Plaubel Makina W67

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatori: etrusco, isos1977

Rispondi
Avatar utente
Mandelbrot
guru
Messaggi: 658
Iscritto il: 28/07/2015, 23:24
Reputation:

Plaubel Makina W67

Messaggio da Mandelbrot »

Ciao a tutti
Volendo dotarmi di una MF grandangolare folding ho individuato la Plaubel Makina W67.
Qualcuno l'ha avuta od usata?
Ci sono contro che devono mettere in guardia dall'acquisto?
Insomma può essere un buon acquisto?
Grazie a tutti in anticipo.
Mario


Mario

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 5464
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Plaubel Makina W67

Messaggio da impressionando »

Per me è molto sopravalutata. È un ottimo apparecchio, comodissima, poco ingombrante, relativamente leggera ma con un budget così alto stringi i denti e prendi una mam7 che è decisamente più versatile e alcune ottiche sono favolose.
Poi dipende dalle tue esigenze e aspettative.
La mam7 è forse tra le poche rivali.
Come perso siamo li
Come ingombro vince la Plaubel ma di poco
Come versatilità vince Mamiya
Otticamente vince Mamiya
Come esposimetro fanno entrambe schifo
Come affidabilità non ha mai visto una Mam7 rotta mentre di Plaubel ne ho viste diverse. Ha poi la faccenda dell'ottica rientrante che deve essere trattata con i guanti.
La Plaubel per me è più simpatica da usare ma la Mamiya con ottiche intercambiabili di qualità superlativa (quasi tutte) è impagabile e finisci per usarla sempre.

Avatar utente
Mandelbrot
guru
Messaggi: 658
Iscritto il: 28/07/2015, 23:24
Reputation:

Re: Plaubel Makina W67

Messaggio da Mandelbrot »

impressionando ha scritto:
19/11/2020, 21:35
... e alcune ottiche sono favolose.
Quali ottiche per la Mam7 sono meglio di altre?
Mario

Avatar utente
impressionando
superstar
Messaggi: 5464
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Plaubel Makina W67

Messaggio da impressionando »

Beh.... il 43 non è un Biogon38 ma è una meraviglia sia come distorsione che come definizione. Occorre il mirino a corredo.
Il 50 ha lo stesso schema ottico del 43 se ben ricordo.... comunque pure lui è magnifico. Si può far senza mirino dedicato (tutto il minino dell'apparecchio).
Il 65 è comodissimo ma un po' sottotono rispetto agli altri (ha le sue cornici).
L'80 pernso che sia l'ottica con maggiore definizione/microcontrasto su carta che io abbia (ha le cornici).
Il 150 è ottimo ma con uno sfuogato non al livello dei Sonnar (ha le cornici)
Il 210 è un problema nell'uso..... occorre il suo mirino e comunque è veramente problematico avere la certezza di foto nitide senza cavalletto.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi