Problema negativo 4x5”

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1677
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Problema negativo 4x5”

Messaggioda Lollipop » 27/04/2019, 22:49

ammazzafotoni ha scritto:
Lollipop ha scritto:
ammazzafotoni ha scritto:Una domanda: le lastre sono Foma?

Si, Fomapan 100. Però sono curioso per la domanda. :)
Beh, so che ti piacciono le Foma e personalmente non le ho mai usate.
Ma qui sul forum ho letto ripetutamente di una "non leggendaria stabilità del supporto".
Prima di cestinare la Mod54, proverei, così per test, con una lastra di diversa marca.

Si, l’ho letta anch’io questa cosa ma con le diverse decine di rulli tra 100 e 400 non ho ricordo un solo problema di emulsione.
Penso pertanto che quelli riportati siano stati problemi transitori, un po’ come i pois delle Ilford e i numeri fantasma delle TMax 120.
Circa la Mod54 la cosa è prettamente meccanica: i denti che fermano la lastra (che poi lo fanno fino ad un certo punto perché in uno dei due sviluppi di oggi la lastra ha scalato di posizione) eccedono i margini del fotogramma e finiscono sull’area impressa. Gli scuotimenti dovuti ai ribaltamenti fanno probabilmente il resto. Penso che l’unica soluzione sia proprio una delicata rotazione.
Circa l’uso di un’altra pellicola, quella che ho usato con più criterio oltre alle summenzionate Foma è la TMax 400 ma il costo in formato 4x5 (me) la rende improponibile.


Lorenzo.

Advertisement
Avatar utente
Luca Ghedini
guru
Messaggi: 652
Iscritto il: 02/02/2012, 15:26
Reputation:

Re: Problema negativo 4x5”

Messaggioda Luca Ghedini » 28/04/2019, 10:31

E' vero, anche io trovo il costo della Tmax 400 in 4x5 impraticabile. Io avevo iniziato la mia esperienza con il 4x5 con la Foma 100, per motivi di costo, poi l'ho abbandonata a favore delle Ilford (FP4, HP5 e Delta 100), per la delicatezza dell'emulsione e la propensione a raccogliere qualunque schifezzuola presente nell'acqua. Confermo, però, che il tagliente Mod54 segnava anche le Ilford...


Luca Ghedini - Bologna (San Lazzaro di Savena)

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1677
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Problema negativo 4x5”

Messaggioda Lollipop » 28/04/2019, 14:55

Luca Ghedini ha scritto:E' vero, anche io trovo il costo della Tmax 400 in 4x5 impraticabile. Io avevo iniziato la mia esperienza con il 4x5 con la Foma 100, per motivi di costo, poi l'ho abbandonata a favore delle Ilford (FP4, HP5 e Delta 100), per la delicatezza dell'emulsione e la propensione a raccogliere qualunque schifezzuola presente nell'acqua. Confermo, però, che il tagliente Mod54 segnava anche le Ilford...

La mia Mod riporta in alto la versione Mk 27 : sono portato a pensare che sia tra le più recenti.
Mi seccherebbe cambiare la mia triade preferita (Foma 100, 400 e, da questo inverno, Delta 3200) perché ho imparato, specialmente le prime due, a conoscerle a fondo: in sostanza riesco a gestire in sviluppo ogni situazione di contrasto.
Queste due lastre di Foma 100, esposte a 40 Iso e sviluppate in rodinal 1+50, presentavano contrasti molto diversi: quella di sx aveva una differenza di contrasto di 5,5 EV (6,5 zone) mentre quella a dx 2,5 (3,5 zone). La prima l’ho sviluppata per 4’, la seconda per 8’45”.

613B06C7-4761-4FFB-B536-F2DAEDB4FABF.jpeg


La FP4, invece, pur usata per pochi rulli in onestà non mi ha catturato mentre l’HP5 non l’ho proprio mai usata e non ho voglia di mettermi a testare una nuova pellicola se non costretto dalla necessità.

Pertanto nel pomeriggio provo a sviluppare una nuova lastra, esposta questa mattina, con rotazione in luogo dei ribaltamenti.


Lorenzo.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1677
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Problema negativo 4x5”

Messaggioda Lollipop » 28/04/2019, 17:31

Fatto, con due lastre assieme. Lo sviluppo è venuto bene e non ci sono segni sui negativi.
Per far circolare meglio la soluzione durante le rotazioni ho messo una lastra nella posizione interna, mentre la seconda nella posizione intermedia.

Primi 30” rotazione continua ma gentile, poi tre rotazioni ogni 30”.


Lorenzo.

Advertisement
Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1677
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Problema negativo 4x5”

Messaggioda Lollipop » 28/04/2019, 21:32

Eccolo, neanche un segno.
Allegati
32DA54E7-84FD-44D7-8BF5-9AB82EAA0FEB.jpeg


Lorenzo.

Avatar utente
DanieleLucarelli
guru
Messaggi: 1152
Iscritto il: 12/08/2010, 16:56
Reputation:
Località: Livorno
Contatta:

Re: Problema negativo 4x5”

Messaggioda DanieleLucarelli » 29/04/2019, 15:33

Sottoesposta e sovrasviluppata direi.



Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1677
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Problema negativo 4x5”

Messaggioda Lollipop » 29/04/2019, 16:44

DanieleLucarelli ha scritto:Sottoesposta e sovrasviluppata direi.

C’è da dire che la foto con lo smartphone su schermo del tablet enfatizza il contrasto e perde dettagli però, si, è un po’ sottosviluppata.
Le densità invece, dal vivo, sono come le cerco io per la stampa con una sola esposizione con contrasto tra 2,5 e 3,5 e carte FB Classic e Questo col mio ingranditore ovviamente.
La sottoesposizione però c’è, pur con la Foma 100 esposta a 40 iso. Devo dire però che quella sensibile la uso col D76 1+1, mentre col 4x5” sto provando ad impiegare come standard il rodinal per via della grande quantità di liquido richiesta per lo sviluppo (tanto, considerando che stampo su carta 8x10” la grana non dovrebbe essere un problema).
Il destino ha voluto che per questa lastra il Tetenal Paranol S terminasse e questo mi ha costretto ad aprire il Fomaqualcosa R09.
Può essere dipeso da questo oppure, più semplicemente, che abbia cannato la lettura.
Ad ogni modo proverò, con l’R09, a scendere a 25 iso.
Comunque l’inversione di quella immagine da si una sottoesposizione ma ancora stampabile.
Allegati
E5733947-6550-46A2-B027-043AAB92AADC.jpeg


Lorenzo.

Avatar utente
Aral
fotografo
Messaggi: 73
Iscritto il: 17/08/2017, 21:29
Reputation:

Re: Problema negativo 4x5”

Messaggioda Aral » 30/04/2019, 23:40

Io sono partito direttamente con questa tank: https://www.fotoimpex.com/films/stearma ... ystem.html

Unico difetto è che nei ribaltamenti perde un po’ se non si tiene premuto il coperchio con le dita, per il resto ottima, facile da caricare, poco ingombrante anche nella changing bag e richiede una quantità minima di chimici, che fa si che si ripaghi del costo ....





  • Advertisement

Torna a “Bianco e nero - pellicole, carta e chimica”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti