Parco dei tassodi [primo sviluppo e stampa]

Racconta un tuo scatto, le scelte prese, l'inquadratura, il soggetto, la tecnica di sviluppo e la metodologia di stampa...

Moderatore: etrusco

Avatar utente
lamanorbu
fotografo
Messaggi: 68
Iscritto il: 31/10/2017, 15:41
Reputation:
Località: Brescia

Re: Parco dei tassodi [primo sviluppo e stampa]

Messaggio da lamanorbu »

Wow begli scatti, mi piace molto questa resa simil-infrarosso della Superpan. L'ho snobbata (come le altre pellicole a marchio Rollei del resto), ma mi hai fatto venir voglia di provarne qualche rullo. Tra l'altro abito anch'io abbastanza vicino a Paratico e non sono mai stato al parco dei tassodi, mi hai dato qualcosa da fare in questi finesettimana di zona gialla.



Avatar utente
Ferpa
appassionato
Messaggi: 5
Iscritto il: 29/05/2020, 14:41
Reputation:

Re: Parco dei tassodi [primo sviluppo e stampa]

Messaggio da Ferpa »

Bravo! hai usato la parola giusta. Sono scatti pensati, per questo sono buone foto, e non belle foto
Ciao

Avatar utente
Padouk
appassionato
Messaggi: 19
Iscritto il: 25/10/2020, 13:16
Reputation:

Re: Parco dei tassodi [primo sviluppo e stampa]

Messaggio da Padouk »

luciano.xxk ha scritto:
01/02/2021, 10:22
Se ti piaceva proprio il Cibachrome, mi sa che ti tieni la voglia: nulla di simile in commercio.

Immagino dunque che cerchi tanto lucido: la soluzione standard, e facle, è la politenata lucida.

A margine dico: potresti toglierti la curiosità di trovare qualcuno che ti faccia una foto con carta baritata lucida, smaltata: risultato da valutare secondo i tuoi gusti; tieni però presente che il processo è brigoso, le attrezzature - se anche le trovi - hanno molti decenni, né penso non sia facile trovarle in buone condizioni (la smaltatrice funziona con lastre cromate lucidissime, che non devono avere il minimo segno, pena il suo trasferimento sulla carta).
A dire il vero mi piaceva la tridimensionalità della chiba, tutte le altre stampe lucide che ho visto non avevano la stessa resa e della lucida non sopporto le riflessioni. Direi che l'opzione smaltatura è un po' prematura, devo prima prenderci la mano con la stampa bn e poi il colore! La politenata satinata mi è piaciuta, proverò la perla e magari altre marche.
lamanorbu ha scritto:
01/02/2021, 10:50
Wow begli scatti, mi piace molto questa resa simil-infrarosso della Superpan. L'ho snobbata (come le altre pellicole a marchio Rollei del resto), ma mi hai fatto venir voglia di provarne qualche rullo. Tra l'altro abito anch'io abbastanza vicino a Paratico e non sono mai stato al parco dei tassodi, mi hai dato qualcosa da fare in questi finesettimana di zona gialla.
Grazie. È molto caratteristico come luogo anche se decisamente piccolo. Il percorso resta tra il parco e un bruttissimo spiazzo incolto a lato della ferrovia. Se il percorso entrasse all'interno, tra gli alberi e magari lo avessero fatto circolare sarebbe stato più interessante. Immagino che conosci le torbiere del sebino...altro posto che merita degli scatti.
Ferpa ha scritto:
01/02/2021, 21:49
Bravo! hai usato la parola giusta. Sono scatti pensati, per questo sono buone foto, e non belle foto
Ciao
Grazie, piu che altro ci ho provato a pensarli! Tutto il processo di scatto sviluppo e stampa è veramente coinvolgente (soprattutto la stampa), tecnico ma anche artistico, probabilmente se lo avessi appreso da giovanissimo sarebbe potuto diventare il mio lavoro.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi