work in progress ... (finita e ... inaugurata !!!)

Raccontaci come hai creato, allestito ed eventualmente ampliato la tua camera oscura. Immagini, trucchi, idee e consigli per la creazione di una camera oscura fai da te.

Moderatori: Silverprint, chromemax

Avatar utente
mezzostop
esperto
Messaggi: 278
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:

Re: work in progress ... (è finita !!!)

Messaggioda mezzostop » 22/05/2019, 20:15

quanto detto sopra è valido a patto che,
come mi hai detto vari post prima ...
il locale sia "ben coibentato" ;)



Advertisement
Avatar utente
dispe
esperto
Messaggi: 249
Iscritto il: 27/06/2013, 14:29
Reputation:
Località: Svizzera - Ticino
Contatta:

Re: work in progress ... (è finita !!!)

Messaggioda dispe » 22/05/2019, 20:45

Se vuoi fare il lavoro oltre a pagarti ti ospito

Battute a parte, in BTU dovrei stare sui 10000?

Oggi ho chiesto dei preventivi ma temo sia un salasso




Inviato dal mio C64



Avatar utente
mezzostop
esperto
Messaggi: 278
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:

Re: work in progress ... (è finita !!!)

Messaggioda mezzostop » 22/05/2019, 21:49

10.000 ... anche 12.000 ovvero 3,5kw (così lavorerebbe rilassato) !!!

"un salasso" ... tu dici ?

300/350 € ... più o meno,
non ti fare attrarre da gadget come :
- ionizzazione dell'aria =))
- supersilenziosità :))
- rilevazione di presenza :wall:
- carboni attivi :)) :))
- ecc
- ecc

serve solo un onesto compressore gestito da inverter ... e basta !

Io vendo e assisto altri marchi, più blasonati,
ma mi rendo conto che alla fine dei conti ... un condizionatore è e resta tale !!! ... il resto sono gadget !
dove è stata fatta una scelta di economia ho montato un'infinità di questi e ... sono andati tutti bene
molti comprati anche direttamente al mercatone come privato !

1.JPG


ci resti male quando, aprendolo, vedi che il compressore è lo stesso di marchi venduti a 3 volte il prezzo ;)

il modello monosplit 12000Btu o 3,5Kw va che è una bellezza.



Avatar utente
mezzostop
esperto
Messaggi: 278
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:

Re: work in progress ... (è finita !!!)

Messaggioda mezzostop » 22/05/2019, 22:04

Se te lo fai montare,
ci sono operazioni che, se ben fatte assicurano lunga vita alla macchina,
assicurati che chi lo monta sia del mestiere,
okkio a queste cose :

- la certificazione F-gas assicura che il personale conosce la materia (non immagini quanti ciarlatani ci sono in giro)

- la cartellatura, operazione di svasatura dei tubi in rame per giuntarli alle macchine (è il punto cruciale se fatte bene le cartelle fanno la differenza)

- il vuoto nella tubazione, il gas è contenuto dentro la macchina esterna, prima di aprire i rubinetti del gas, nelle tubazioni va fatto il vuoto,
tale vuoto assicura la completa evaporazione dell'umidità dentro i tubi
(per fare il vuoto in maniera decente in una tubazione di 3 metri servono almeno 1,5 ore ammesso che la pompa utilizzata sia buona e dimensionata bene,
per essere certi della tenuta della tubazione, dopo aver fatto il vuoto, si deve aspettare alcune ore e non vedere alcuna differenza apprezzabile sul vacuometro
)

scommetto che cominci a capire perchè l'installazione costa !!!

se i passi sopra descritti vengono fatti bene da personale esperto,
la carica del gas durerà tanti anni,
viceversa se qualcosa è lasciato al caso,
potresti trovarti un impianto da ricaricare anche tutti gli anni (150/200€ all'anno) ;)



Advertisement
Avatar utente
dispe
esperto
Messaggi: 249
Iscritto il: 27/06/2013, 14:29
Reputation:
Località: Svizzera - Ticino
Contatta:

Re: work in progress ... (è finita !!!)

Messaggioda dispe » 23/05/2019, 19:12

Hai ragione, il tempo e le competenze è giusto pagarle.

Il problema è che da queste parti trovare chi fa piccoli lavori è difficile, le aziende del settore sono tutte impegnate in cantieri o ristrutturazioni e quando si muovono fatturano di conseguenza.

Cercherò qualche soluzione.

Grazie per la consulenza

Alessio



Avatar utente
mezzostop
esperto
Messaggi: 278
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:

Re: work in progress ... (è finita !!!)

Messaggioda mezzostop » 07/06/2019, 0:26

28zero ha scritto:...............................................
...................................................................
Io avrei aggiunto dei mobili chiusi sotto il piano di lavoro.

Inviato dal mio Redmi 4 utilizzando Tapatalk


;) come darti torto !?

Come ho messo dentro bottiglie, caraffe, misurini, e cianfrusaglie varie ... lo spazio è finito subito !

1.JPG


... e comunque come dicevo : "FINITA e ... INAUGURATA" :ymparty: :ymparty: :ymparty:

il mio primo negativo sviluppato è appeso ad asciugare :x

2.JPG


con le braccia infilate dentro la camera oscura portatile è stato un morire infilare la pellicola nella spirale :wall:
ho passato 10 minuti di tensione crescente, poi respirazione e calma hanno rimesso tutto a posto,
non credevo che la pellicola 120 terminasse col fotogramma a ridosso del bordo finale
così tagliandone 2 centimetri ho "segato" l'ultimo fotogramma (ma è tutta esperienza :D ).

Devo studiare e mettere in pratica una procedura che sia completa e sempre la stessa,
come preparare prima tutte le miscele, dal primo sviluppatore fino all'ultimo imbidente passando per le tre dosi di acqua del lavaggio,
tra riempimenti, svuotamenti, capovolgimenti e orologio, non c'è tempo per preparare altre cose, deve essere tutto pronto e in fila.

Comunque è stato bello !

Ora accumulo un po di negativi poi mi cimenterò nella stampa dei provini a contatto.



Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1677
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: work in progress ... (è finita !!!)

Messaggioda Lollipop » 07/06/2019, 7:56

mezzostop ha scritto:il mio primo negativo sviluppato è appeso ad asciugare :x

con le braccia infilate dentro la camera oscura portatile è stato un morire infilare la pellicola nella spirale :wall:
ho passato 10 minuti di tensione crescente, poi respirazione e calma hanno rimesso tutto a posto,
non credevo che la pellicola 120 terminasse col fotogramma a ridosso del bordo finale
così tagliandone 2 centimetri ho "segato" l'ultimo fotogramma (ma è tutta esperienza :D ).

Perché tagli il 120? È sufficiente rimuovere delicatamente il nastro quando arrivi al termine (cioè dove sta il primo fotogramma scattato).
Per quanto concerne il caricamento, con tutte le mie tre spirali AP non ho problemi col 120, che entra che è un piacere. È invece col 35mm che calendarizzo i moccoli... :D


Lorenzo.

Avatar utente
mezzostop
esperto
Messaggi: 278
Iscritto il: 11/02/2019, 18:47
Reputation:

Re: work in progress ... (è finita !!!)

Messaggioda mezzostop » 07/06/2019, 13:18

Lollipop ha scritto:Perché tagli il 120? ...... :D


abbi pazienza,
non è che "taglio il 120" ...
ho tagliato il primo 120 che io abbia mai svolto dal rocchetto !
non avevo idea che fosse fissato col nastro,
comunque ...
è tutta esperienza ! :D
il prossimo non lo taglio ;)





  • Advertisement

Torna a “Ritratto della tua Camera Oscura”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti