densitometro o photoshop?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
dandel1
appassionato
Messaggi: 3
Iscritto il: 27/11/2017, 10:43
Reputation:

densitometro o photoshop?

Messaggioda dandel1 » 10/02/2019, 23:02

Salve a tutti
Stavo pensando di comprarmi un densitometro per fare delle prove pellicola attendibili.
poi ho provato a fare una scansione e con photoshop a valutare con il contagocce 5x5 la densità dei neri e delle varie zone. Pare che funzioni abbastanza bene.
Sbaglio o posso risparmiare tranquillamente quei soldi? Esiste un densitometro per stampe e pellicole valido e con un prezzo abbordabile?
grazie in anticipo
Daniele
dividendo i 256 step in dieci zone riesco a verificare le differenze; scansionando spezzoni di 5 rulli differenti insieme non devo preoccuparmi delle differenze di scansione; è unica e posso valutare le differenze di densità.



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11524
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: densitometro o photoshop?

Messaggioda Silverprint » 10/02/2019, 23:21

Non è detto che il densitometro ti serva.

I dati attendibili li fornisce la valutazione visiva delle stampe. Solo una volta che si siano trovati i nostri valori giusti, sulle nostre stampe, allora il densitometro può essere comodo, ma sicuramente non indispensabile.

È errore comune pensare che il densitometro serva prima di aver messo a punto visivamente la catena di lavoro.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
dandel1
appassionato
Messaggi: 3
Iscritto il: 27/11/2017, 10:43
Reputation:

Re: densitometro o photoshop?

Messaggioda dandel1 » 10/02/2019, 23:59

grazie mille
Cosa ne pensi della valutazione oltre che visiva con il contagocce di photoshop?



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11524
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: densitometro o photoshop?

Messaggioda Silverprint » 11/02/2019, 10:45

Riguardo la misura con PS possono esserci problemi a monte, nella scansione.

Ieri ho scritto quel che ho scritto in base all'esperienza. Molti vorrebbero il densitometro in cerca di certezze, sperando che con esso si possa effettivamente calibrare qualcosa, mentre serve a misurare quel che si è già calibrato.

Non è affatto detto che vadano bene nella nostra catena valori medi o standardizzati (per es Zona I a 0.10 sopra B+V o Zona VIII a 1.2). Il primo passo è sempre quello di scoprire, stampando, quali siano i valori giusti per noi.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement


  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite