Pulizia Sinar

Discussioni sugli accessori per il grande formato

Moderatori: etrusco, isos1977

Rispondi

Avatar utente
dispe
guru
Messaggi: 312
Iscritto il: 27/06/2013, 14:29
Reputation:
Località: Svizzera - Ticino
Contatta:

Pulizia Sinar

Messaggio da dispe »

Ciao a tutti,

ho recuperato dalla cantina una Sinar F2 ferma da diversi anni.
Purtroppo, credo a causa dell'umidità, su molte parti in metallo c'è come un deposito di unto o materiale appiccicaticcio (non so come descriverlo).
Come pensate sia meglio fare per pulire a fondo il tutto e rimuovere tutti questi aloni/depositi?

Anche i soffietti sono pieni di polvere, lavarli vi sembra una brutta idea?

A rileggere quello che ho scritto viene da ridere anche a me :D :D :D

Ciao
Alessio



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 9965
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Pulizia Sinar

Messaggio da chromemax »

Io di solito uso qui prodotti spray che si vendono per la pulizia delle apparecchiature informatiche che sono delle blande soluzioni di alcool ispopropilico acqua e detergente, li spruzzo su uno straccetto di cotone e poi strofino fino a che non rimane traccia di sporco sullo straccio.
Il soffietto della sinar è di materiale sintetico per cui questo sistema va bene per l'esterno, invece l'inerno è in stoffa opaca che io pulisco col beccuccio dell'aspirapolvere. Solo per l'esterno a pulizia finita una passata con pochissimo spray lucidante a base siliconica (tipo quelli per le parti in plastica degli interni delle auto) su un panno pulito per rendere morbida la pelle sintetica.

Avatar utente
dispe
guru
Messaggi: 312
Iscritto il: 27/06/2013, 14:29
Reputation:
Località: Svizzera - Ticino
Contatta:

Re: Pulizia Sinar

Messaggio da dispe »

Grazie per il suggerimento, domani provo a mescolare alcool isopropilico e acqua e vediamo come va.

Avatar utente
Nano
appassionato
Messaggi: 9
Iscritto il: 08/06/2020, 14:55
Reputation:

Re: Pulizia Sinar

Messaggio da Nano »

Salve a tutti, mi accodo perché credo non valga la pena di aprire un'altra discussione (ai moderatori il giudizio).
Sono venuto in possesso di alcuni chassis grande formato, meccanicamente in buone condizioni ma, complici 20-25 anni di totale inutilizzo, ricoperti da una patina di polvere solidificata (non basta una spolverata o soffiare aria compressa), non è unta come la Sinar di dispe.
Nel mio caso, per pulirli meglio una pezza di tessuto o può andare bene anche uno scottex?
Con che prodotti? Acqua? Acqua e sapone molto diluito? Altri prodotti specifici? La miscela di alcol isopropilico ed acqua potrebbe danneggiare il materiale plastico di cui sono fatti?

E nelle fessure delle guide dove scorrono i volet: cotton fioc o stuzzicadenti con la punta avvolta una pezzetta (o Scottex)?

In ultimo, per evitare che la polvere si depositi di nuovo, oltre che tenerli un una busta chiusa, secondo voi si potrebbe usare qualche prodotto antistatico da applicare in dosi minime che non danneggi l'emulsione della pellicola?
Grazie in anticipo dei consigli e scusate l'intrusione.

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 6077
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova
Contatta:

Re: Pulizia Sinar

Messaggio da -Sandro- »

L'alcool isopropilico non danneggia le materie plastiche quindi usalo tranquillamente. Invece non devi spruzzare nulla sulle guide, puliscile e basta. Gli spray antistatici possono contenere siliconi, e puoi ben immaginare quale colossale disastro ti aspetta se dovessi contaminare le lastre.

Avatar utente
Nano
appassionato
Messaggi: 9
Iscritto il: 08/06/2020, 14:55
Reputation:

Re: Pulizia Sinar

Messaggio da Nano »

@Sandro, messaggio ricevuto forte e chiaro: olio di gomito, acqua e alcool isopropilico.
Grazie

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi