Flash auto o manuale? Un dubbio

Discussioni su tecniche fotografiche, esposizione, sistema zonale, post produzione digitale ed altro

Moderatore: etrusco

Rispondi

Avatar utente
imbuto
appassionato
Messaggi: 5
Iscritto il: 15/08/2020, 17:03
Reputation:

Flash auto o manuale? Un dubbio

Messaggio da imbuto »

Buongiorno a tutti,
sono nuovo sul forum, ho da poco (ri)cominciato a scattare in analogico (mai fatto in digitale) e a sviluppare io i rullini (bn), colgo innanzitutto l'occasione per ringraziare lo staff e tutti i partecipanti al forum che, attraverso le varie discussioni, sono riusciti a rispondere a numerose questioni che mi si presentano mentre scatto :-bd
Scrivo ora perché ho un dubbio circa l'automatismo di un flash trovato da poco e praticamente regalatomi (uno yashica cs-240 auto), che dovrei montare su di una yashica fx3 super2000, e non riesco a rispondervi semplicemente leggendo le altre discussioni. Riguardo all'utilizzo manuale di questo flash non ho molti problemi (sul dorso dello stesso c'è una tabella che spiega molto chiaramente l'apertura del diaframma da utilizzare una volta dati iso e distanza del soggetto). Per l'automatismo, data la mia ignoranza sul funzionamento dello stesso, titubo un pochetto: sul manuale della macchina non è minimamente menzionato, sebbene siano menzionati altri modelli della stessa serie (credo sia stato prodotto dolo il lancio della fx3 super2000). Mi è impossibile inoltre reperire un manuale del flash online. Ora, quel che mi chiedo è questo: come posso esser sicuro che lo scatto comunichi con l'automatismo del flash? Posso aggiungere che facendo qualche prova senza rullino il flash manda un segnale al corpo che fa accendere una spia a forma di fulmine all'interno del mirino una volta che il flash è carico (come il manuale della macchina spiega) e che scattando in modalità auto il flash è visibilmente meno potente che in mod. manuale (e ci mette anche molto meno a ricaricarsi, a riprova della mia impressione). Dato proprio che non ho idea di quale entità sia la "comunicazione" tra obiettivo, corpo macchina e flash, sapete indicarmi una maniera di essere certi del funzionamento corretto dell'automatismo? (sempre secondo le mie soggettivissime impressioni, mi sembra che in modalità auto il flash illumini ad una potenza generalmente minore ma indipendente dalla messa a fuoco - mi sembrerebbe effettivamente bizzarro pensare che riesca a regolare l'intensità di luce in base ad un'informazione sulla distanza del soggetto da scattare; al contempo mi sembra ancora più bizzarro che "l'automatismo" consista semplicemente nel produrre una luce meno intesa ma invariabile di quella "manuale"; sul davanti del flash, è presente un piccolo foro che sembra essere una fotocellula, è lì che sta la chiave del funzionamento dell'automatismo?)
Grazie a tutti O:-)



Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 5236
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Flash auto o manuale? Un dubbio

Messaggio da graic »

Con la Fx3 non vi è alcun comunicazione tra camera e obiettivo se non il segnale di sincronizzazione sul contatto caldo. Il flash è stato costruito per i modelli 200AF , 230AF e 270AF con cui funziona in modo automatico grazie ad alcuni contatti supplementari, tra l'alto dispone dell'illuminatore ad infrarossi per consentire l'AF della macchina in condizioni di luce scarsa. non dispone di una modalità di automatismo autonomo basto sulla cellula montata sul flash come i flash "automatici" degli anni precedenti. Con la FX3 lo puoi usare solo come manuale.
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 5236
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Flash auto o manuale? Un dubbio

Messaggio da graic »

P.S. in effetti vi è anche la comunicazione del pronto flash ma ha valenza puramente informativa.
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
kiodo
guru
Messaggi: 1113
Iscritto il: 21/09/2016, 17:07
Reputation:
Località: Bologna

Re: Flash auto o manuale? Un dubbio

Messaggio da kiodo »


imbuto ha scritto:...Per l'automatismo, data la mia ignoranza sul funzionamento dello stesso, titubo un pochetto: [snip]...sul davanti del flash, è presente un piccolo foro che sembra essere una fotocellula, è lì che sta la chiave del funzionamento dell'automatismo?)
I flash di quel periodo, e di quella classe, non si appoggiavano al sistema esposimetrico della fotocamera: si chiamavano "Automatici" perché erano in grado di dosare la quantità di luce emessa, misurando in tempo reale la luminosità riflessa dal soggetto, e tagliando l'emissione quando il loro computerino di bordo valutava che la forza del lampo fosse stata sufficiente. Al flash tu devi dire che sensibilità utilizzi, il flash ti dirà che diaframma impostare (alcuni modelli permettono di scegliere tra due o più diaframmi), poi farà tutto la fotocellula.
Se provi a far scattare il flash tenendolo smontato della fotocamera, vedrai che funziona perfettamente. Se lo metti in manuale, scatterà sempre a piena potenza. Se lo metti su Auto, vedrai che la durata del lampo sarà minima quando "spari" a distanza ravvicinata da una superficie riflettente, mentre sarà a tutta potenza quando il soggetto è scuro e lontano. Se tappi la cellula con un dito, vedrai che il flash sarà a massima potenza anche se spari contro uno specchio.
La macchina dovrai regolarla tu, impostando il tempo di sincro-x, e il diaframma suggerito dai flash.

Inviato dal mio SM-G973F utilizzando Tapatalk

Please, please!
Immagine
PaTerson, una sola T! :wall: :wall: :wall: =))

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 5236
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Flash auto o manuale? Un dubbio

Messaggio da graic »

Ha ragione @kiodo ricordavo male la sigla, quello di cui avevo scritto è il CS-250, questo, almeno dall'aspetto, sembra essere un flash automatico standard di uso universale. Usalo come ti ha descritto lui, dovrebbe funzionare
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
imbuto
appassionato
Messaggi: 5
Iscritto il: 15/08/2020, 17:03
Reputation:

Re: Flash auto o manuale? Un dubbio

Messaggio da imbuto »

Grazie mille!
Ora tutto è molto più chiaro. Facendo anche qualche prova a flash staccato dalla macchina sembra regolare la potenza proprio come hai spiegato te @kiodo
Grazie di nuovo

Avatar utente
aldophoto
appassionato
Messaggi: 19
Iscritto il: 21/05/2020, 21:44
Reputation:
Contatta:

Re: Flash auto o manuale? Un dubbio

Messaggio da aldophoto »

imbuto ha scritto:
17/10/2020, 17:48
...al contempo mi sembra ancora più bizzarro che "l'automatismo" consista semplicemente nel produrre una luce meno intesa ma invariabile di quella "manuale"; sul davanti del flash, è presente un piccolo foro che sembra essere una fotocellula, è lì che sta la chiave del funzionamento dell'automatismo?)
Grazie a tutti O:-)
bizzarro ma quasi vero :) la luce in automatico È variabile, solo che ad occhio nudo non lo percepisci (dovesti usare un esposimetro per il flash, tipo il Sekonic L-308x). La fotocellula frontale è quella che regola l'automatismo e ragiona esattamente come un esposimetro: pensa di trovarsi di fronte un grigio medio, ti schiarirà eccessivamente soggetti più scuri e scurirà soggetti più chiari. Quindi, in questi ultimi due casi, sarà opportuno regolare di conseguenza il diaframma della fotocamera (non quello impostato sul flash).

Spero di esserti stato utile

Aldo

Avatar utente
imbuto
appassionato
Messaggi: 5
Iscritto il: 15/08/2020, 17:03
Reputation:

Re: Flash auto o manuale? Un dubbio

Messaggio da imbuto »

certo è chiarissimo, grazie anche a te per la risposta. e ovviamente il flash, quindi, non riesce a "percepire" la distanza effettiva del soggetto ma, tramite la lettura esposimetrica, coglie la distanza a partire dalla sua luminosità e si regola di conseguenza.
ora è veramente molto chiaro e farò delle prove,
grazie ancora! :ymhug:

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi