Conservazione film

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
colonial
esperto
Messaggi: 218
Iscritto il: 06/01/2015, 16:29
Reputation:
Località: Hermosillo Mex

Conservazione film

Messaggioda colonial » 26/03/2019, 19:39

Salve a tutti
Qualche giorno fa, per 100$ ho messo le mani su di un tesoretto: 28 rullini di Acros con scadenza entro il 2019 e 11 di Fuji Pro 400H scadute da non piu' di 2 mesi;
Il problema e' conservarle in frigo:
Pensavo di metterle in un contenitore di polistirolo ma a che temperatura?
Bastano i 4-5 C del frigo normale oppure sono necessari i -24C del congelatore (nella pasticceria di mia moglie ne avrei anche uno da -42C)?
Inoltre sarebbe il caso di aggiungere un sacchetino di sali deumidificanti?
Spero in un qualche consiglio.



Advertisement
Avatar utente
Merambolin
fotografo
Messaggi: 79
Iscritto il: 27/08/2018, 13:44
Reputation:

Re: Conservazione film

Messaggioda Merambolin » 30/03/2019, 9:12

Non sono espertissimo di conservazione di pellicole scadute, ne ho avute solo un paio tra le mie mani: una FP4+ e diverse PANF+.
La cosa però di cui sono assolutamente certo è che:
-possono essere conservate in entrambi i posti (congelatore e frigorifero) a patto che l'involucro esterno che le racchiude non sia mai stato aperto cosí da evitare che un certo tasso di umidità possa entrare a contatto con la pellicola e, abbassandone la temperatura, condensare. Inoltre è diverso il tempo di "disgelo" che è richiesto.

Si parla di almeno 1 oretta dal frigo e di almeno 3-4 dal congelatore prima del loro utilizzo.

L'adattamento alla temperatura esterna non deve essere forzato repentinamente cioè riscaldando in qualche modo, ma semplicemente lasciandole a temperatura ambiente.

Naturalmente questo tipo di conservazione aiuta a non far degradare la pellicola a patto che sia stata stoccata in maniera idonea anche dal precedente proprietario

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk



Avatar utente
colonial
esperto
Messaggi: 218
Iscritto il: 06/01/2015, 16:29
Reputation:
Località: Hermosillo Mex

Re: Conservazione film

Messaggioda colonial » 30/03/2019, 12:44

Ti ringrazio per la risposta, non ci speravo piu'.



Avatar utente
Merambolin
fotografo
Messaggi: 79
Iscritto il: 27/08/2018, 13:44
Reputation:

Re: Conservazione film

Messaggioda Merambolin » 30/03/2019, 12:53

Ma scherzi? Ci mancherebbe! :)

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk



Advertisement
Avatar utente
seiunozero
esperto
Messaggi: 103
Iscritto il: 06/03/2016, 18:11
Reputation:
Località: Firenze

Re: Conservazione film

Messaggioda seiunozero » 18/04/2019, 18:33

Scusate ma nel caso non ci sìa spazio nel frigo per le pellicole c'è una seconda opzione?


Conta più una cosa fatta che dieci da fare.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9337
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Conservazione film

Messaggioda chromemax » 18/04/2019, 20:02

Alle pellicole fa peggio l'umidità che il caldo e in genere i frigoriferi sono posti piuttosto umidi. Se è vero che il freddo rallenta le reazioni di decadimento spontaneo della pellicola, è anche vero che la temperature raggiunte dai frigoriferi casalinghi non sono tali da modificare sostanzialmente la cosa, tant'è che Kodak afferma che solo un congelamento è in grado di allungare la scadenza del materiale sensibile.
Il mio consiglio è di trovare un luogo asciutto e che non sia eccessivamente caldo in casa e vivere tranquilli.



Avatar utente
seiunozero
esperto
Messaggi: 103
Iscritto il: 06/03/2016, 18:11
Reputation:
Località: Firenze

Re: Conservazione film

Messaggioda seiunozero » 18/04/2019, 21:19

chromemax ha scritto:Alle pellicole fa peggio l'umidità che il caldo e in genere i frigoriferi sono posti piuttosto umidi. Se è vero che il freddo rallenta le reazioni di decadimento spontaneo della pellicola, è anche vero che la temperature raggiunte dai frigoriferi casalinghi non sono tali da modificare sostanzialmente la cosa, tant'è che Kodak afferma che solo un congelamento è in grado di allungare la scadenza del materiale sensibile.
Il mio consiglio è di trovare un luogo asciutto e che non sia eccessivamente caldo in casa e vivere tranquilli.

Ho capito. Grazie chromemax.


Conta più una cosa fatta che dieci da fare.



  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti