Round XIV EDIZIONE SPECIALE - tema: Il cibo e l’alimentazione. PUBBLICAZIONE FOTO!!

L'idea è quella di superare il limite del web nella visione delle immagini e far girare fotografie stampate dai membri della community.

Moderatore: DanieleLucarelli

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9331
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Round XIV EDIZIONE SPECIALE - tema: Il cibo e l’alimentazione. PUBBLICAZIONE FOTO!!

Messaggioda chromemax » 27/10/2019, 22:52

darkrat ha scritto: A quel punto della foto in sé non me ne frega più niente e così trascuro proprio l'essenza. Con il medio e il piccolo formato invece mi sembra che questo non succeda, o comunque succeda in dose minore... Mah

:)) :)) :)) vero!



Advertisement
Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 1706
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: Round XIV EDIZIONE SPECIALE - tema: Il cibo e l’alimentazione. PUBBLICAZIONE FOTO!!

Messaggioda Lollipop » 27/10/2019, 23:28

darkrat ha scritto:A volte, spesso, con la folding 4x5 mi succede una cosa strana: la fatica per raggiungere il luogo, la laboriosità nella preparazione del cavalletto, della macchina e dell'obiettivo appagano già il desiderio di divertimento e di artigianalità che nel mio caso sono le due principali motivazioni ad usare questo formato. A quel punto della foto in sé non me ne frega più niente e così trascuro proprio l'essenza.

In parte ti capisco caro Andrea e sto lavorando per vincere la compulsione allo scatto. Trovo però che folding, e ancor più il banco, aiutino in tal senso perché nulla è semplice e immediato. Giusto questa mattina, in astinenza da più di due mesi, mi sono concesso una passeggiata fotografica in campagna: in beata solitudine con la sola intrepid, il 65, il 150, il dorso portarullo 6x7 e il cavalletto. 10 scatti, tutti “sofferti” ma goduti, in quattro ore.

chromemax ha scritto:Buona la stampa anche se i toni li trovo un pelo "compressi".

Non so se è un modo di operare corretto ma mi piacciono i toni un po’ cupi e tendo a cercarli in stampa. In questo caso ho sovraesposto per scurire la schiena della ragazza, aumentando poi in contrasto con la sbianca: mi è parso che le fornisse plasticità (la scansione è della mia copia, quella venuta peggio perché ho esagerato col ferricianuro, le vostre sono migliori :) ).
Il passaggio nel selenio ha fatto il resto.

@
Avatar utente
Lollipop
le valve non si buttano nell'umido

Ah si? :-o :D

Dopo aver riflettuto per diverso tempo sul tema ho deciso di concentrarmi sul mercato, inteso proprio come luogo di scambio e commercio di viveri. Ho realizzato diversi scatti in merito selezionandone poi tre: uno un po’ a se mentre il secondo si sarebbe sposato bene, a mo’ di dittico, con la stampa del Round. Purtroppo non sono riuscito ad interpretarla bene e la mancanza di tempo mi ha fatto desistere dai propositi. In sostanza metteva a confronto il mercato di Campo dei Fiori, popolato perlopiù da turisti, con quello di Piazza San Cosimanto a Trastevere, popolato da gente anche un po’ bizzarra tra banchi di verdura (un poco moscia in verità).
Se non ho gettato via il provino a scalare lo scansiono e lo posto.

Dei partecipanti mancano solo i commenti di @
Avatar utente
28zero
ma sarebbe bello leggerne anche di altri forumer. ;)


Lorenzo.

Avatar utente
28zero
guru
Messaggi: 337
Iscritto il: 05/02/2018, 23:29
Reputation:
Località: Bari

Re: Round XIV EDIZIONE SPECIALE - tema: Il cibo e l’alimentazione. PUBBLICAZIONE FOTO!!

Messaggioda 28zero » 03/11/2019, 11:16

Innanzitutto vi chiedo scusa per il ritardo nel postare i commenti. Li avevo pronti da un po' ma mi si è riversato addosso tutto il lavoro rimandato nelle ultime settimane e non ho avuto la forza, la sera, di accendere il pc per riguardarli e pubblicarli.

@
Avatar utente
chromemax

Stampa veramente ben eseguita, questa resa del sacchetto mi avrebbe fatto penare, penso, come mi ha fatto penare la neve in alcune foto che ho stampato di recente. L’immagine è di estremo rigore, con un’illuminazione molto piatta che tende a schiacciare tutto su un piano, effetto accentuato dagli interventi di correzione dello sfondo. Io avrei esasperato questa visione grafica non tagliando il secchio e sottolineandolo col fotogramma quadrato. In contrapposizione alle figure geometriche perfette, la visione diretta dei resti del cibo avrebbe creato, forse, un contrasto interessante.

@
Avatar utente
darkrat

Mi piace molto come è stampata anche se un po’ di dettaglio nella zona dei tronchi degli alberi sullo sfondo non avrebbe guastato. Anche la superficie della carta è molto adatta all’immagine. Io avrei cercato di dare più peso al tronco, avvicinandomi maggiormente con un grandangolo per enfatizzare i “resti del pasto” e lasciare leggibile il contesto.

@
Avatar utente
Lollipop

La stampa mi sembra ben fatta, avrei cercato di scurire un po’ le luci in alto a sinistra. In qualche punto ti è sfuggita la sbianca :). Trovo che il peso dato alla ragazza sia eccessivo, soprattutto perché ripresa di spalle (non si capisce cosa stia facendo), e tolga spazio al mercato. Io avrei provato a cercare un’inquadratura più larga (o una ragazza più piccola )e ad utilizzare un diaframma più chiuso per dare importanza al cibo che, nella tua foto, rimane sullo sfondo.

@
Avatar utente
Lorenza_F

Mi hai riportato indietro di almeno vent’anni, quando facevo foto solo dopo il tramonto, o quasi, e tiravo tutte le pellicole, a prescindere. Anche se mossa, sfocata e sottoesposta, funziona e possiede anche un certo dinamismo dato da linee, visibili o meno, che convergono verso il cibo (le mani e lo sguardo). Avrei cercato di schiarire un po’ il viso del ragazzo (e di bruciare le luci laterali) per portarlo sul piano (di importanza) di mani e cibo.

@
Avatar utente
NikMik

È una foto che mi piace molto, peccato per il contrasto un po’ troppo basso. Forse avrei cercato di mantenere intere tutte le aperture del rimorchio . A prima vista sembra un cartellone pubblicitario, poi si capisce che si lavora realmente alla preparazione di alimenti. La sovrapposizione dei soggetti che guardano la scena spiazzano un po’, in quanto non è chiaro se siano osservatori del processo di produzione o semplici passanti.

La mia è una foto “rubata”, non sono capace di fotografare un soggetto che sa di esserlo quindi non chiedo il permesso per farlo, al massimo lo chiedo dopo. L’allattamento è il tema che avevo scelto e avevo scattato parecchie foto ad un’amica consenziente ma ho “smarrito” i rullini in camera oscura. Questo è uno dei cinque scatti che sono riuscito a fare, cercando di far capire senza far vedere (né visi né altro ) pensando di avere il tempo di muovermi e fare altre foto ma così non è stato. L’irriconoscibilità dei visi cercata nelle foto era dovuta alla necessità della pubblicazione; dovendone richiedere il consenso a cose fatte mi sarei assicurato la possibilità di farlo.
Per quanto riguarda la stampa, è venuta quasi come la volevo, penso di aver trovato la quadra, dopo vari aggiustamenti, con la pellicola. Oltre al taglio del fotogramma ho fatto solo un lavoro di affinamento del contrasto e del tempo di esposizione con l’aiuto di mia moglie che mi dava del pazzo perché le chiedevo di scegliere tra due foto “uguali” :).





  • Advertisement

Torna a “Cartoline”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite