Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Discussioni sull'etica e sulla filosofia applicata alla fotografia

Moderatore: etrusco

Avatar utente
.ila.
guru
Messaggi: 727
Iscritto il: 13/02/2020, 15:33
Reputation:
Località: Emilia DOC

Re: Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Messaggio da .ila. »

Mi riferivo al primo post del thread quando hai elencato ciò che ti sfastidia. Non a me. Tutto qui.

Che in realtà è la nota dolente comune tra chi pratica street. Siamo un pelo bistrattati, le attuali Leggi Europee ci hanno in teoria castrato del tutto.
Nella pratica per aggirare le pesanti restrizioni bisogna agire diversamente, "a norma di Legge" appunto.
C'è chi ha la faccia di bronzo per andare a convincere perfetti sconosciuti, c'è chi più riservato ha mollato la presa o non si avvicina a questo fantastico mondo.

Comunque, il problema lo incontri principalmente quando diffondi: mostre e concorsi, che puntualmente riversano su internet; Blog, account IoArte, Flickr, pubblicazione su forum, etc etc.
Fattore comune: internet.
Ma tu hai detto di tenere tutto per te, abbassi drasticamente la casistica e i guai di ritorno.

Però, permettimi, è uno spreco non condividere la tua arte: per una tua crescita, perché potresti ispirare altri fotografi.
Ho trovato la mia strada, ho fatto mia la fotografia, traendo ispirazione da comuni "utenti da forum" senza andare a parare ai Mostri Sacri.
Con gli utenti da forum ho potuto interagire, comprenderli a fondo, hanno condiviso anima e fotografia; i Maestri restano dove sono.
La mia fotografia e la passione per la street la devo a degli sconosciuti che hanno condiviso la loro arte. Non ho mai avuto una certa predilezione per le persone ma la street mi ha avvicinato a loro; un paesaggio urbano senza persone mi sa di incompleto.

Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk




“quando ci penso vorrei tornare
dalla mia bella al casolare
Emilia mia Emilia in fiore
tu sei la stella tu sei l’amore”

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
claullla
fotografo
Messaggi: 53
Iscritto il: 23/05/2020, 18:45
Reputation:

Re: Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Messaggio da claullla »

.ila. ha scritto:
26/05/2020, 7:09
Mi riferivo al primo post del thread quando hai elencato ciò che ti sfastidia. Non a me. Tutto qui.

Che in realtà è la nota dolente comune tra chi pratica street. Siamo un pelo bistrattati, le attuali Leggi Europee ci hanno in teoria castrato del tutto.
Nella pratica per aggirare le pesanti restrizioni bisogna agire diversamente, "a norma di Legge" appunto.
C'è chi ha la faccia di bronzo per andare a convincere perfetti sconosciuti, c'è chi più riservato ha mollato la presa o non si avvicina a questo fantastico mondo.

Comunque, il problema lo incontri principalmente quando diffondi: mostre e concorsi, che puntualmente riversano su internet; Blog, account IoArte, Flickr, pubblicazione su forum, etc etc.
Fattore comune: internet.
Ma tu hai detto di tenere tutto per te, abbassi drasticamente la casistica e i guai di ritorno.

Però, permettimi, è uno spreco non condividere la tua arte: per una tua crescita, perché potresti ispirare altri fotografi.
Ho trovato la mia strada, ho fatto mia la fotografia, traendo ispirazione da comuni "utenti da forum" senza andare a parare ai Mostri Sacri.
Con gli utenti da forum ho potuto interagire, comprenderli a fondo, hanno condiviso anima e fotografia; i Maestri restano dove sono.
La mia fotografia e la passione per la street la devo a degli sconosciuti che hanno condiviso la loro arte. Non ho mai avuto una certa predilezione per le persone ma la street mi ha avvicinato a loro; un paesaggio urbano senza persone mi sa di incompleto.

Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk
In realtà condivido (poco, è una selezione) su IG nel mio profilo. Sono scansioni di rullini. Si può mettere qui il link?
Il resto tengo tutto in casa in attesa di stampare (la camera oscura è ancora un desiderio) e soprattutto che la Magnum si accorga di me 😁

Avatar utente
luix
fotografo
Messaggi: 65
Iscritto il: 23/04/2019, 22:16
Reputation:

Re: Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Messaggio da luix »

claullla ha scritto:
25/05/2020, 11:43

E qui, dopo questa luuunga premessa, veniamo alla domanda: che fare se ci si chiede di cancellare la foto, il che è normalissimo sul digitale ma impossibile a pellicola a meno di non gettare un intero rullo? A me la domanda è stata posta più volte e, a parte una volta che avevo per sbaglio fotografato degli spaccini e un’altra un matto, me la sono sempre cavata dopo una discussione più o meno stancante. Vorrei sentire però il vostro parere. E scusate la prolissità: è il mio primo post, lasciatemi ciacolare un po’ 😀
La risposta come al solito è "dipende" :D

In primis devi valutare se c'è pericolo di aggressione, nel senso, hai fotografato gli spaccini e ti stanno minacciando, cancelli e zitto! meglio non rischiare botte o conseguenze peggiori.

Poi, con educazione puoi spiegare al soggetto che le foto in cui è presente non verranno pubblicate, in caso contrario sei costretto a chiedere di firmarti una liberatoria ma ovviamente una persona che protesta per essere parte della tua foto dubito che voglia firmartela.

Se non c'è pericolo di prendere botte e se non sei in luoghi in cui non puoi fotografare (uffici pubblici, interni di ospedali o caserme oppure industrie) tu sei libero di fotografare qualsiasi soggetto ma non puoi pubblicarlo se lui è di parere contrario, il GDPR parla abbastanza chiaro.
Il tuo soggetto potrebbe anche chiamare i carabinieri i quali si faranno una risata dopo aver richiuso il telefono.
Se il tuo soggetto volesse portarti in tribunale il costo per "aprire" (passami il termine) una causa civile si aggira intorno a 300 euro, più il costo di un avvocato, più qualche altra spesa accessoria, per poi dimostrare che tu avevi intenzione di arrecargli danno oppure ottenere un profitto dalla sua immagine.
Se invece volesse farti sanzionare dall'autorità garante della privacy dovrebbe comunque dimostrare che tu hai pubblicato la sua immagine senza il suo consenso oppure l'hai pubblicata senza il suo consenso e ne hai tratto profitto, cosa che non è ancora avvenuta!

Il rischio è più alto se riprendi persone che si baciano perchè potresti aver ripreso una cornificazione, in quel caso denigreresti le due persone in esame pubblicando la foto ma valgono le stesse regole di sopra, fotografare SI, pubblicare senza liberatoria NO.

La liberatoria portatela sempre, magari trovi un bel soggetto (ed anche disponibile) e con lo scatto vorresti partecipare a qualche mostra o concorso.

Per le foto in stazione c'è una bella diatriba, una legge del periodo di guerra vieta le foto di obiettivi sensibili come le stazioni ma una circolare del ministero dei trasporti del '69 le consente purchè siano foto di luoghi normalmente accessibili al pubblico, anche una circolare FS le consente, te le lascio qui sotto:
http://www.millenuvole.org/i/a/z/treni/ ... 0_1400.jpg
http://www.millenuvole.org/i/a/z/treni/ ... _rem90.pdf

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 5750
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Messaggio da graic »

Questa faccenda della non pubblicazione delle foto solleva qualche dubbio, cosa significa "pubblicare" una foto? Significa forse che la può vedere chiunque? Oppure chiunque acceda ai locali di una mostra fotografica? Oppure al ristretto numero degli 'amici' su facebook? Oppure ancora non pubblicazione significa che la foto possa essere vista soltanto da chi la ha scattata? Però quest'ultimo caso solleva altri quesiti: cosa penserà la bella ragazza a cui hai strappato una immagine quando le dirai "non ti preoccupare, la guarderò solo io, chiuso nella mia stanzetta"
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
luix
fotografo
Messaggi: 65
Iscritto il: 23/04/2019, 22:16
Reputation:

Re: Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Messaggio da luix »

graic ha scritto:
16/07/2020, 16:54
Questa faccenda della non pubblicazione delle foto solleva qualche dubbio, cosa significa "pubblicare" una foto? Significa forse che la può vedere chiunque? Oppure chiunque acceda ai locali di una mostra fotografica? Oppure al ristretto numero degli 'amici' su facebook? Oppure ancora non pubblicazione significa che la foto possa essere vista soltanto da chi la ha scattata? Però quest'ultimo caso solleva altri quesiti: cosa penserà la bella ragazza a cui hai strappato una immagine quando le dirai "non ti preoccupare, la guarderò solo io, chiuso nella mia stanzetta"
Significa che la foto non viene esposta in pubblico, cioè che non finisce su nessun social, su nessun gruppo whatsapp o telegram, non finisce in nessuna mostra.
Si trova solo nel PC del fotografo che se la rimira o al massimo la fa vedere agli amici, stando attento che gli amici non la riproducano e pubblichino altrimenti si rischia di finire in causa e poi sarà il giudice o il garante a stabilire le responsabilità.

Quello che pensa la ragazza non lo so, non sono mica tutte uguali. ;)

Avatar utente
cloudymoroni
esperto
Messaggi: 171
Iscritto il: 01/07/2020, 16:46
Reputation:

Re: Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Messaggio da cloudymoroni »

Ma sono l'unica persona che si prende male all'idea di avere la foto di una persona che non voleva essere fotografata?!?

Sarà per questo che faccio ritratti e non "street", ma non capisco proprio il piacere nel fotografare persone che non vogliono essere fotografate...forse sono naive.

Avatar utente
.ila.
guru
Messaggi: 727
Iscritto il: 13/02/2020, 15:33
Reputation:
Località: Emilia DOC

Re: Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Messaggio da .ila. »

Beh, il soggetto del ritratto è quella persona.

In una street una o più persone in un dato contesto, l'insieme da vita al soggetto, al messaggio.
Street non è necessariamente ritratto, può anche essere ritratto.

Fotografare una persona che non vuol essere fotografata è diverso: è carenza di gente che posa per te! :-D

Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk

“quando ci penso vorrei tornare
dalla mia bella al casolare
Emilia mia Emilia in fiore
tu sei la stella tu sei l’amore”

Avatar utente
cloudymoroni
esperto
Messaggi: 171
Iscritto il: 01/07/2020, 16:46
Reputation:

Re: Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Messaggio da cloudymoroni »

Eh ok, ma se ti chiedono di cancellare la foto direi che non volevano farsi fotografare o tutta questa discussione non ha senso, no?

Avatar utente
luix
fotografo
Messaggi: 65
Iscritto il: 23/04/2019, 22:16
Reputation:

Re: Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Messaggio da luix »

cloudymoroni ha scritto:
16/07/2020, 21:20
Eh ok, ma se ti chiedono di cancellare la foto direi che non volevano farsi fotografare o tutta questa discussione non ha senso, no?
Mi trovo d'accordo con .ila. , se proprio ti piace una persona e le vuoi fare un ritratto glie lo chiedi e vedi cosa risponde.

Se in una scena capitano persone che non vogliono essere riprese ritorna la mia opinione di sopra, se sono pericolose cancelli la foto anche aprendo il dorso della macchina e consegnandogli la pellicola, io preferisco non rischiare le mazzate o peggio.
Se sono persone che si sono impuntate la legge è a tuo favore, dopo un po di spiegazioni giri i tacchi e te ne vai, non possono trattenerti e per poterti denunciare tu devi prima commettere un illecito (non siamo ancora arrivati al punto di minority report).
cloudymoroni ha scritto:
16/07/2020, 20:39
Ma sono l'unica persona che si prende male all'idea di avere la foto di una persona che non voleva essere fotografata?!?

Sarà per questo che faccio ritratti e non "street", ma non capisco proprio il piacere nel fotografare persone che non vogliono essere fotografate...forse sono naive.
Chiaro che se una persona se ne accorge per tempo, si gira sbraita e mette la mano a copertura del suo viso o dell'obiettivo io non scatto, non provo alcun piacere a infastidire le persone.
Se si accorge cinque minuti dopo che sto fotografando e viene a chiedere di cancellare la foto, nel caso analogico si attacca, nel caso digitale potrei farla contenta se la foto è poco interessante.

Dipende comunque caso per caso, fin'ora non mi sono mai capitate scenate Napoletane, sono riuscito a fotografare anche i vecchietti che al parco si fanno la briscola, mi ci sono messo accanto ad osservare, ho parlato con uno di loro che stava assistendo alla mano e dopo averlo rassicurato che non avrei pubblicato la foto mi hanno ignorato del tutto ed ho potuto scattare indisturbato.

Per ritornare in tema, nel caso di luogo pubblico in soldoni violi la privacy se mostri al mondo le foto di persone che non vogliono essere riprese, fine.

Avatar utente
cloudymoroni
esperto
Messaggi: 171
Iscritto il: 01/07/2020, 16:46
Reputation:

Re: Street photography: cosa fare se vi chiedono di cancellare la foto

Messaggio da cloudymoroni »

Ora sarei curiosx di vedere foto vostre di scene street con persone per capire meglio...e mo la smetto con gli off topics

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi