ottiche decentrabili per Nikon

Discussioni sugli accessori per il formato 35mm

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
mphoto
appassionato
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/10/2020, 14:55
Reputation:

ottiche decentrabili per Nikon

Messaggio da mphoto »

Ciao a tutti.
Vorrei avere un'idea più chiara su quale decentrabile per nikon acquistare e mi rivolgo a chi li ha utilizzati/provati. Prima di tutto la focale: sono indeciso tra il 35mm ed il 28mm; quest'ultimo un po' mi spaventa in quanto non vorrei fosse un po' troppo spinto, anche se per edifici più grandi/alti può far comodo.
Poi le ottiche. la scelta sarebbe tra Nikkor-PC 28mm 3.5, Nikkor-PC 35mm 2.8, Schneider Kreuznach PC-super-angulon 28mm 2,8 o l'equivalente Leica.
Vorrei da voi dei pareri e capire qual'è qualitativamente il migliore ed il migliore nel rapporto prezzo/qualità.
Grazie



Avatar utente
_Alex_
esperto
Messaggi: 279
Iscritto il: 24/11/2015, 20:08
Reputation:
Località: Genova

Re: ottiche decentrabili per Nikon

Messaggio da _Alex_ »

Leica se lo è fatto costruire da Schneider, è il 28mm che hai citato ed è indubbiamente il migliore dei tre.

Io ho il 28mm Nikon e ne sono abbastanza soddisfatto, il 35mm può risultare lungo e non lo consiglierei.
Il 28mm Nikon si trova intorno ai 400€, lo Schneider il doppio.

Avatar utente
mphoto
appassionato
Messaggi: 4
Iscritto il: 24/10/2020, 14:55
Reputation:

Re: ottiche decentrabili per Nikon

Messaggio da mphoto »

Grazie della risposta.
Posso chiederti con che corpo/pellicola utilizzi il 28mm e cosa in particolare ti soddisfa e cosa invece non ti convince fino in fondo? Ho letto che il nikon può essere ruotato in step di 30 gradi, mentre lo Schneider con step di 45 gradi. E' un aspetto di cui va tenuto conto, oppure nell'utilizzo alla fine lo shift si utilizza solo sugli assi verticale/orizzontale? Uno costa il doppio dell'altro: quindi è il nikon che è un ottimo compromesso o il leica è decisamente migliore ( penso soprattutto agli angoli )?

Avatar utente
_Alex_
esperto
Messaggi: 279
Iscritto il: 24/11/2015, 20:08
Reputation:
Località: Genova

Re: ottiche decentrabili per Nikon

Messaggio da _Alex_ »

Corpo Fm2New, pellicola diverse.

La maggiore risolvenza si ha a f/8, f/11, che è giusto per questo tipo di obiettivi, quello in cui non eccelle è la distorsione geometrica ed il contenimento delle aberrazioni cromatiche ai limiti del decentramento, che significa che puoi decentrare di 11mm solo sul lato corto, mentre devi stare entro gli 8mm se decentri sul lato lungo.

Va detto che non è così disastroso, parlando della distorsione, siamo nell'ordine del 2%, che è bassa per gli standard Nikon, ma per certi lavori di architettura può risultare fastidiosa.

Considera che la rotazione può avvenire comunque per 360°, non è come per i tempi di scatto che non puoi stare a metà, ma lo step fisso ti garantisce una certa precisione.
Io ho sempre decentrato ortogonalmente, quasi sempre verticalmente, quindi a me la cosa non darebbe fastidio.

Lo Schneider è sicuramente migliore, ma non il doppio, come potrebbe far pensare il prezzo. Costa il doppio perché è migliore, ma anche perché è più ricercato: se lo trovi sotto i 700€, in ottime condizioni, è un affare, altrimenti non lo prenderei. E' comunque un obiettivo dei tempi che furono, quelli moderni sono molto migliori otticamente, anche se costruiti peggio, con un sacco di plastica.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi