Grana

Racconta un tuo scatto, le scelte prese, l'inquadratura, il soggetto, la tecnica di sviluppo e la metodologia di stampa...

Moderatore: etrusco

Avatar utente
elettrico
esperto
Messaggi: 128
Iscritto il: 28/11/2013, 13:44
Reputation:

Re: Grana

Messaggioda elettrico » 16/07/2019, 23:04

Avatar utente
NNNN_AAAA
ma si, avevo capito. Dicevo solo che non era il mio caso.



Advertisement
Avatar utente
NNNN_AAAA
esperto
Messaggi: 236
Iscritto il: 04/08/2017, 16:53
Reputation:

Re: Grana

Messaggioda NNNN_AAAA » 17/07/2019, 10:44

Gabryel76 ha scritto:
NNNN_AAAA ha scritto:
E se io volessi vedere le tue?
:D

:D grande, il solito che parla perché è gratis.... Il giorno che si deva pagare per parlare milioni partiranno la fame.....
Parli come se ogni foto scattata deva essere la foto perfetta, i grandi fotografi (ovviamente "grandi" previa approvazione tua...) avranno scattato migliaia di foto, ma si vedono soltanto magari una ventina di libri a testa, ma qui qualsiasi foto o progetto non va bene..... E tutto giudicato da uno che non fa vedere nemmeno il nome....altro che le sue foto.... E da ridere per non piangere....
Luca01 a tanti non piace perché dice quello che pensa, ma almeno mette la faccia e puoi vedere la sua opera su internet, fare solo critiche (le critiche sono buone se fatte da persone competenti) senza nemmeno sapere se sei un famoso critico d'arte o lavori pascolando le pecore fa un po ridere....
Se Michael Schumacher mi dice che non so guidare mi preoccuperei e cercherò di impare, ma se me lo dice il tuo cugino.... me ne sbatto.... Finora hai dimostrato di essere il tuo cugino.... altro che Schumacher.....
Saludos :*


Le critiche sono buone se fatte bene. Scommetto che se avessi elogiato qualcosa ora non saresti qua a scrivere, come sempre, la critica è accettata solo se positiva. Poi leggo Gabryel76 e non il tuo nome e cognome, indirizzo e codice fiscale (che francamente non mi interessa). Quindi di cosa stai parlando?
Ho esposto la mia opinione in maniera educata. Grandi previa approvazione mia? Ma dove hai letto queste cose?
E giusto per ribadire, se io e Schumacher (bell'esempio del ca**o, povero lui) la pensassimo allo stesso modo? Se una persona che secondo te non ha competenze dice una cosa giusta non la prendi in considerazione solo perché, sentendoti al di sopra (cosa che io non faccio), non accetti la sua critica?
Chiaramente non mi interessa vedere le tue, perché il gioco non funziona così.
Chiedo scusa ad Elettrico per questo fuori programma.
Ma ripeto, la parte tecnica secondo me, oltre che predominante, non ha aggiunto nulla alle fotografie.


(La ricerca ha trovato 3069 risultati: rodinal; la ricerca ha trovato 7 risultati: terry richardson).

Avatar utente
elettrico
esperto
Messaggi: 128
Iscritto il: 28/11/2013, 13:44
Reputation:

Re: Grana

Messaggioda elettrico » 17/07/2019, 18:28

NNNN_AAAA ha scritto:Ma ripeto, la parte tecnica secondo me, oltre che predominante, non ha aggiunto nulla alle fotografie.


scusami, prendo spunto da questa tua frase.
la rubrica si chiama 'scatto spiegato': ho ritenuto opportuno descrivere come sono arrivato a questo risultato.
Il titolo 'Grana', oltre al riferimento di quella della pellicola era anche inteso come 'grattacapo'... nel senso che mi sono trovato per la prima volta a gestire delle cose nuove.

postare uno scatto fine a sé stesso mi sembrava quasi come una vetrina ed ho ritenuto opportuno spendere due parole.



Avatar utente
NNNN_AAAA
esperto
Messaggi: 236
Iscritto il: 04/08/2017, 16:53
Reputation:

Re: Grana

Messaggioda NNNN_AAAA » 17/07/2019, 18:56

elettrico ha scritto:
NNNN_AAAA ha scritto:Ma ripeto, la parte tecnica secondo me, oltre che predominante, non ha aggiunto nulla alle fotografie.


scusami, prendo spunto da questa tua frase.
la rubrica si chiama 'scatto spiegato': ho ritenuto opportuno descrivere come sono arrivato a questo risultato.
Il titolo 'Grana', oltre al riferimento di quella della pellicola era anche inteso come 'grattacapo'... nel senso che mi sono trovato per la prima volta a gestire delle cose nuove.

postare uno scatto fine a sé stesso mi sembrava quasi come una vetrina ed ho ritenuto opportuno spendere due parole.


Certamente e hai fatto bene a spiegare quello che sentivi di dover spiegare.
Solo che - mia personale opinione - hai parlato molto, troppo, della pura tecnica e poco delle fotografie.
Tutto qua!


(La ricerca ha trovato 3069 risultati: rodinal; la ricerca ha trovato 7 risultati: terry richardson).

Advertisement
luca01
esperto
Messaggi: 101
Iscritto il: 02/05/2019, 12:54
Reputation:
Località: genova
Contatta:

Re: Grana

Messaggioda luca01 » 19/07/2019, 15:17

Silverprint ha scritto:Impegno apprezzabile e risultato abbastanza buono. :)

Era meglio se non citavi la Woodman, però. :)
Non perché non si possano avere madri nobili, anzi ben vengano, ma tirandoli in ballo, un vago riferimento esteriore al loro lavoro non basta, specialmente se il senso ne viene completamente stravolto.


sono assolutamente d'accordo... non trovo niente in questi scatti della onirica e molto lirica visione della Woodman, della leggerezza e della fragilità della sua fotografia e manca anche il rapporto intimo personale della fotografa con gli spazio interno nel quale lei sembra trovare anzi trova una dimensione fantastica e slegata dal tempo e soprattutto dallo spazio in questi racchiuso.
Anche la modella mi sembra non adeguata ... statica e rigida non rappresenta se stessa alla luce della fotografia , cosa che faceva pienamente la F.W., ma sta lì a farsi fotografare.



Avatar utente
NNNN_AAAA
esperto
Messaggi: 236
Iscritto il: 04/08/2017, 16:53
Reputation:

Re: Grana

Messaggioda NNNN_AAAA » 22/07/2019, 10:25

luca01 ha scritto:
Silverprint ha scritto:Impegno apprezzabile e risultato abbastanza buono. :)

Era meglio se non citavi la Woodman, però. :)
Non perché non si possano avere madri nobili, anzi ben vengano, ma tirandoli in ballo, un vago riferimento esteriore al loro lavoro non basta, specialmente se il senso ne viene completamente stravolto.


sono assolutamente d'accordo... non trovo niente in questi scatti della onirica e molto lirica visione della Woodman, della leggerezza e della fragilità della sua fotografia e manca anche il rapporto intimo personale della fotografa con gli spazio interno nel quale lei sembra trovare anzi trova una dimensione fantastica e slegata dal tempo e soprattutto dallo spazio in questi racchiuso.
Anche la modella mi sembra non adeguata ... statica e rigida non rappresenta se stessa alla luce della fotografia , cosa che faceva pienamente la F.W., ma sta lì a farsi fotografare.


Sull'essere statiche e stare lì a farsi fotografare e viceversa ci sarebbe da aprire una parentesi!
;)


(La ricerca ha trovato 3069 risultati: rodinal; la ricerca ha trovato 7 risultati: terry richardson).

luca01
esperto
Messaggi: 101
Iscritto il: 02/05/2019, 12:54
Reputation:
Località: genova
Contatta:

Re: Grana

Messaggioda luca01 » 22/07/2019, 11:43

questa è la mia sensazione le fotografie.
della Woodmann sono quasi sempre caratterizzate da un rapporto dinamico tra il soggetto fotografato e l'ambiente . Spesso il primo è mosso , fluido , oppure compie un'azione che ha un diretto rapporto con il contesto . Anche quando il soggetto fotografato è immobile e sembra in posa a me da l'idea di essere ripreso poco prima che faccia qualcosa, che interagisca con ciò che gli sta attorno ... tutto qui . Le tue fografie non mi danno quella suggestione . Non è una questione di tecnica di ripresa , di capacità o di altri fattori " misurabili" ... è la poetica della fotografia o come diceva la F.W. "Then at one point, i did not need to translate the notes, they went directly toi my hearts " ... nel tuo caso forse vengono più dal cervello per rispondere ad una richiesta ( forse tua , non certamente mia " di correttezza tecnica e formale più che espressiva .
è la poesia della fotografia che fa la differenza .
la tua prima fotografia soprattutto nella posa mi sembra molto accademica o meglio di quella "brutta accademia" che insegna chi si avventura in quei "workshop di nudi per maschietti fotografi" in cui spesso si arriva a fotografare la ahimè povera -seppur adeguatamente ricompensata - modella con stivali e cappello da cow boy o peggio agghindata da babbo Natale in versione hot se tale corso è tenuto in prossimità della festività natalizia .

Nulla da dire sulle caratteristiche tecniche per quanto è possibile valutare ... ma questo credo che non interessi molto alla luce del tuo incipit.



Avatar utente
elettrico
esperto
Messaggi: 128
Iscritto il: 28/11/2013, 13:44
Reputation:

Re: Grana

Messaggioda elettrico » 22/07/2019, 23:22

luca01 ha scritto:questa è la mia sensazione le fotografie.
della Woodmann sono quasi sempre caratterizzate da un rapporto dinamico tra il soggetto fotografato e l'ambiente . Spesso il primo è mosso , fluido , oppure compie un'azione che ha un diretto rapporto con il contesto . Anche quando il soggetto fotografato è immobile e sembra in posa a me da l'idea di essere ripreso poco prima che faccia qualcosa, che interagisca con ciò che gli sta attorno ... tutto qui . Le tue fografie non mi danno quella suggestione . Non è una questione di tecnica di ripresa , di capacità o di altri fattori " misurabili" ... è la poetica della fotografia o come diceva la F.W. "Then at one point, i did not need to translate the notes, they went directly toi my hearts " ... nel tuo caso forse vengono più dal cervello per rispondere ad una richiesta ( forse tua , non certamente mia " di correttezza tecnica e formale più che espressiva .
è la poesia della fotografia che fa la differenza .
la tua prima fotografia soprattutto nella posa mi sembra molto accademica o meglio di quella "brutta accademia" che insegna chi si avventura in quei "workshop di nudi per maschietti fotografi" in cui spesso si arriva a fotografare la ahimè povera -seppur adeguatamente ricompensata - modella con stivali e cappello da cow boy o peggio agghindata da babbo Natale in versione hot se tale corso è tenuto in prossimità della festività natalizia .

Nulla da dire sulle caratteristiche tecniche per quanto è possibile valutare ... ma questo credo che non interessi molto alla luce del tuo incipit.



Ehm.... le foto sarebbero mie e non di
Avatar utente
NNNN_AAAA
al quale stai rispondendo... :)

Francamente sulla Francesca la penso come te ed infatti ho anche diversi scatti di quel tipo cui fai riferimento.
Purtroppo sto traslocando ed il tempo di stampare è poco e vado a rilento (più del solito).
Ma tanto non ho fretta.

Per le tue ultime frasi devo dire che ci sono rimasto un po' male.
Evitare la foto da 'calendario da camionista' è il mio primo pensiero al momento dell'approccio con il nudo.
E devo dire che francamente non ce lo vedo nemmeno nella prima foto questo atteggiamento.

Poi oh, son punti di vista.



luca01
esperto
Messaggi: 101
Iscritto il: 02/05/2019, 12:54
Reputation:
Località: genova
Contatta:

Re: Grana

Messaggioda luca01 » 23/07/2019, 8:15

io non ho detto che le tue foto sono di quel genere ma solo che fanno riferimento ad un clichè che è uno stereotipo della fotografia glam e che ( purtroppo) ma non è il tuo caso spesso sfocia nel volgare .
La seconda la trovo più interessante ed incontra la mia idea ha in se nello sguardo della modella quell'idea di " tempo sospeso" che, come dovrebbe essere la fotografia, "suggerisce senza affermare".

Tecnicamente invece mi paiono oltremodo corrette ed anche complesse per le condizioni di illuminazione he hai saputo gestire soprattutto a mio parere molto bene in fase di stampa. Forse, ma questa è una mia impressione sono un po' troppo spinte nell'esecuzione tecnica, troppo " perfette" per contenere quella " poesia" che è più facile e forse più appagante ritrovare nell'imperfezione



Avatar utente
elettrico
esperto
Messaggi: 128
Iscritto il: 28/11/2013, 13:44
Reputation:

Re: Grana

Messaggioda elettrico » 24/07/2019, 18:55

luca01 ha scritto:io non ho detto che le tue foto sono di quel genere ma solo che fanno riferimento ad un clichè che è uno stereotipo della fotografia glam e che ( purtroppo) ma non è il tuo caso spesso sfocia nel volgare .


concordo.
si vede in giro della roba oscena.
su alcuni forum ho smesso di guardare...
oltre alle foto oscene c'erano dei commenti che imbarazzanti è dir poco.

La seconda la trovo più interessante ed incontra la mia idea ha in se nello sguardo della modella quell'idea di " tempo sospeso" che, come dovrebbe essere la fotografia, "suggerisce senza affermare".


esatto.
ne ho altre simili in questo set ma ne vale una per tutte.

Tecnicamente invece mi paiono oltremodo corrette ed anche complesse per le condizioni di illuminazione he hai saputo gestire soprattutto a mio parere molto bene in fase di stampa. Forse, ma questa è una mia impressione sono un po' troppo spinte nell'esecuzione tecnica, troppo " perfette" per contenere quella " poesia" che è più facile e forse più appagante ritrovare nell'imperfezione


boh, sai, il fatto di dover combattere con l'incognita dell'incertezza della grana e di altre variabili legate all'età delle pellicole mi ha suggerito 'prudenza'.
forse ho ecceduto! ;;)





  • Advertisement

Torna a “Racconta uno scatto”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite