Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia a colori

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 5759
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Messaggio da graic »

In quelle macchine non è possibile ravvolgere lasciando la coda fuori perchè sono motorizzate e riavvolgono tutto senza chiedere il permesso.
In quelle macchine è anche impossibile scattare col tappo perchè il tappo è costituito da una saracinesca che copre l'ottica solo quando la macchina è spenta e quindi non è possibile scattare.
Le soluzioni sono, al primo punto l'estrattore di pellicola, al secondo il tappo di nastro adesivo nero (stando attenti a non sporcare l'obiettivo)


Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
LaFotografiAnalogica
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 02/03/2021, 14:41
Reputation:

Re: Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Messaggio da LaFotografiAnalogica »

Oltre a tutti i consigli tutti ottimi puoi imparare ad aprire i rullini e quindi rimontarli con la coda di fuori. Prima fai pratica alla luce e poi lo fai al buio. Anche una forbice chiusa è sufficiente (serve in camera oscura al buio per tagliare la coda prima di inserirla nella spirale) per far scattare via uno dei due coperchietti che poi rincastrerai rimesso il rocchetto con la pellicola.

Quando rimetti il rullino nella macchina oltre a scattare al buio il numero di fotogrammi già esposti più due, considera anche quanti scatti fai di abitudine appena carichi un rullino.

Avatar utente
Henry
fotografo
Messaggi: 31
Iscritto il: 19/03/2021, 15:49
Reputation:
Località: Milano

Re: Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Messaggio da Henry »

A questo punto vorrei fare una riflessione. Siamo nella stagione del digitale dove gli automatismi si sprecano e spesso sono solo un gadget di marketing. Se si torna alla pellicola specie se B/N non è meglio utilizzare macchine assolutamente manuali o con pochi automatismi? Con tutte queste macchine il cambio di rullino è facile come ampiamente spiegato. Le macchine con rivolgimento automatico obbligano quanto meno ad usare un estrattore e molte volte rendono impossibile l'operazione causa rivolgimento solo a film terminato. Naturalmente esistono anche le difficoltà citate da alcuni autorevoli 'blogghisti" tipo partenza automatica del flash o uso di tempi lunghi.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10677
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Messaggio da chromemax »

Le macchine fotografiche e i rullini non sono pensati per essere usati parzialmente; nella stragrandissima parte dei casi la macchina fotografica di famiglia era una e una sola, un rullino doveva durare un anno (erano commercializzati anche i 12 pose per specifiche esigenze), non c'era motivo alcuno per dover cambiare il rullino prima che terminasse, tranne dover sviluppare subito quello che si era scattato in caso di grande fretta.
@Henry Qualsiasi reflex, anche quelle zeppe di elettronica e automatismi, permettono il cambio della pellicola a metà rullino e/o di scattare fotogrammi vuoti, non è condizione specifica delle macchine manuali e men che meno meccaniche (imho ampiamente sopravvalutate).

Avatar utente
.ila.
guru
Messaggi: 734
Iscritto il: 13/02/2020, 15:33
Reputation:
Località: Emilia DOC

Re: Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Messaggio da .ila. »

Io ho una Fuji DL-500 Wide

Entrano in gioco le tabelline


Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk

“quando ci penso vorrei tornare
dalla mia bella al casolare
Emilia mia Emilia in fiore
tu sei la stella tu sei l’amore”

Avatar utente
Henry
fotografo
Messaggi: 31
Iscritto il: 19/03/2021, 15:49
Reputation:
Località: Milano

Re: Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Messaggio da Henry »

Non parlavo solo di reflex ma anche di compatte e di macchine in generale.Sfido chiunque a cambiare un rullino da una macchina a riavvogimento motorizzato a fine pellicola. In ogni caso è assolutamente necessario un estrattore per estrarre la coda. Non credo proprio che un appassionato di fotografia scatti un rullino ogni anno, quelli che lo fanno non sono nemmeno capaci di caricare un rullino in macchina e vanno dal fotografo per tale operazione

Avatar utente
.ila.
guru
Messaggi: 734
Iscritto il: 13/02/2020, 15:33
Reputation:
Località: Emilia DOC

Re: Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Messaggio da .ila. »

Henry ha scritto:Non parlavo solo di reflex ma anche di compatte e di macchine in generale.Sfido chiunque a cambiare un rullino da una macchina a riavvogimento motorizzato a fine pellicola. In ogni caso è assolutamente necessario un estrattore per estrarre la coda. Non credo proprio che un appassionato di fotografia scatti un rullino ogni anno, quelli che lo fanno non sono nemmeno capaci di caricare un rullino in macchina e vanno dal fotografo per tale operazione
Tecnicamente non è infattibile.

Inoltre, a mio parere, nei mille attrezzini inutili, un estrattore non deve mai mancare: capita di riavvolgere tutto il rullo per la fretta; una compatta di plastica è così leggera e piccole tanto da poterla tenere sempre in borsa e dimenticarsene.

Praticamente però sono sulla tua stessa lunghezza d'onda: fa parte di quelle pratiche che non mi esaltano poi così tanto.
Con la fuji summenzionata è una bella pigna perché carica tutta la pellicola nella macchina, ne conta le pose e poi la ricarica nel rullo man mano che scatti.
Con una macchina a riavvolgimento manuale invece ne possiamo parlare.

Insomma, se non per necessità indifferibile, non mi piace magheggiare con le pellicole esposte. L'ho fatto ma... forse sarò paranoico? 🤷Immagine Fondamentalmente con la pratica tutto si può fare sino ad arrivare a farlo ad occhi chiusi, ma non mi pare sia il caso di chi ha aperto il thread: se sono fotografie importanti sviluppa e basta.


Inviato dal mio ZX80 con Tapatalk

“quando ci penso vorrei tornare
dalla mia bella al casolare
Emilia mia Emilia in fiore
tu sei la stella tu sei l’amore”

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 5759
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Messaggio da graic »

Abbiamo finalmente trovato il motivo della misteriosa superiorità delle macchine manuali/meccaniche. Facilitano la sostituzione della macchina a metà rullino!!!!!!
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Avatar utente
ric1854
esperto
Messaggi: 165
Iscritto il: 27/09/2010, 12:48
Reputation:

Re: Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Messaggio da ric1854 »

Sulla tecnica per riavvolgere la pellicola è stato ampiamente risposto. Intervengo in merito all'opportunità di togliere la pellicola non ancora terminata. E' una pratica che ho fatto diverse volte, non trovo difficoltà perchè non ho macchine ad avanzamento automatico, soprattutto per poter utilizzare sulla stessa macchina un film di diverso tipo. Quando si esce per foto con un solo corpo la domanda è : BN o colore, e di quale sensibilità ? Fatta la scelta può succedere che a un certo punto si voglia cambiare il tipo di film senza dover esaurire tutti gli scatti disponibili. Un'alternativa è uscire con due corpi caricati con film diversi, per esempio BN su un corpo e colore sull'altro. Tuttavia anche così non siamo coperti riguardo a tutte le possibili situazioni. Per esempio cala la luce e ho bisogno di un film più sensibile e non ho ancora terminato la pellicola in macchina. Ma non è vero che 36 scatti si finiscono alla svelta? Non sempre dipende dal ... dito. Anche perchè le pellicole costano ed è nella mentalità analogica scattare solo a ragion veduta. Un'alternativa esiste per chi ha la bobinatrice, allora si può caricare solo la lunghezza di film desiderata, magari 24 scatti o anche meno. Naturalmente questa procedura ha le sue controindicazioni: avere la bobinatrice, minor scelta di pellicole, scarsamente applicabile nel colore per il costo di una pizza e la difficoltà a reperirla, ecc.

Avatar utente
graic
superstar
Messaggi: 5759
Iscritto il: 03/10/2012, 17:15
Reputation:

Re: Si può spostare una pellicola non terminata da una macchina fotografica ad un'altra?

Messaggio da graic »

5013888971_8bb35ce628_b.jpg
Mitica Exakta Varex col passaggio da caricatore a caricatore la sua taglierina per la pellicola!
Saluti
Gianni


La situazione è grave ma non seria.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi