ORWO UN54

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 912
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

ORWO UN54

Messaggio da Marco Leoncino II° »

pentasodiumtriphosphate-orwo-un-54-t22972.html

Nei giorni scorsi mi sono finalmente cimentato con questa pellicola della ORWO, ora Filmotec, che produce ancora materiale sensibile in Germania (Wolfen). Ho esposto 30 metri di questa pellicola (fresca di fabbrica) 16 mm con una Arriflex 16st. Ho fatto dei test di sviluppo per determinare il tempo corretto in D76 1+1. Orwo riporta la ricetta del D96, ma, avendo in passato fatto dei test ed avendo visto che le differenze D76-D96 non sono enormi, ho deciso di procedere con questo sviluppo, anche per evitare di doverne preparare un altro. D´altronde il D76 nasce come sviluppo cine. Osservata con un potente visore, la pellicola mostra una grana molto fine, ed una buona leggibilita´ delle ombre (e´ una 100 iso, l´ho esposta ad 80 iso). In seguito ho sviluppato tutti i 30 metri. La pellicola e´ relativamente robusta, sopporta bene le sollecitazioni. Avevo letto, in altri forum, (ma in discussioni vecchie), che alcuni utenti avevano problemi di trascinamento in cinepresa a causa, forse, delle perforazioni. Nel mio caso tutto e´ filato liscio e non ho incontrato alcun problema.

In attesa di procedere con le riprese per accumulare un pó di materiale ho deciso di fare un test non molto ortodosso, ma che mi ha permesso di capire che lo sviluppo e´ andato bene: ho proiettato la pellicola con il mio proiettore. Ovviamente vedevo l´immagine negativa, proiettata sul muro, ma questo mi ha permesso di ingrandire il fotogramma. Le ombre sono ben leggibili. Insieme ho montato anche 30 metri di Kodak 7222, esposta e sviluppata con lo stesso metodo, (la 7222 richiede tempi piu´ lunghi) e della UN54 ho apprezzato il supporto ben piu´ trasparente della 7222.
Insomma una signora pellicola, che meriterebbe di essere piu´ conosciuta (esiste anche in 35 mm).



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 912
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: ORWO UN54

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Ecco una porzione di film ingrandita col visore (mi scuso per la bassa qualitá dell´immagine, le righe evidenti sono sullo schermo del visore):
179195653_213362333570666_652312933301986808_n.jpg
i 30 metri di pellicola sull´asciugatrice autocostruita:
181096423_187693739839621_5070000593019591956_n.jpg

Avatar utente
Maurizio Maurizio
fotografo
Messaggi: 79
Iscritto il: 24/11/2020, 12:40
Reputation:

Re: ORWO UN54

Messaggio da Maurizio Maurizio »

ciao Marco
grazie per la prova che hai condiviso.
alla fine con un amico siamo riusciti a prendere sia la 100 che la 320 e quest'ultima la svilupperò a breve con l'ID11.

rispetto al tempo del D96 hai fatto qualche modifica usando il D76?


ps: bellissima l'asciugatrice rotante

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 912
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: ORWO UN54

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Maurizio Maurizio ha scritto:
04/05/2021, 18:02
ciao Marco
grazie per la prova che hai condiviso.
alla fine con un amico siamo riusciti a prendere sia la 100 che la 320 e quest'ultima la svilupperò a breve con l'ID11.
rispetto al tempo del D96 hai fatto qualche modifica usando il D76?
ps: bellissima l'asciugatrice rotante
Ciao Maurizio, fantastico! In che formato l´avete presa? Se in 35 mm da bobinare, sarà più agevole fare qualche prova (esposizione-sviluppo-provino a contatto, altro test...ecc). Mi dispiace non poter essere più esaustivo, ma è difficile riportare i risultati su formati più piccoli. Dal datasheet Orwo non capisco se i tempi che danno vanno usati con D96 puro o diluito. Inoltre mi pare di ricordare che lavorino con temperature di 22°C. Io ho usato il D76, diluizione 1:1, 20°C, 10 secondi di agitazione delicata all´inizio di ogni minuto, per 7 minuti. Ci sono arrivato dopo qualche prova.

L´asciugatrice è comodissima: offre un sacco di spazio e non mi devo sforzare di allineare le spire vicino abbastanza in modo da non uscire dall´asciugatrice stessa. Qui qualche dettaglio in più´: post220024.html?hilit=asciugare#p220024

Avatar utente
Maurizio Maurizio
fotografo
Messaggi: 79
Iscritto il: 24/11/2020, 12:40
Reputation:

Re: ORWO UN54

Messaggio da Maurizio Maurizio »

in formato 135
sì sì, con così "pochi" metri si possono preparare rullini da poche pose per fare le prove.
però preso dalla curiosità di provarla ne ho esposti due senza fare i necessari test :D
effettivamente i dati forniti da Orwo sono abbastanza vaghi, forse anche troppo. addirittura riportano il gamma, poi però sul documento da loro indicato il tempo di sviluppo varia da 5' a 8' e la temperatura 21°+/-1° :) che meraviglia!
se riesco nel fine settimana sviluppo e posto qui i risultati

Avatar utente
Marco Leoncino II°
guru
Messaggi: 912
Iscritto il: 04/01/2016, 16:17
Reputation:
Contatta:

Re: ORWO UN54

Messaggio da Marco Leoncino II° »

Fammi sapere, sono curioso di vedere come va la 320!

Avatar utente
Maurizio Maurizio
fotografo
Messaggi: 79
Iscritto il: 24/11/2020, 12:40
Reputation:

Re: ORWO UN54

Messaggio da Maurizio Maurizio »

certo!
saranno le prime a essere sviluppate

Avatar utente
imbuto
appassionato
Messaggi: 26
Iscritto il: 15/08/2020, 17:03
Reputation:

Re: ORWO UN54

Messaggio da imbuto »

Grazie della condivisione!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi