Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Discussioni sull'etica e sulla filosofia applicata alla fotografia

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Carlo-exCiauz
fotografo
Messaggi: 69
Iscritto il: 07/09/2015, 9:18
Reputation:
Località: Padova
Contatta:

Re: Perchè scatti su pellicola? La tipica domanda della gente

Messaggio da Carlo-exCiauz »

Ho iniziato per un motivo particolare, ossessivo. Ero deciso a fare una serie di foto da manipolare fisicamente. Quindi carta baritata, quindi scatto a pellicola, quindi camera oscura. Son partito col 6x6, poi il 6x7 poi ho affiancato il 35mm e da qualche anno il 4x5". Ho venduto il medio formato e uso solo digitale e LF. Per cose diverse (Danza, teatro in digitale) e complementari.
Nel frattempo le motivazioni sono evolute e si sono trasformate in feeling pazzesco con l'analogico. E in sfida nel riuscire a stampare ed incorniciare ed appendere in casa, la scena che ho voluto fotografare. Si è consolidata una passione.
Ho molte foto stampate negli anni con le inkjet, che ho via via posseduto, e che amo (sono tutte a colori). Le stampe in b/n argentiche che ho fatto però le trovo "fatali".
Mi viene in mente una analogia tra il fotografare in digitale e in analogico: si viaggia ad alta velocità o si gira in bicicletta. Dipende che significato si vuole dare al viaggiare.
Insomma è una questione complessa e privata, ma condivisibile. :-)



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi