Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Hai una idea, un progetto o semplicemente vorresti realizzare una foto particolare? Dicci cosa vorresti fare e la community verrà in tuo soccorso, dall'idea fino alla stampa finale.

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12183
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Messaggio da Silverprint »

Ciao tutti,

Abbiamo fatto un nuovo video dove racconto un po' del lavoro di stampa per Nino Migliori: https://youtu.be/pf4ZGqmOae4

Sono gradite critiche, commenti e condivisioni.


Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Mandelbrot
guru
Messaggi: 804
Iscritto il: 28/07/2015, 23:24
Reputation:
Località: Milano

Re: Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Messaggio da Mandelbrot »

Visto ieri.
Interessante come sia evidente che la capacità interpretativa dello stampatore sia fondamentale per il risultato che il fotografo vuole trasmettere.
Grazie per avere realizzato questo interessantissimo video.
Mario

Avatar utente
valgian
guru
Messaggi: 482
Iscritto il: 23/06/2010, 8:50
Reputation:
Località: Lucca

Re: Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Messaggio da valgian »

Molto interessante, l'ho apprezzato molto, con una versione in italiano sarebbe il massimo.
Comunque grazie.
Valentino Giannini, alias valgian
Luci e ombre d'argento
La grande foto è l’immagine di un’idea.
Imparare sempre
=V=

Avatar utente
risa
guru
Messaggi: 403
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Messaggio da risa »

Ciao, Andrea, il contributo che hai postato è di straordinario interesse, perché affronta una questione di ampia portata e cioè: quella dell'incontro fra due sensibilità artistiche, fra due universi culturali, che decidono di dialogare, di provare curiosità e perciò di contaminarsi necessariamente delle idee l'uno dell'altro -valgano come esempio la tua citazione dell'idea di contrasto per Migliori e il suo apprezzamento per le tue scelte, diverse da quelle compiute per la stampa del libro, che sfogliate insieme- per raggiungere ad una formula convincente di rappresentazione della realtà. Ho apprezzato assai il lavoro, che ci hai mostrato sulla stampa de Il tuffatore, perché parla proprio di un'opera di svelamento del non detto e cioè di quella che nel mestiere della scrittura, per fare un banale esempio, si è soliti definire come tonalità, sempre celata all'interno di una scelta stilistica e cioè le intenzioni dell'autore. In fondo, lo stampatore -che è anch'esso un fotografo e perciò un artista- non è il primo lettore degli scatti dell'autore, delle immagini che usa per rappresentare il reale?
Mi resta però una curiosità e ti sarò grato se vorrai soddisfarla: quanto resta, se ciò avviene, all'uno dell'esperienza dell'altro in un rapporto all'interno del quale due artisti si incontrano con l'esigenza di rappresentare la realtà, necessariamente filtrata attraverso il proprio io-poetico?

Avatar utente
luciano.xxk
guru
Messaggi: 308
Iscritto il: 02/01/2014, 13:37
Reputation:

Re: Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Messaggio da luciano.xxk »

Davvero interessante Andrea.
Tanto lavoro e tanta competenza, con in più l’umiltá di accettare qualche critica, per quanto autorevole.
Per noialtri dilettanti, la lezione è che it’s a long way to go......

Avatar utente
emigrante
guru
Messaggi: 1295
Iscritto il: 26/11/2012, 21:39
Reputation:
Località: Abruzzo

Re: Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Messaggio da emigrante »

Grazie della condivisione.

Marco

effegi61
guru
Messaggi: 447
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Messaggio da effegi61 »

Grazie Andrea per questo bel contributo. Ho sentito a lungo Nino Migliori esattamente due anni fa a Trieste in occasione dell'inaugurazione di una sua mostra; presento' una cinquantina di immagini tratte dai lavori "gente dell’Emilia" e "gente del Sud"; per chi non li conosce parliamo di immagini degli anni '50 in puro stile neorealista. La serata fu entusiasmante perche', anche grazie ad una brava intervistatrice, ma soprattutto ad una inaspettata vivacita' ed entusiasmo dell'artista, vista anche l'eta' (due anni fa ne aveva 92!), parlo' per due ore buone ripercorrendo tutta la sua vita fotografica. Mi ricordo che pose l'accento e che la maggior parte delle domande gli furono rivolte sul suo aspetto di insaziabile sperimentatore, sia a riguardo del linguaggio sia a riguardo delle tecniche, come tra l'altro si legge tra le sue note biografiche. Non credo di sbagliarmi quando all'inevitabile domanda (forse inopportuna) analogico/digitale, disse tranquillamente, non ricordo le parole esatte, che adesso c'e il digitale e si va avanti con quello, lo disse anche in maniera piuttosto risoluta. Il fatto che per questa sua nuova iniziativa abbia commissionato delle stampe analogiche, e non come hanno fatto in molti (non voglio dire i nomi, perche' rimasi molto deluso, uno di questi e' tra i miei favoriti !), cioè scansionando i negativi per la stampa digitale; denuncia, a mio avviso, un rispetto per il proprio lavoro ed un rispetto per il pubblico e per la storia della fotografia, davvero non comune.
P.S. e poi, sembra impossibile, ma quella buona e' sempre una via di mezzo!
Ultima modifica di effegi61 il 21/10/2020, 23:00, modificato 1 volta in totale.
Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 12183
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Messaggio da Silverprint »

Grazie, davvero dei commenti.
Il video è partito bene, piace e ne sono felice.

Provo a dare qualche risposta.
risa ha scritto:
19/10/2020, 20:33
In fondo, lo stampatore -che è anch'esso un fotografo e perciò un artista- non è il primo lettore degli scatti dell'autore, delle immagini che usa per rappresentare il reale?
Non è detto sia così, tante volte lo stampatore è uno che stampa e basta, e non sa nulla di fotografia...
Però quando è così, è bello. Succede coi lavori nuovi e spesso è una scoperta sorprendente per entrambi. Con Nino è un po' diverso, sono immagini che ha stampato anche lui da giovane e che poi hanno visto tanti stampatori cimentarsi. Insomma per l'ultimo stampatore arrivato è difficile, c'è anche il confronto con tutto quanto fatto prima. Solo di recente ho avuto l'onore di stampare alcuni inediti, e ci siamo emozionati in due. :)
risa ha scritto:
19/10/2020, 20:33
Mi resta però una curiosità e ti sarò grato se vorrai soddisfarla: quanto resta, se ciò avviene, all'uno dell'esperienza dell'altro in un rapporto all'interno del quale due artisti si incontrano con l'esigenza di rappresentare la realtà, necessariamente filtrata attraverso il proprio io-poetico?
Ho quasi sempre l'impressione che mi arricchisca di più io. Forse ci sta, il fotografo cerca di ritrovare se stesso, io devo faticare per scoprirlo.

@effegi61 Nino non ha pregiudizi e si diverte sempre molto, anche col PC. Nel video lo vedete anche al lavoro con la digitale, a fare cose che in effetti con la pellicola non si farebbero. :)
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it
[email protected]

Avatar utente
maxwatch
fotografo
Messaggi: 58
Iscritto il: 02/09/2020, 14:58
Reputation:

Re: Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Messaggio da maxwatch »

Complimenti per il video davvero interessante e ben fatto. Anche il tuo inglese devo dire che e` ottimo e molto corretto, bravo.

Divertente il fatto che da stampatori Nino vi ha trasformato in cavie per i suoi esperimenti. Di sicuro una persona che a dispetto dell'eta` e` ancora pieno di entusiasmo e voglia di sperimentare.

Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1179
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Il fotografo, lo stampatore... relazione complicata.

Messaggio da guarrellam »

Ottimo lavoro,Andrea.
Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi