Lunghe esposizioni con Rolleiflex

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Avatar utente
maxpina
esperto
Messaggi: 156
Iscritto il: 05/08/2019, 19:54
Reputation:
Località: Villanova Mondovì (CN)
Contatta:

Lunghe esposizioni con Rolleiflex

Messaggioda maxpina » 25/09/2019, 8:31

Buongiorno a tutti, non so se ho postato nel luogo giusto, spero di si, mi piacerebbe affrontare il discorso delle lunghe esposizioni utilizzando la rolleiflex 3.5F , il discorso potrebbe interessare anche a tutti i possessori di biottica, guardando qua e là ho visto che sulla baia sono in vendita degli adattatori baionetta 2 a 49 /52 mm , quindi a questo punto con un Lee adaptor wide angle da 49 o 52 si potrebbe montare l'holder Lee, vi dico questo perchè ho la serie Lee che utilizzavo con il digitale, quindi l'ND , i bigStopper etc. ....
Le domande:
1) Ha senso e funziona quel sistema su Rolleiflex ?
2) Vignettature ?
3) Sistemi alternativi, magari proprietari di Rollei ?
4) Qualcuno di voi fa foto di questo genere e come ci si comporta con il difetto di reciprocità, sia sul campo che in camera oscura ?

Penso che possa bastare.
Vi ringrazio in anticipo ^:)^



Advertisement
Avatar utente
maxpina
esperto
Messaggi: 156
Iscritto il: 05/08/2019, 19:54
Reputation:
Località: Villanova Mondovì (CN)
Contatta:

Re: Lunghe esposizioni con Rolleiflex

Messaggioda maxpina » 26/09/2019, 15:23

Caspita quanto sono triste :ymsigh:, nessuno che fa lunghe esposizioni ..... Non ci credo



Avatar utente
Giorgio65
esperto
Messaggi: 116
Iscritto il: 25/09/2010, 1:45
Reputation:

Re: Lunghe esposizioni con Rolleiflex

Messaggioda Giorgio65 » 26/09/2019, 15:47

Provo a risponderti, non faccio quasi mai fotografia notturna ma ho una Rollei biottica (Rolleicord):
1) Ha senso e dovrebbe funzionare,
2) Non dovresti avere vignettature, l'ottica è un 75mm non un super grandangolo
3) I filtri ND Rollei BAY II sono rari e come tutti i filtri Rollei costano uno sproposito, i tuoi sono LEE quindi andrei senz'altro con quelli.
4) Il difetto di reciprocità (o meglio NON reciprocità) dipende dalla pellicola, so che le ACROSS 100 erano quelle più lineari, ma mi sembra siano fuori produzione. Bisogna fare diverse esposizioni per ogni singolo scatto.

In ogni caso c'è un video sulla fotografia notturna del nostro Andrea Calabresi che non devi assolutamente perdere...


spero di essere stato utile
Giorgio



Avatar utente
maxpina
esperto
Messaggi: 156
Iscritto il: 05/08/2019, 19:54
Reputation:
Località: Villanova Mondovì (CN)
Contatta:

Re: Lunghe esposizioni con Rolleiflex

Messaggioda maxpina » 28/09/2019, 22:29

Grazie @
Avatar utente
Giorgio65
, gran bel video , e gran maestro @
Avatar utente
Silverprint
, ci farò un pensierino ai suoi corsi ...



Advertisement


  • Advertisement

Torna a “Tecniche fotografiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti