Fomatone con intonazione verde

Forum dedicato alla catalogazione di documenti e risorse reperibili on-line sui rivelatori per carta da stampa

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Livio83
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 11/12/2012, 11:09
Reputation:

Fomatone con intonazione verde

Messaggioda Livio83 » 19/06/2019, 11:17

Ciao a tutti, qualche giorno fa ho voluto provare una carta a tono caldo, ho comprato 10 fogli di fomatone lucida, l'ho sviluppata in multigrade 1+9 per 2 minuti e ha preso un tono verdognolo. Sono riuscito a renderla quasi neutra con un passaggio in selenio 1+40 per circa 2 minuti. Allora mi sono informato un po' e ho deciso di preparare uno sviluppo a tono freddo, così ho fatto una variante del d72 con pochissimo bromuro, un po' più di carbonato di sodio e benzotriazolo. Diluisco 1+2 e...di nuovo verde. Diminuendo il tempo di sviluppo va un po' meglio ma comunque devo fare una passata nel selenio. Lo stesso rivelatore usato sulla fomabrom dà dei toni davvero freddi. Come si può evitare il selenio che comunque un minimo mi scurisce i neri? Provare con un rivelatore a tono caldo? Su anchell ho letto che aumentare il bromuro può portare a toni verdi. Un altro conoscente mi ha detto che con il neutol Wa non ha avuto questi problemi. Un altro invece mi ha detto che è colpa del metolo, l'accoppiata MQ può dare toni verdi, conviene usare al suo posto il phenidone. Voi avete esperienze in merito o consigli? È che la fomatone è davvero bella ma vorrei evitare di fare il passaggio nel selenio. Grazie a chi risponderà!



Advertisement
Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9060
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Fomatone con intonazione verde

Messaggioda chromemax » 19/06/2019, 11:32

Non c'è una regola, dipende da una miriade di fattori, non ultimo anche la temperatura dello sviluppo: il Multigrade è di suo uno sviluppo a tono caldo e dovrebbe pure essere a base di fenidone, a me piace molto il bromophen, meno il D-72 e il dektol, ma, ribadisco, devi trovare una tua quadra facendo qualche prova.



Avatar utente
Livio83
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 11/12/2012, 11:09
Reputation:

Re: Fomatone con intonazione verde

Messaggioda Livio83 » 19/06/2019, 11:38

Grazie per la risposta, quindi non c'è una regola precisa. Col multigrade mi sono sempre trovato benissimo, il problema è uscito solo con questa carta. Il bromophen non lo conosco ma presumo sia phenidone e idrochinone. Chiedevo se qualcuno aveva già provato una combinazione che non restituiva intonazioni verdi. A questo punto proverò a farne uno a tono caldo e vedrò come andrà altrimenti comprerò il neutol Wa.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11529
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fomatone con intonazione verde

Messaggioda Silverprint » 19/06/2019, 12:24

Multigrade Developer Ilford?

A me coll'Agfa MG Dev è venuta caldo bruno, un bel tono. Però appunto dipende anche da altri fattori.

Non ne ho usata molta però. Bella carta.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Advertisement
Avatar utente
Livio83
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 11/12/2012, 11:09
Reputation:

Re: Fomatone con intonazione verde

Messaggioda Livio83 » 19/06/2019, 12:46

Sì, il multigrade ilford 1+9. Agfa mg Dev equivale al neutol ne? È vero è proprio una bella carta.



Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11529
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Fomatone con intonazione verde

Messaggioda Silverprint » 19/06/2019, 12:52

No, non è equivalente all'NE. I Neutol sia WA, che NE possono andare più sul verdognolo. l'MG l'ho visto sempre più tendente al bruno.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
Livio83
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 11/12/2012, 11:09
Reputation:

Re: Fomatone con intonazione verde

Messaggioda Livio83 » 19/06/2019, 13:07

Non riesco a trovare il rivelatore che mi consigli, trovo solo uno che si chiama MC, compard MC o agfa MC multicontrast. Possibile che non sia più in commercio?
Comunque allego le due stampe, quella sopra è fatta in "d72 con meno bromuro, più carbonato e aggiunta di benzotriazolo diluito 1+2" e virata al selenio 1+40 per un minuto, quella sotto in ilford multigrade 1+9 e virata nel selenio 1+40 per 2,30min. Temperatura selenio circa 25 gradi, il dev era a 23. Quella in vaso ha i toni più neutri, quella in alto toni più caldi, in barba al coldtone. Ho poi notato che il simil d72 nonostante la diluizione sia molto più contrastato, a parità di contrasto in stampa le luci sono scappate via mentre il mutigrade sembra più "compensatore", a parità di toni scuri le luci sono più marcate. Inoltre il tempo di comparsa è quasi dimezzati con il simil d72. Forse dovrei provare a diluirlo di più.



Avatar utente
umperio
esperto
Messaggi: 128
Iscritto il: 25/02/2015, 23:28
Reputation:

Re: Fomatone con intonazione verde

Messaggioda umperio » 19/06/2019, 13:11

Io proverei anche col Neutol Eco (Print Plus) che è molto più versatile dal punto di vista della resa dei toni, al cambio della diluizione.

Il vecchio Agfa Multicontrast Developer oggi lo trovi come Compard MC-Dev oppure Adox MCC Developer. Personalmente ti consiglio la versione di Adox perché mi è sembrata più longeva nel flacone una volta aperto.


Umberto

Avatar utente
Livio83
fotografo
Messaggi: 36
Iscritto il: 11/12/2012, 11:09
Reputation:

Re: Fomatone con intonazione verde

Messaggioda Livio83 » 19/06/2019, 13:15

https://flic.kr/p/2ggG5HL

Invio il link perché non riesco a caricare la foto, mi dà errore. Grazie per il consiglio, proverò MCC adox





  • Advertisement

Torna a “Rivelatori Carta”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti