Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Discussioni sui chimici puri e formule di preparazione delle soluzioni di sviluppo/arresto/fissaggio ed altro.

Moderatori: chromemax, Silverprint

Rispondi
Avatar utente
bernardosalines
appassionato
Messaggi: 7
Iscritto il: 28/03/2020, 23:51
Reputation:

Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Messaggio da bernardosalines »

Buongiorno, ho alcuni chiarimenti da chiedere riguardo l'utilizzo del ferricianuro di potassio. La prima volta che l'ho utilizzato ho preso un pennello di plastica per il ferricianuro, ed uno più grande con ferrulo metallico per il fissaggio, pensando che non si sarebbe contaminato, ma al contrario dopo pochi minuti il fissaggio mi è diventato blu e la soluzione di ferricianuro verdastra, con conseguenti macchie sulle stampe. Ora ho preso un pennello di plastica anche per il fissaggio, ma oggi il fissaggio mi continuava a diventare bluastro, anche se molto più tenue rispetto alla scorsa volta. Cosa sbaglio? C'è del metallo nascosto in questi pennelli?

Grazie



Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 3010
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Messaggio da Pacher »

Ci vogliono due pennelli differenti, da usare in sequenza.
Uno "piccolino" con il ferricianuro in una mano e l'altro bello grosso con il fissaggio nell'altra. Si applica il ferricianuro e poi si passa con il fissaggio, e via cosi fino ad ottenere il risultato voluto. Con il ferricianuro si va delicatamente mentre con il fissaggio ci puoi andare più franco..Per piu di precisione puoi diluire il ferricianuro in tre bicchierini il primo molto diluito, il secondo un po meno e il terzo piu tosto, è il metodo che insegna Silverprint. :)
Per far si che il ferricianuro non coli dove non deve bisogna raclettare la stampa ad ogni applicazione.

Avatar utente
Simone-Lucy
esperto
Messaggi: 173
Iscritto il: 03/04/2020, 23:16
Reputation:

Re: Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Messaggio da Simone-Lucy »

Buongiorno
Puoi applicare il ferricianuro anche col cotton fioc e poi passi il fixer come specificato da @Pacher.

La stampa deve essere bagnata.

Altra cosa si possono unire insieme fixer (meglio se un po' debole) e ferricianuro pero' la soluzione si esaurisce in solo 10-15 minuti.

Avatar utente
bernardosalines
appassionato
Messaggi: 7
Iscritto il: 28/03/2020, 23:51
Reputation:

Re: Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Messaggio da bernardosalines »

Si grazie, so come diluirlo e come applicarlo. Chiedevo ragione sul fatto che il fixer tende a diventarmi blu

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 2019
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Messaggio da bafman »

Infatti la domanda era chiara. Non ho una risposta, solo il suggerimento di rifare la soluzione blanda appena ti accorgi dell’ “inquinamento”.
Puoi mettere una foto dei pennelli che usi?

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 3010
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Messaggio da Pacher »

Vero che la domanda era un'altra, mi son lasciato trasportare dal titolo. Magari un chimico può risponderti precisamente.

Avatar utente
bafman
superstar
Messaggi: 2019
Iscritto il: 04/06/2012, 22:25
Reputation:
Località: MO
Contatta:

Re: Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Messaggio da bafman »

Pacher ha scritto:
13/06/2020, 18:31
Vero che la domanda era un'altra, mi son lasciato trasportare dal titolo. Magari un chimico può risponderti precisamente.
Era per riportare l’attenzione sul problema specifico, come potrei mai cazziàrti pàcchero :ymhug:

Avatar utente
bernardosalines
appassionato
Messaggi: 7
Iscritto il: 28/03/2020, 23:51
Reputation:

Re: Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Messaggio da bernardosalines »

Si, ecco vi allego le foto dei pennelli di plastica che ho usato oggi, e il fixer che mi diventava blu. L'ho rifatto fresco più volte, quando vedevo che cominciava a diventare intenso.
Allegati
2020-06-13 11.45.09-min.jpg
2020-06-13 11.43.46-min.jpg

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 5360
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Messaggio da impressionando »

Il ferricianuro verde è normale se contaminato dal fix.
Il fix azzurro non l'ho mai visto ma è bello 😁
Col cotton fioc si corrono meno rischi. Ad ogni passaggio di sbianca di da una pennellata (o spugnata) di fix per far uscire il risultato poi (io) immergo tutta la stampa nel fix qualche secondo..... Lavatina in acqua e ripasso la sbianca....ecc....
Mettere la sbianca dove ancora c'è fix non è una buona idea. La stampa deve essere drenata a ogni passaggio di chimico

Avatar utente
Pacher
superstar
Messaggi: 3010
Iscritto il: 22/01/2013, 22:12
Reputation:
Località: purosangue Trentino

Re: Corretto utilizzo del ferricianuro di potassio

Messaggio da Pacher »

bafman ha scritto:
13/06/2020, 19:19
Pacher ha scritto:
13/06/2020, 18:31
Vero che la domanda era un'altra, mi son lasciato trasportare dal titolo. Magari un chimico può risponderti precisamente.
Era per riportare l’attenzione sul problema specifico, come potrei mai cazziàrti pàcchero :ymhug:
Hai fatto bene Baffo... :ymhug:
Ciao

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi