare il bicromato di potassio, sempre che sia ancora possibile da acquistare. I chimici li trovi da Laboldtech, su consiglio di Sandro ti direi di evitare il sodio bisolfito e di cercare l´acido solforico.
Ma stai attento, perche´ l´acido solforico e´ pericoloso. Non si da´ mai da bere ad un acido!


Ok, ma se ho ben capito l'acido solforico va usato per il bagno di sbianca, mentre il bisolfito per per la chiarificazione, quindi servono entrambi. O no?



Avatar utente
Marco Leoncino II°
esperto
Messaggi: 245
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Sviluppo pellicole

Messaggioda Marco Leoncino II° » 31/01/2019, 11:11

Avevo trovato una ricetta in cui consigliavano di usare il sodio bisolfato se non si vuole rischiare di usare l´H2SO4.
Quindi ti servono:

sbianca: potassio permanganato, H2SO4
chiarificatore: potassio metabisolfito o sodio metabisolfito





  • Advertisement

Torna a “Video, Cine e super8”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti