Cometa Neowise: che meraviglia!

Spazio Aperto a qualunque tipo di discussione, idea o proposta non necessariamente legata alla fotografia

Moderatori: etrusco, DanieleLucarelli

Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 1059
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:
Contatta:

Re: Cometa Neowise: che meraviglia!

Messaggio da gergio »

Che pellicola e obiettivo stai usando? E come pensi di sviluppare? :)



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 1122
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Cometa Neowise: che meraviglia!

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Una Delta 3200. Scaduta da qualche mese. RB 67 con 127 e 250. Diverse pose di diversi minuti, senza inseguimento siderale (in ogni caso serve a poco, la cometa si muove di moto proprio con velocita´ angolare diversa da quella della rotazione terrestre). Una Neopan sarebbe meglio, visto il basso difetto di reciprocita´.

Per lo sviluppo mi servirebbe rinfrescarmi la memoria con "Fotografia astronomica" di Walter Ferreri. Lo lessi anni fa, ma appunto, non sviluppando (avevo 15 anni e zero attrezzatura), avevo studiato le tecniche di ripresa, ma non quelle di sviluppo (mandavo tutto a sviluppare, prevalentemente diapositive a colori), che lessi sommariamente. Se ricordo, in fotografia astronomica, in B/N, lo scopo e´ quello di ottenere il massimo contrasto possibile. Quindi sviluppi abbastanza energici. Su quel libro comunque si possono estrapolare concetti generali, dato che e´ stato scritto quando si usava la Technical Pan ipersensibilizzata con miscele gassose o con procedimenti di "arrostimento" o di bagni da farsi prima dell´esposizione, in ammoniaca. Insomma, pratiche ormai scomparse, soprattutto in fotografia astronomica, dove l´efficienza quantica del sensore e´ davvero un elemento a favore del digitale...

Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 1059
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:
Contatta:

Re: Cometa Neowise: che meraviglia!

Messaggio da gergio »

Si ricordo anche io quando leggevo i procedimenti dalla rivista l'astronomia :)
Per questo genere di foto, se si volesse effettuare una prevelatura, in modo da spostarsi dal piede della curva caratteristica della pellicole e portarsi laddove la curva ha una maggiore pendenza, come si potrebbe agire praticamente?

Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1297
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Cometa Neowise: che meraviglia!

Messaggio da emigrante »

Marco Leoncino II° ha scritto:
RB-GRAPHIC-COMET-2.jpg
Molto chiara e facile da seguire anche per chi come me non distingue il sole dalla luna.

Grazie

Marco

Avatar utente
dario62
fotografo
Messaggi: 61
Iscritto il: 15/02/2017, 10:51
Reputation:

Re: Cometa Neowise: che meraviglia!

Messaggio da dario62 »

Ieri finalmente io e mio figlio dopo alcuni appostamenti sulla terrazza in cima al nostro condominio, con binocolo 10x50
e un semplice telescopio rifrattore 60/900, abbiamo visto la cometa Neowise.
E' apparsa, noi abitiamo nella provincia di Milano, giustamente a nord-ovest su nel cielo sopra il Monte Rosa alle 21,05
per poi scendere e sparire nella foschia all'orizzonte intorno alle 21,15.
Con il telescopio non siamo riusciti a visualizzarla, perchè non si fà a tempo a centrarla con il cercatore che lei si è già spostata,
ci siamo accontentati di vederla con il binocolo, veramente bella un bel spettacolo. :)
In ogni caso la Neowise, come a scritto Marco Leoncino II°, con la sua lunga coda era visibile chiaramente anche a occhio nudo.

Avatar utente
ammazzafotoni
superstar
Messaggi: 2398
Iscritto il: 03/08/2015, 20:08
Reputation:

Re: Cometa Neowise: che meraviglia!

Messaggio da ammazzafotoni »


dario62 ha scritto: Con il telescopio non siamo riusciti a visualizzarla, perchè non si fà a tempo a centrarla con il cercatore che lei si è già spostata
Penso abbiate problemi con l'allineamento del cercatore, ché, almeno di non utilizzare ingrandimenti pazzeschi, mi sembra assai strano non abbiate il tempo di mettere l'occhio all'oculare che già non troviate l'oggetto.
Posto che, naturalmente, il moto di rotazione della Terra va continuamente compensato ed è quello che fa sfuggire gli oggetti dal campo (non quello proprio della cometa che è molto più lento).

Inviato dal mio RMX2063 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
dario62
fotografo
Messaggi: 61
Iscritto il: 15/02/2017, 10:51
Reputation:

Re: Cometa Neowise: che meraviglia!

Messaggio da dario62 »

Ciao ammazzafotoni
Penso abbiate problemi con l'allineamento del cercatore
il cercatore e a posto lo abbiamo ricontrollato e collimato giorni prima tramite la visione di numeri di un orologio di un campanile
il moto di rotazione della Terra va continuamente compensato ed è quello che fa sfuggire gli oggetti dal campo (non quello proprio della cometa che è molto più lento)
Io non sono esperto in questo campo infatti il telescopio che abbiamo e poco più di un giocattolo.
Tra l'altro il telescopio non ha la montatura equatoriale e, giustamente a causa della rotazione terrestre, quelle volte che osserviamo la luna ogni volta che esce dalla visione devo allentare la testa a sfera del cavalletto e ricentrarla nel cercatore.
Con la luna che è di grandi dimensioni e si sposta lentamente non c'è problema ma con la cometa che non è molto grande,
e credimi, si spostava molto più velocemente era un problema.

Alla fine, come ho già scritto, è stato bello osservarla anche solo con il binocolo.

Avatar utente
gergio
guru
Messaggi: 1059
Iscritto il: 14/03/2013, 16:57
Reputation:
Contatta:

Re: Cometa Neowise: che meraviglia!

Messaggio da gergio »

La testa a sfera non è l'ideale per sostenere e orientare un telescopio.
Può anche darsi che il movimento che osservavi sta una deriva della sfera che non serrata adeguatamente ti faceva spostare il telescopio: infatti quando punti in orizzontale (es. oggetti terrestri, con alzo di 0-10 gradi) il sistema è bilanciato e la testa a sfera tiene bene. Invece nel momento in cui punti al cielo si sbilancia tutto verso dietro, la frizione della testa risulta in questo caso sottodimensionata, e si innesca un movimento di deriva verso l'alto

Avatar utente
dario62
fotografo
Messaggi: 61
Iscritto il: 15/02/2017, 10:51
Reputation:

Re: Cometa Neowise: che meraviglia!

Messaggio da dario62 »

Si è proprio così, probabilmente con un sistema a regolazione micrometrica tipo l'equatoriale il puntare e seguire
gli oggetti piccoli sarebbe molto più facile.

Avatar utente
luix
esperto
Messaggi: 127
Iscritto il: 23/04/2019, 22:16
Reputation:

Re: Cometa Neowise: che meraviglia!

Messaggio da luix »

Marco Leoncino II° ha scritto:
21/07/2020, 20:06
Una Delta 3200. Scaduta da qualche mese. RB 67 con 127 e 250. Diverse pose di diversi minuti, senza inseguimento siderale (in ogni caso serve a poco, la cometa si muove di moto proprio con velocita´ angolare diversa da quella della rotazione terrestre). Una Neopan sarebbe meglio, visto il basso difetto di reciprocita´.

Per lo sviluppo mi servirebbe rinfrescarmi la memoria con "Fotografia astronomica" di Walter Ferreri. Lo lessi anni fa, ma appunto, non sviluppando (avevo 15 anni e zero attrezzatura), avevo studiato le tecniche di ripresa, ma non quelle di sviluppo (mandavo tutto a sviluppare, prevalentemente diapositive a colori), che lessi sommariamente. Se ricordo, in fotografia astronomica, in B/N, lo scopo e´ quello di ottenere il massimo contrasto possibile. Quindi sviluppi abbastanza energici. Su quel libro comunque si possono estrapolare concetti generali, dato che e´ stato scritto quando si usava la Technical Pan ipersensibilizzata con miscele gassose o con procedimenti di "arrostimento" o di bagni da farsi prima dell´esposizione, in ammoniaca. Insomma, pratiche ormai scomparse, soprattutto in fotografia astronomica, dove l´efficienza quantica del sensore e´ davvero un elemento a favore del digitale...
come è andata con lo sviluppo delle pellicole e la stampa delle foto?

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi