Quantità liquidi nella jobo

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
SweetCake84
esperto
Messaggi: 164
Iscritto il: 09/02/2018, 8:52
Reputation:

Re: Quantità liquidi nella jobo

Messaggio da SweetCake84 »

Io personalmente preparo sempre lo stretto necessario per il drum (magari un po' di più per comodità di suddivisione delle soluzioni), diciamo che sul kit per fare un litro magari faccio 250 ml per volta.
Per controllare lo stato dei chimici puoi fare la prova del nero: prendi una striscetta di carta esposta completamente e la sviluppi come una qualsiasi stampa, a fine procedimento la metti ad asciugare e una volta asciutta dovrebbe essere nera. Se tende a un tono bluastro vuol dire che si è esaurito lo sviluppo, mentre se il tono è verdastro si è esaurita la sbianca.
Io ho sempre sostituito insieme entrambi, anche perché ho la prima versione della cpe che quindi vuol dire nessun lift e un apri e chiudi tra bottiglie, imbuti e drum (con una conseguente ossidazione veloce).
Se guardi sul blog di Sandro dove riporta i test dei kit bellini dà anche un'idea dell'esaurimento (5/6 stampe 24x30 mi pare, ora non ricordo), a me dura un po' meno, contando che non ho il lift e sono meno abile ed esperto :D
Sempre Sandro qua sul blog mi aveva risposto con le quantità di reintegro (parlo sempre di kit bellini), se trovo il messaggio te lo posto qua sotto ;)



Avatar utente
SweetCake84
esperto
Messaggi: 164
Iscritto il: 09/02/2018, 8:52
Reputation:

Re: Quantità liquidi nella jobo

Messaggio da SweetCake84 »

Correggo citando Sandro da altre discussioni:
-Sandro- ha scritto:beh...dillo.

Prima prova.
Striscia di carta esposta alla luce e sviluppata: deve essere nera, non bluastra (sviluppo ossidato) non rossastra (sbianca esaurita)

Seconda prova.
Striscia di carta non esposta: deve essere candida, in caso di striature verdastre lo sviluppo è morituro e va scartato.
-Sandro- ha scritto: Per il consumo attieniti alla tabella fornita, lo stabilizzatore non deve schiumare, vuol dire che lo agiti troppo. In linea di massima ogni metro quadro di carta usura 160cc di sviluppo e 215 di sbianca-fissaggio.

Avatar utente
areabis
guru
Messaggi: 751
Iscritto il: 21/03/2014, 15:20
Reputation:
Località: Cervia
Contatta:

Re: Quantità liquidi nella jobo

Messaggio da areabis »

SweetCake84 ha scritto:Correggo citando Sandro da altre discussioni:
-Sandro- ha scritto:beh...dillo.

Prima prova.
Striscia di carta esposta alla luce e sviluppata: deve essere nera, non bluastra (sviluppo ossidato) non rossastra (sbianca esaurita)

Seconda prova.
Striscia di carta non esposta: deve essere candida, in caso di striature verdastre lo sviluppo è morituro e va scartato.
-Sandro- ha scritto: Per il consumo attieniti alla tabella fornita, lo stabilizzatore non deve schiumare, vuol dire che lo agiti troppo. In linea di massima ogni metro quadro di carta usura 160cc di sviluppo e 215 di sbianca-fissaggio.

grazie

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi