Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
_Alex_
esperto
Messaggi: 279
Iscritto il: 24/11/2015, 20:08
Reputation:
Località: Genova

Re: Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Messaggio da _Alex_ »

@bengi3 hai qualche negativo e/o foto stampata dell'epoca? Come ti ci sei trovato? Fa sempre piacere la condivisione delle informazioni...

@chromemax non sono mica certo che l'idrochinone sarà completamente rimpiazzato... gli ascorbati hanno il pregio di avere grana fine e tanta nitidezza, oltre ad essere naturalmente compensatori ed ecologici, però hanno il grave difetto di legarsi facilmente ai metalli e, in conseguenza di questo, morire velocemente e non so fino a che punto vendere concentrati che durano due mesi possa essere redditizio.

Per farli durare di più bisognerebbe usare acqua ultra pluri distillata, che costa, oppure le polveri da sciogliere (ed abbandoniamo il liquido pronto). Peccato che Kodak le venda in confezioni non frazionabili per fare 5L... (alternative le conosci meglio di me, Fomadon Excel e Mytol homemade).
Esistono, allo stato attuale, solo 2 sviluppi alla vitamina C in grado di durare a lungo:
- il PC-TEA, progetto diy di Patrick Gainer (rip) che richiede trietanolamina ed una preparazione poco agevole
- DS-10/DS-12, che richiedono acido salicilico e trietanolamina
Un altro metodo sarebbe quello di conservare fenidone e vitamina C in alcol denaturato ed aggiungere l'accelerante solo in fase di sviluppo, ma è sempre più laborioso del liquido pronto.
Che palle...



Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10156
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Messaggio da chromemax »

_Alex_ ha scritto:
06/10/2020, 8:43
non sono mica certo che l'idrochinone sarà completamente rimpiazzato...
L'idrochinone è sulla lista nera della Comunità Europea già da un po' e se non ricordo male in UK ne hanno già stabilito la data di "morte"
Per farli durare di più bisognerebbe usare acqua ultra pluri distillata, che costa, oppure le polveri da sciogliere (ed abbandoniamo il liquido pronto).
Le polveri sono il sistema migliore per il produttore e per l'ambiente, si stoccano molto più facilmente ma soprattutto per il trasporto sono molto più economici ed ecologici, un container di sviluppo concentrato che viaggia per il mondo produce un sacco di co2 per spostare soprattutto della semplice acqua, l'equivalente di polveri produrrebbe una frazione di inquinamento, peserebbe infinitamente meno e avrebbe un volume sensibilmente inferiore. Gli sviluppi concentrati piacciono agli utenti perché sono comodi e sono disposti a pagare per questa comodità.

Avatar utente
_Alex_
esperto
Messaggi: 279
Iscritto il: 24/11/2015, 20:08
Reputation:
Località: Genova

Re: Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Messaggio da _Alex_ »

Della data di morte non ne ero a conoscenza, per il resto sono perfettamente d'accordo.
La gente si dovrà adeguare alle polveri...

Avatar utente
.ila.
guru
Messaggi: 447
Iscritto il: 13/02/2020, 15:33
Reputation:
Località: Emilia

Re: Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Messaggio da .ila. »

_Alex_ ha scritto:
06/10/2020, 13:58
Della data di morte non ne ero a conoscenza, per il resto sono perfettamente d'accordo.
La gente si dovrà adeguare alle polveri...
In Italia - che io sappia - non abbiamo ancora una data, fatto è che comunque presto o tardi è stata già decretata la morte.
“quando ci penso vorrei tornare
dalla mia bella al casolare
Emilia mia Emilia in fiore
tu sei la stella tu sei l’amore”

Avatar utente
bengi3
esperto
Messaggi: 236
Iscritto il: 13/01/2018, 22:45
Reputation:

Re: Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Messaggio da bengi3 »

@_Alex_
_Alex_ ha scritto:
06/10/2020, 8:43
@bengi3 hai qualche negativo e/o foto stampata dell'epoca? Come ti ci sei trovato? Fa sempre piacere la condivisione delle informazioni...
Ho tutto. Credo che il D23 fosse una versione senza idrochinone. Ho ancora una bottiglia con lo ioduro di K che risale agli anni ‘80. Ero abbastanza didascalico. Ovviamente ho i negativi ben conservati.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Avatar utente
_Alex_
esperto
Messaggi: 279
Iscritto il: 24/11/2015, 20:08
Reputation:
Località: Genova

Re: Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Messaggio da _Alex_ »

Se si tratta del D23 Kodak la formula è la seguente:
- Metolo 7g
- Sodio solfito 100g
Non ha mai contenuto idrochinone, lo Ioduro di potassio per cosa lo usavi? Aumento del pH?

Gli altri sviluppi simili erano il Perceptol (5g Metolo, 100g Sodio solfito, 30g Sodio cloruro, ovvero il sale da cucina, più altri elementi necessari per tamponare l'acqua di casa) ed il Microdol X, del quale sono stati rivelati gli ingredienti, ma non le quantità, ovvero metolo, cloro-resorcinolo (simile all'idrochinone), sodio solfito e sodio citrato.
Gli ingredienti li ha scritti un chimico su Photrio che sostiene di averli ottenuti molti anni fa da uno dei chimici Kodak che lo ha realizzato, identificando nel sodio citrato l'ingrediente che non era mai stato svelato.

Avatar utente
bengi3
esperto
Messaggi: 236
Iscritto il: 13/01/2018, 22:45
Reputation:

Re: Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Messaggio da bengi3 »

_Alex_ ha scritto:
06/10/2020, 21:59
Se si tratta del D23 Kodak la formula è la seguente:
- Metolo 7g
- Sodio solfito 100g
Non ha mai contenuto idrochinone, lo Ioduro di potassio per cosa lo usavi? Aumento del pH?
erano le ricette che pubblicava fotografare. ce limho tutti. appena ho un po' di tempo le cerco. devono essere numeri del 1985

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10156
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Messaggio da chromemax »

Lo ioduro di potassio allo 0,001% era uno dei "trucchetti" che si diceva desse un'acutanza elevatissima, cosa che non è mai stata dimostrata, insomma le fakenews di oggi esistevano anche allora :D.
Del Perceptol la vera formula nessuno la conosce, quella riportata è quella che gira in rete, come quella del microphen, ma nessuno sa veramente cosa contengono le buste della Ilford che sia cquistano, per cui siamo nel campo delle speculazioni.
Idem come sopra per il Microdol-X di cui si hanno solo congetture o dati parziali.
Qualora venisse voglia di provarle, il sale da cucina contiene sempre dello iodio che è un potentissimo ritardante, per cui se si vogliono fare è bene procurarsi del cloruro di sodio puro.

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 724
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Scusate l´OT: ma la latensificazione? Chimica?

Avatar utente
bengi3
esperto
Messaggi: 236
Iscritto il: 13/01/2018, 22:45
Reputation:

Re: Finita la scorta di TriX, consigli per un’altra emulsione ?

Messaggio da bengi3 »

Marco Leoncino II° ha scritto:
07/10/2020, 13:40
Scusate l´OT: ma la latensificazione? Chimica?
Si mette il rullino nella tank e poi ci si inserisce una provettina o piccola bottiglietta contenente il mercurio recuperato da un vecchio termometro. 30 ore di vapori

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi