Acqua bollita per lo sviluppo

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Rodinal
fotografo
Messaggi: 40
Iscritto il: 22/02/2016, 19:35
Reputation:
Località: Albenga (SV)

Re: Acqua bollita per lo sviluppo

Messaggio da Rodinal »

Vivo in una località dove l'acqua è particolarmente dura, da anni utilizzo quella distillata per tutte le fasi del processo e non ho mai avuto problemi di sorta. Non conosco la differenza tra acqua distillata "buona" e meno buona in quanto frutto di un processo di evaporazione; la mia la ricavo dal deumidificatore sempre in funzione per proteggere apparecchiature, prodotti ed altro.



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
guerriky
esperto
Messaggi: 192
Iscritto il: 28/02/2019, 14:52
Reputation:

Re: Acqua bollita per lo sviluppo

Messaggio da guerriky »

bernardosalines ha scritto:
11/01/2021, 11:16
Correggetemi se il mio ragionamento è errato, ma a rigor di logica la bollitura dell'acqua fa aumentare la concentrazione dei sali disciolti in soluzione, essendo che evapora solo l'acqua e non il soluto. Sbaglio? Cioè dovrebbe essere l'opposto dell'acqua distillata, che si ottiene condensando il vapore.
Si`, esatto.

Dipende poi da quanto la fai bollire, ragionevolmente a meno che non ce la lasci per mezz'ora, non aumenterai la concentrazione di sali piu` di tanto.

Secondo me, come gia` detto da altri, ha fatto di piu` il passaggio in caraffa che non la bollitura. D'altro canto, moltissime di quelle caraffe filtranti pubblicizzano ammorbidimento e correzione del PH, che sono proprio gli effetti osservati dall'autore.
- Riccardo

Avatar utente
mska59
guru
Messaggi: 392
Iscritto il: 28/11/2018, 14:56
Reputation:

Re: Acqua bollita per lo sviluppo

Messaggio da mska59 »

bernardosalines ha scritto:Correggetemi se il mio ragionamento è errato, ma a rigor di logica la bollitura dell'acqua fa aumentare la concentrazione dei sali disciolti in soluzione, essendo che evapora solo l'acqua e non il soluto. Sbaglio? Cioè dovrebbe essere l'opposto dell'acqua distillata, che si ottiene condensando il vapore.

Per quanto riguarda l'imbibente la mia esperienza suggerisce di usarne pochissimo, perché se troppo lascia residui sulla pellicola. Ho raggiunto l'optimum usando acqua osmotizzata, avendo il depuratore in casa, e poche gocce di imbibente per litro.
Bollire 3 minuti elimina il gas, lasciare riposare la notte si depositano i sali, travasare con cautela evitando di rimetterli in soluzione.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Dart
guru
Messaggi: 660
Iscritto il: 15/03/2017, 9:37
Reputation:
Località: Montepulciano (SI)

Re: Acqua bollita per lo sviluppo

Messaggio da Dart »

Rodinal ha scritto:Vivo in una località dove l'acqua è particolarmente dura, da anni utilizzo quella distillata per tutte le fasi del processo e non ho mai avuto problemi di sorta. Non conosco la differenza tra acqua distillata "buona" e meno buona in quanto frutto di un processo di evaporazione; la mia la ricavo dal deumidificatore sempre in funzione per proteggere apparecchiature, prodotti ed altro.
Ho ritrovato la discussione sulle differenze qui su Analogica.
Magari può interessare anche a [mention]cloudymoroni [/mention] per provare


Emanuele

Avatar utente
_Alex_
guru
Messaggi: 304
Iscritto il: 24/11/2015, 20:08
Reputation:
Località: Genova

Re: Acqua bollita per lo sviluppo

Messaggio da _Alex_ »

La bollitura uccide gran parte dei batteri, ma concordo che aumenti la concentrazione dei sali perché evapora l'acqua ed il soluto resta sul fondo.
Inoltre non intacca minimamente i metalli.

L'acqua demineralizzata in vendita a basso prezzo ha pochi sali, pochi (si spera) batteri, tanti metalli dovuti alla rigenerazione massiccia dei sistemi di demineralizzazione.

Questo cosa comporta?
Portando ad ebollizione l'acqua demineralizzata economica riusciamo ad ottenere un prodotto con pochi sali, pochi batteri e lasciamo inalterato il contenuto di metalli, ottenendo un prodotto adatto per il lavaggio con pochissimo imbibente, ma poco idoneo per la preparazione degli sviluppi.
Chi prepara lo stock per lo sviluppo a partire dalle confezioni commerciali può tranquillamente usare l'acqua di rubinetto, perché la formula brevettata viene modificata con abbondanti agenti chelanti (per i metalli) e tamponanti (per i sali), mentre per i batteri non serve grazie al fatto che è necessario scaldare l'acqua prima di disciogliere il 'polverone'.
Chi usa la formula originale dai chimici puri, dovrebbe usare acqua distillata di elevata qualità/purezza, oppure verificare che la propria sia idonea.

Gli sviluppi nei quali l'idrochinone viene sostituito dalla Vitamina C (ecologici, Kodak Xtol, Fomadon Excel ecc...) sono particolarmente sensibili ai metalli presenti nell'acqua, perché si scatena una reazione (della quale al momento non ricordo il nome) tale per cui Vit C e metalli si legano, ottenendo un veloce degrado della soluzione.
Il Kodak Xtol, ad esempio, dura un paio di mesi e viene venduto in confezioni per fare 5L di stock.

Se avete dei deumidificatori e volete usarne l'acqua, nonostante il contenuto di metalli, dovreste preoccuparvi di fare la soluzione stock il giorno prima di usarla tutta, in questo modo i metalli non hanno tempo di legarsi agli agenti di sviluppo.

Avatar utente
nizoo
appassionato
Messaggi: 18
Iscritto il: 22/05/2018, 13:42
Reputation:

Re: Acqua bollita per lo sviluppo

Messaggio da nizoo »

Io uso l'acqua dell'asciugatrice, non mi pare malaccio, è tipo distillata.

Avatar utente
mska59
guru
Messaggi: 392
Iscritto il: 28/11/2018, 14:56
Reputation:

Re: Acqua bollita per lo sviluppo

Messaggio da mska59 »

Comunque i chimici in commercio sono progettati per essere utilizzati con l’acqua di rubinetto salvo casi eccezionali, io tutti sti problemi non me li farei e penserei più all’inquadratura.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Avatar utente
.ila.
guru
Messaggi: 751
Iscritto il: 13/02/2020, 15:33
Reputation:
Località: Emilia DOC

Re: Acqua bollita per lo sviluppo

Messaggio da .ila. »

Qualsiasi acqua imbottigliata - anche quella potabile - è acqua stagnante: la carica batterica inevitabilmente aumenta col tempo.

L'acqua corrente è acqua corrente, poco da dire.

Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk

“quando ci penso vorrei tornare
dalla mia bella al casolare
Emilia mia Emilia in fiore
tu sei la stella tu sei l’amore”

Avatar utente
cloudymoroni
esperto
Messaggi: 171
Iscritto il: 01/07/2020, 16:46
Reputation:

Re: Acqua bollita per lo sviluppo

Messaggio da cloudymoroni »

Dart ha scritto:
11/01/2021, 11:52
Rodinal ha scritto:Vivo in una località dove l'acqua è particolarmente dura, da anni utilizzo quella distillata per tutte le fasi del processo e non ho mai avuto problemi di sorta. Non conosco la differenza tra acqua distillata "buona" e meno buona in quanto frutto di un processo di evaporazione; la mia la ricavo dal deumidificatore sempre in funzione per proteggere apparecchiature, prodotti ed altro.
Ho ritrovato la discussione sulle differenze qui su Analogica.
Magari può interessare anche a @cloudymoroni per provare


Emanuele
Magari, grazie, hai un link?

Comunque mi pare di capire che l'acqua distillata economica vada bene se la si usa solo per preparare la soluzione con l'imbibente avendo l'accortezza di usare pochissimo imbibente

Avatar utente
Dart
guru
Messaggi: 660
Iscritto il: 15/03/2017, 9:37
Reputation:
Località: Montepulciano (SI)

Re: Acqua bollita per lo sviluppo

Messaggio da Dart »

cloudymoroni ha scritto:
Dart ha scritto:
11/01/2021, 11:52
Rodinal ha scritto:Vivo in una località dove l'acqua è particolarmente dura, da anni utilizzo quella distillata per tutte le fasi del processo e non ho mai avuto problemi di sorta. Non conosco la differenza tra acqua distillata "buona" e meno buona in quanto frutto di un processo di evaporazione; la mia la ricavo dal deumidificatore sempre in funzione per proteggere apparecchiature, prodotti ed altro.
Ho ritrovato la discussione sulle differenze qui su Analogica.
Magari può interessare anche a @cloudymoroni per provare


Emanuele
Magari, grazie, hai un link?

Comunque mi pare di capire che l'acqua distillata economica vada bene se la si usa solo per preparare la soluzione con l'imbibente avendo l'accortezza di usare pochissimo imbibente
Ahahah scusa [mention]cloudymoroni [/mention] ! Avevo copiato il link ma poi non l’ho incollato :)

acqua-distillata-e-acqua-demineralizzata-t15981.html


Emanuele

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi