Sostituzione ingranaggio cremagliera colonna Durst Laborator 1200

Discussioni sulle tecniche di manutenzione e riparazione di accessori fotografici quali reflex 35mm, medio formato, grande formato, obiettivi, oggetti per camera oscura ed altro legato alla fotografia analogica

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
maxpina
guru
Messaggi: 499
Iscritto il: 05/08/2019, 19:54
Reputation:
Località: Villanova Mondovì (CN)
Contatta:

Re: Sostituzione ingranaggio cremagliera colonna Durst Laborator 1200

Messaggio da maxpina »

damiafix ha scritto:
05/01/2017, 22:29
Buonasera,

recentemente ho avuto l'esigenza di sostituire l'ingranaggio che ruota sulla cremagliera della colonna del mio Durst Laborator 1200, visto che alcuni dei denti erano danneggiati e la testa non si bloccava adeguatamente slittando di tanto in tanto. Dopo aver reperito, con non poca difficoltà, il pezzo di ricambio ho cercato e chiesto 'lumi' sul forum e in rete ma senza avere successo. Quindi mi sono avventurato nella riparazione, timoroso di commettere errori che potessero danneggiare altre parti e conscio del fatto che i ricambi, per questi 'dinosauri', sono veramente difficili da reperire e quando ci si riesce i costi sono spropositati.

Avrei quindi piacere di condividere, con gli amici del forum che dovessero trovarsi nella necessità di effettuare una riparazione simile, la mia esperienza. Si raccomanda di prendere come riferimento la foto seguente in cui ho contrassegnato i vari elementi e ho inserito, per i meno esperti, un prontuario 'passo-passo' su come sostituire l'ingranaggio. Gli utensili necessari sono un cacciavite a croce, un cacciavite a spacco, una vite con testa a spacco o a croce 'M2' che abbia una lunghezza di almeno 1cm, un caccia spine del diametro di 1,5mm circa, un martello, una pinza a becco e infine del grasso per ingranaggi. La zona dell'intervento deve essere ben illuminata e vi consiglio di munirvi di uno sgabello al fine di mantenere una posizione comoda per il tutto il periodo dell'operazione, cosa che contribuirà a non farvi commettere errori dovuti al fastidio per la posizione assunta.

Immagine

Veniamo dunque alla riparazione vera e propria. Dopo aver lasciato scorrere la testa dell'ingranditore nella posizione superiore in modo da evitare possibili slittamenti in fase di smontaggio, ho rimosso la copertura a protezione del sistema di scorrimento e di bloccaggio (avendo l'ingranditore in posizione frontale essa è posizionata nella parte anteriore, all'altezza della testa, e contiene la colonna che l'attraversa) e ho svitato le quattro viti laterali. Mi sono trovato quindi di fronte al meccanismo sopracitato, con la cremagliera a vista, e al dubbio atavico di come liberare l'ingranaggio dalla sua sede e inserire il nuovo senza smontare la colonna e soprattutto la molla in tensione (operazione da evitare in quanto pericolosa).

Ho quindi individuato le due spine elastiche (3,4) che bloccano l'ingranaggio (1) e il disco del sistema di bloccaggio della testa e le ho estratte. Non possedendo un caccia spine, ciò è stato possibile spingendole verso l'interno, per mezzo di un chiodo metallico del diametro sopracitato, al quale ho tranciato la punta, e che ho colpito con un martello fino a poterle rimuovere, infine, con una pinza a becco.

Fatto ciò ho avvitato una vite 'M2' sull'asse filettato (6) sul quale sono posizionati il disco e l'ingranaggio e, con l'ausilio di una pinza ancorata sulla vite, ho tirato lentamente verso l'esterno l'asse (7) fino a liberare l'ingranaggio (1).

Ho quindi provveduto a inserire il nuovo ingranaggio (1) e a riposizionare l'asse (5) al suo interno e ho poi ricollocato le spine elastiche (3,4) in sede.

Dopo aver testato il movimento e il blocco della testa sulla colonna, che fortunatamente non ha mostrato alcuna anomalia in tutta la sua estensione, ne ho approfittato per ingrassare l'apparato meccanico evitando con attenzione di 'contaminare' il disco designato al blocco della testa.

Mi sono quindi apprestato a rimontare la copertura a protezione del sistema di scorrimento e di bloccaggio della testa e ho felicemente messo in funzione la macchina constatando la rinomata stabilità e accuratezza del Laborator 1200.

Spero che questo piccolo 'prontuario' possa essere di aiuto a quanti in futuro si troveranno nella mia stessa situazione. Resto a disposizione per eventuali chiarimenti.

Un caro saluto.
D.
Ho un dubbio .... visto che dovrò farlo a breve, domani dovrei ritirare il "1200" mi domandavo se @damiafix intendesse veramente "avvitare la vite M2" che dovrebbe essere presente a bordo, non sarebbe più logico svitarla ? Svitando esce dall'asse e permette di sfilare l'ingranaggio, no ? O mi perdo qualche ragionamento...
Ps. intanto mi sono fatto degli ingranaggi di prova con la stampante 3D e non mi sembrano niente male, se dovessero funzionare vi faccio sapere ...



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
maxpina
guru
Messaggi: 499
Iscritto il: 05/08/2019, 19:54
Reputation:
Località: Villanova Mondovì (CN)
Contatta:

Re: Sostituzione ingranaggio cremagliera colonna Durst Laborator 1200

Messaggio da maxpina »

Ora che ho in mano.... Il 1200 ho capito cosa I tendeva per avvitare una M2 sull asse, è proprio così, nella parte sx c'è un asse filettato dove poter avvitare una vite M2 e poter sfilare un pochino il perno per togliere l'ingranaggio....

Avatar utente
maxpina
guru
Messaggi: 499
Iscritto il: 05/08/2019, 19:54
Reputation:
Località: Villanova Mondovì (CN)
Contatta:

Re: Sostituzione ingranaggio cremagliera colonna Durst Laborator 1200

Messaggio da maxpina »

Buona domenica a tutti, V in formo che sono riuscito a sostituire l'ingranaggio del mio Durst 1200, l'ho prodotto a stampa 3d, con del PLA Tough (resistenze meccaniche simili all'ABS, unico neo è la temperatura di rammollimento che è intorno ai 65°C , per l'uso che deve fare non credo, dico non credo, ci siano dei problemi, vedremo in futuro, per ora mi pare funzionale nell'uso, vi allego un breve video dove potete vedere il suo funzionamento, ora sono contento che il mio 1200 è tornato a nuova vita ...

https://youtu.be/19B2mdtRVKE

Avatar utente
Mandelbrot
guru
Messaggi: 830
Iscritto il: 28/07/2015, 23:24
Reputation:
Località: Milano

Re: Sostituzione ingranaggio cremagliera colonna Durst Laborator 1200

Messaggio da Mandelbrot »

Ottimo lavoro Max.
Buon divertimento a questo punto.

Mario

Mario

Avatar utente
mark88
esperto
Messaggi: 234
Iscritto il: 11/05/2021, 0:42
Reputation:
Contatta:

Re: Sostituzione ingranaggio cremagliera colonna Durst Laborator 1200

Messaggio da mark88 »

maxpina ha scritto:
12/09/2021, 7:16
Buona domenica a tutti, V in formo che sono riuscito a sostituire l'ingranaggio del mio Durst 1200, l'ho prodotto a stampa 3d, con del PLA Tough (resistenze meccaniche simili all'ABS, unico neo è la temperatura di rammollimento che è intorno ai 65°C , per l'uso che deve fare non credo, dico non credo, ci siano dei problemi, vedremo in futuro, per ora mi pare funzionale nell'uso, vi allego un breve video dove potete vedere il suo funzionamento, ora sono contento che il mio 1200 è tornato a nuova vita ...

https://youtu.be/19B2mdtRVKE
bel lavoro.
stampatene una dozzina.. al massimo lo cambierai ogni tot.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi