Stampa split: dubbi e chiarimenti

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9484
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Stampa split: dubbi e chiarimenti

Messaggioda chromemax » 06/12/2019, 17:05

effegi61 ha scritto:Potrebbe essere allora che l'articolo sia vecchiotto e si riferisca a qualche anno fa? Perche' la storia dei tre strati e' vera da dieci anni? Circa? Prima erano due vero?

Il numero degli strati, o di emulsioni nello stesso strato(?), dipende dal progetto della carta, ce ne sono di due e di tre, si vedono bene sulle gradazioni più morbide, dove l'intreccio delle curve va in crisi, ma anche dalla senisibilità spettrale, dato che il meccanismo su cui lavorano è proprio basato su quella:
Sensitometria_Ars-Imago-2019-006_BUONA.jpg
due emulsioni: si vedono bene le due curve caratteristiche una sopra l'altra, e i due picchi nella sensibilità spettrale
Allegati
Sensitometria_Ars-Imago-2019-006_BUONA-001.jpg
tre emulsioni: qui le curve caratteristiche sono diventate tre e la sensibilità spettrale ha tre picchi



Advertisement
Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11714
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Stampa split: dubbi e chiarimenti

Messaggioda Silverprint » 06/12/2019, 17:09

Grazie della precisazione.

Quali sono quelle con solo due "strati"?
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp



  • Advertisement