ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

L'idea è quella di superare il limite del web nella visione delle immagini e far girare fotografie stampate dai membri della community.

Moderatori: etrusco, DanieleLucarelli

Avatar utente
darkrat
guru
Messaggi: 714
Iscritto il: 26/05/2014, 15:23
Reputation:
Località: Lago Maggiore

Re: ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

Messaggio da darkrat »

Tutte bellissime! Le mie preferenze di soggetto vanno a Giuliosera e NikMik, stampa a 28zero, confezionamento... c'è l'imbarazzo della scelta, romanticismo quella di Andrea67c, misticismo quella di Lollipop, massimof per il messaggio dell'immagine, Emag per la simpatia.
Cercando il pelo nell'uovo ecco qualche correzione che avrei apportato in fase di scatto o di stampa:
Massimof: essendo molto geometrica avrei cercato maggiore simmetria
NikMik: darei una passata alle montagne con grado 4
Giuliosera: più contrasto, la neve in primo piano l'avrei cercata bianca bianca
28zero: mi sarei spostato a destra di qualche metro, le gambe del cavallo in primo piano non mi convincono
Lollipop: per i miei gusti troppo flou, ma deve essere stata una tua precisa scelta stilistica

Ciao


Andrea

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
giuliosera
esperto
Messaggi: 285
Iscritto il: 15/09/2013, 19:29
Reputation:

Re: ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

Messaggio da giuliosera »

Ciao a tutti! Intanto voglio ringraziare Lollipop per la gestione di questa bellissima iniziativa, è sempre bello il confronto con persone che condividono una passione, ed è ancora più bello quando questo confronto è "analogico" con tanto di stampe vere e proprie.
Due parole sulla mia cartolina: era il Gennaio del 2015 e a New York arrivò una fortissima nevicata che paralizzò la città, dalle 23 scattò il coprifuoco e la mattina successiva tutto era chiuso, negozi, musei e anche la metro, l'atmosfera era davvero surreale, la foto è stata fatta a Central Park dove tanti bambini scendevano da una piccola collina con bob e slittini. Avevo con me una Contax G1 caricata con una trix.
Belle tutte le cartoline, bello trovarsele tra le mani e vedere le diverse modalità espressive di ciascuno di noi dalla scelta della carta al contrasto, in particolare mi piace l'effetto particolare della stampa di Lollipop e anche la resa della foto di Andrea.

Avatar utente
massimof
esperto
Messaggi: 237
Iscritto il: 20/02/2012, 14:03
Reputation:
Località: Altopascio LU

Re: ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

Messaggio da massimof »

Inserisco qui quello lo scritto che accompagnava la mia foto.

Ho pensato a questa immagine che rappresenta un divertimento tipico dell'estate.
Come spesso accade, nei paeselli di provincia in occasione del Santo Patrono, le piazze si trasformano il luna park.
Per me lo straordinario sta nel fatto che nel 2020 non c'è stata alcuna attività socializzazione, non c'è stato nulla che potesse ricordare un
divertimento tipicamente estivo.
Quest'anno sono tornate e a me pare un fatto straordinario.

Il negativo è venuto leggero, molto piatto nonostante l'orario di ripresa del primo pomeriggio di Luglio.
Ho stampato con grado 5

Lo scatto é stato fatto con la Rolleiflex T
Pellicola Ilford Fp4 sviluppata in D76
Stampata su carta Ilford FB in Fomatol LQN
Non sono state fatte ulteriori lavorazioni.


Devo dire che tra tutte le foto arrivate quella che mi piace di meno è proprio la mia!

La foto di Emanuele (Emag) mi piace, sta bene nel contesto del tema ed è stampata bene, la neve è bianca come deve essere il soggetto centrale interrotto da una (penso) struttura di metallo rende gradevole la neve che sta in primo piano; mi piace la carta utilizzata, insomma un'immagine fresca e rilassante.

La foto di Nicola (NikMik) è (adesso non mi viene il termine) strana, un biliardino, gioco da bar ed estivo, in un contesto del tutto inusuale, un bellissimo paesaggio montano con la nebbiolina sulle vette; qui il tema principale lo noto meno ma è sicuramente un'immagine straordinaria!
Stampata molto bene trovo questa immagine rilassante, si può impiegare del tempo girando tra quelle rocce e valloni alla ricerca dei molti dettagli.

La foto di Giulio (giuliosera) riprende un'ambientazione invernale, come quella di Emanuele, qui sembra un parco, si vedono tante persone e molti bimbi con lo slittino.
In questa stampa, a mio parere, sono usciti bene i bianchi della neve e si sono conservati i dettagli nelle zone scure dei tronchi degli alberi.
Suppongo che l'utilizzo di una carta a tono caldo abbia contribuito a dare all'intera scena un calore e contentezza per la possibile aggregazione negata per molto tempo, da qui deduco che il tema sia stato rispettato. Comunque, bravo Giulio per l'ottima stampa e per l'omaggio del test in formato ridotto! :)

L'immagine di Lorenzo (lollipop) mi è parsa strana, non riuscivo a capire il senso dello straordinario; poi guardandola attentamente e leggendo quello che ha scritto, vi ritrovo il fatto straordinario, di quell'olivo così inclinato che ha resistito ad un virus uscendone mal concio ma vivo; ecco una buona interpretazione del tema proposto, bravo!
E' evidente che la stampa sia stata curata in tutti gli aspetti e non stento a credere la fatica fatta per raggiungere il risultato. La carta mi piace, la uso anche io, hai dato alla Foma 400 una dimensione che non conoscevo e mi piace il risultato finale.
Guardandola attentamente mi proietta direttamente in estate con il rumore delle cicale e il calore del sole.

Christian (28zero) ha presentato uno scatto singolare, le zampe della scultura sembrano arrivare da un film di fantascienza, con buona pace di Dalì, mi proiettano in una mondo surreale che però mi piace, mi riporta alla realtà il signore in mezzo alla piazza con la mascherina, il che mi rimanda al tema proposto, in questo scatto lo straordinario lo trovo nella costruzione della foto che coniuga realtà e fantasia. Anche qui una giornata assolata regala tutti gli umori tipici delle piazze, gente che va e viene gli echi delle voci!
La stampa è fatta bene, le alte luci, in alcune zone, sono al limite, comunque c'è sempre dettaglio, le zone in ombra sono tutte perfettamente leggibili, la pellicola che hai usato non la conosco, però credo che sia stata trattata bene, la carta, invece, la conosco e mi piace.

Andrea (darkrat) ha preso spunto dalla filosofia di Marzulliana memoria; la natura morta è quella del covid o della natura umana?
E' un bel dilemma! Potrei dire entrambe le cose!
La costruzione è buona, la disposizione degli oggetti regala una lettura del fotogramma che va da sinistra verso destra, lasciando uno spazio che si intende come un prosieguo della scena. Fatico a trovarci il tema dello straordinario nell'ordinario ma questo non inficia la bontà dello scatto.
Pur essendo un bn forte riesco quasi a percepirne i colori, beh una cosa è certa, questa scena ha un sapore contadino che richiama la natura, la bellezza delle cose semplici ma sane, tutti prodotti della terra che hanno nutrito il genere umano da secoli.
Andrea scrive nelle sue note di aver usato la Foma variant 111 che è una bella carta, politenata lucida e devo dire che mi piace, riesce a dare vita a tutta l'immagine.

Andrea (Andrea67c) ha preso alla lettera la dimensione della cartolina inviandone una dalle dimensioni giuste! A parte gli scherzi, non è la dimensione a contare, è il contenuto.
E qui il contenuto c'è! Cosa c'è di più straordinario di un abbraccio tra due persone dopo che per mesi e mesi siamo stati vessati da notizie catastrofiche e divieti di socializzazione anche tra congiunti? Ci hanno voluto impedire persino di stringersi la mano, baciarci e abbracciarsi.
In questo abbraccio vedo la liberazione da tanti divieti e paure, si vede dall'espressione del viso del soggetto, la felicità di dare e ricevere un abbraccio, un contatto umano. Tema centrato, per me. La ripresa è veloce, l'attimo è stato colto in maniera istantanea come se il momento magico dovesse finire subito, il leggero mosso da vita alla scena.
Andrea non ha messo note informative ma la stampa mi piace, è su carta politenata, si leggono benissimo sia i bianchi che le zone scure, le pieghe della camicia sono venute bene, il negativo mi pare ben trattato. Avrei preferito un pò di cornicetta, penso che la farai per la prossima sfida! ;)

Bravi tutti, ognuno con le proprie peculiarità e scelte stilistiche apprezzabili, sono contento di possedere queste fotografie che terrò care nel mio archivio.
Arrivederci alla prossima sfida!

Avatar utente
Andrea67c
guru
Messaggi: 1217
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

Messaggio da Andrea67c »

Aggiungo anch'io le mie note, scritte qualche settimana fa, con ritardo. Ho spedito la cartolina prima che mi arrivasse qualcosa e non avevo capito che le note d'accompagnamento ci vogliono. A suo tempo le ho spedite con ritardo, via MP, ai singoli partecipanti.

Cartoline: XVI Round – Lo straordinario nell’ordinario. Estate 2021

Scrivo questa paginetta d’accompagnamento, perché ho visto che lo si fa abitualmente, non l’ho fatto per tempo e voglio riparare alla mancanza. Non sapevo di questa usanza, altrimenti avrei anch’io imbustato uno scritto simile a questo, insieme alla cartolina. Anche il formato 13x18, tipo cartolina, non è il mio preferito, dato che trovo difficoltà a stampare in piccolo. Invece la politenata è la mia abituale carta di stampa, ma mi riservo di nobilitarmi al prossimo Round.
La mia foto è fatta col flash, diversi anni fa, alla fine di una cerimonia di Comunione-Cresima. Siamo ancora in chiesa, mia nipote Annachiara abbraccia sua madre, ho già il flash sulla slitta, in un attimo alzo il mirino sull’occhio e scatto. Niente di più facile.
Al momento della selezione dei provini e della conseguente stampa ho trovato l’espressione del viso espressiva del carattere impulsivo della ragazzina, che conosco bene. Questo abbraccio familiare, la cosa più ordinaria dopo una cerimonia, mi sembra una straordinaria liberazione di emozioni: finalmente le tensioni adolescenziali, le proteste contro il mondo degli adulti, le notti insonni a cercare il bandolo di una matassa che bandolo non ha, si dissolvono, anche se solo per qualche secondo, tra le braccia di una madre affettuosa, semplicemente perché la giornata questa volta è tutta per lei, la festeggiata Annachiara.

La macchina è una 35mm Minolta Dynax 800si, l’obiettivo è il Minolta AF 50mm f1.8, il flash è il dedicato 3500xi in modalità TTL, la pellicola è una FP4+, esposta a 125 e (sovra)sviluppata in Rodinal, come facevo anni fa. Questi ultimi dati di scatto sono anche i motivi della difficoltà di resa della camicia di seta della mamma.

Un abbraccio a Tutti
Andrea

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 10996
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

Messaggio da chromemax »

I mie complimenti per le belle immagini, bravi!

Avatar utente
emag
guru
Messaggi: 576
Iscritto il: 15/12/2017, 21:10
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

Messaggio da emag »

Nel weekend prendo in mano le stampe e le commento. Per quanto riguarda la mia, la ragazza sulla neve con la campagna per sfondo, dico giusto un paio di cose (non che ci sia molto da dire, in effetti). Il negativo (rpx100) viene da una yashica mat, ed é un buon negativo. È stato esposto senza particolari accortezze, alla metà del valore di scatola, misurando sulle calze di lei e tirando giu di un paio di stop. Lo sviluppo con id11, non ricordo per quanto tempo, esattamente, ma mi ero premurato di fare uno sviluppo ragionevolmente dolce per tenere dentro le alte luci (tutto il rullo era andato sulla neve). Pare che lho imbroccata, almeno quel fotogramma è stato facilissimo da stampare. Assieme a Lorenzo abbiamo visto che con il filtro 2 e nessuna manipolazione usciva la stampa che vi ho mandato. Tutto molto facile e il risultato é piuttosto equilibrato

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 3368
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

Messaggio da Lollipop »

Prima di ogni cosa voglio ringraziare tutti della partecipazione e dell’invio delle belle stampe.
Comincio con le foto di @28zero e @massimof che mi fanno tornare in mente gli immediati giorni folli dopo il primo lockdown quando, appena fu possibile uscire per lavoro e percorrendo autostrade deserte, agli autogrill mi servivano il caffè con una mano guantata fatta spuntare da una minuscola finestrella e che dava direttamente sul parcheggio frequentato da zombie come me.
Ecco, queste foto mi rappresentano alcune delle milioni vite da zombie vissute in quelle settimane.
Tecnicamente la stampa di massimof mi sembra ineccepibile (quindi anche il negativo sarà stato così) mentre 28zero, che leggevo alla prima esperienza con la baritata, mi pare non aver raggiunto la densità che questa carta solitamente permette.
La foto di @darkrat ricorda invece che il lockdown ci ha richiesto “fegato”, non solo per superare il terribile momento ma anche per sostenere il corposo consumo di alcol registrato in quei giorni. :)
La stampa per i miei gusti ha ombre un po’ compresse.
Trovo che le immagini di @Andrea67c , fresca e naturale, e di @NikMik , che invece apre una finestra sulle possibili e insospettabili follie dell’uomo, siano le più spontaneamente inerenti al tema senza macchinose letture. La stampa di Andrea67c ha per i miei gusti i bianchi un poco piallati sulla spalla della donna di sinistra. Forse con un poco più di esposizione di stampa, riducendo un pelo il contrasto, avrebbe risolto la cosa. Per la stampa di NikMik concordo con darktar circa la bottarella di alto contrasto sulle montagne in fondo: la cosa non toglie la divertente potenza della foto ma avrebbe forse dato più pienezza ed equilibrio all’immagine.
La stampa di @emag , che ho visto nascere in diretta perché è venuto nella mia camera oscura in quanto ancora preso con il completamento della sua nuova, è semplice e per nulla concettuale, nella sua accezione positiva, quindi funziona.
Ben esposta, in condizioni non semplici, sviluppata e stampata con i tenui dettagli della neve bel riportati su carta.
La foto di @giuliosera è gioiosa, con la felicità di grandi e piccini che buca la carta. L’esposizione del negativo è perfetta pur in condizioni oggettivamente difficili, così anche la gestione del contrasto nelle ombre sulla stampa. Anche io avrei preferito un bianco più bianco per la neve e con più dettagli ma forse ha fregato una piega sulle alte luci della pellicola+sviluppo.
Per quanto concerne la mia c’è poco da dire: sono un emerito cretino... perché quando c’è da portare a casa la fotina, tra l’altro così lungamente e faticosamente cercata, non si sperimenta e il filtro rosso è bene che io lo usi a mo’ di moneta nel distributore di caffè…
La fortuna ha voluto che malgrado il negativo piatto e massacrato dallo sbilanciamento tonale del filtro rosso, dalla sovra esposizione e di conseguenza sovrasviluppo sia riuscito a tirare fuori una foto strana ma piacevole (o almeno a mia moglie, mio primo giudice e censore :) ), grazie alla tecnica suggeritami da @effegi61.

Ancora un gigantesco GRAZIE a tutti! :)
Lorenzo.

Avatar utente
Andrea67c
guru
Messaggi: 1217
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

Messaggio da Andrea67c »

Lollipop ha scritto:
23/10/2021, 17:49

Ancora un gigantesco GRAZIE a tutti! :)
Grazie a te, che hai fatto tutta l'organizzazione e pure delle ottime scansioni finali!

Ciao!
A.

Avatar utente
Lollipop
superstar
Messaggi: 3368
Iscritto il: 31/10/2017, 22:33
Reputation:

Re: ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

Messaggio da Lollipop »

Andrea67c ha scritto:
23/10/2021, 19:08
pure delle ottime scansioni finali!
Spero che le abbiate trovate il più fedeli possibili, al netto delle regolazioni del vostro monitor (da qui l’imperfezione intrinseca del digitale).
I pelucchi sono gentilmente offerti dalla mia gattona Kika, che mi girava attorno mentre scansionavo. :))
Lorenzo.

Avatar utente
NikMik
superstar
Messaggi: 2158
Iscritto il: 08/11/2012, 21:10
Reputation:
Località: Firenze

Re: ROUND XVI - tema: Lo straordinario dell'ordinario.

Messaggio da NikMik »

Carissimi, scusate il ritardo abominevole.
Vorrei intanto ringraziarvi tutti per la cura con cui sono state fatte le vostre stampe e per le vostre osservazioni.
Ne faccio anch’io qualcuna a ruota libera, come fra amici al bar. Non prendetemi sul serio, io non lo faccio mai.

Della foto di 28zero ho apprezzato il vago sapore “fantascientifico” della situazione. Le zampone aliene sono un po’ sfocate, però molto poco, il che mi avrebbe fatto preferire che fosse tutto a fuoco, oppure (peggio) una sfocatura più decisa. Poi l’omino è mesto e curvo, ahimé, sul suo tristo cellulare… forse aspettare qualcuno con un gesto diverso?

Di quella di Andrea67c apprezzo – oltre alla semplicità ricercata - il movimento e la morbidezza, un bell’insegnamento per me che ho sempre paura del mosso o dello sfocato…

Dello scatto di Darkrat apprezzo l’idea e l’esecuzione, ma la stampa finale mi pare troppo cupa…

Di quello di Emag mi piace il paesaggio e la composizione. Forse avrei fatto sedere la ragazza e di profilo. Ma si sarebbe persa la spontaneità?....

Quella di Giuliosera mi è piaciuta molto. Mi ricorda, nel punto di vista adottato, quei quadri fiamminghi del Cinquecento, di Bruegel il Vecchio, dove si vedono scene simili…. La stampa piccola su carta matt neutra mi piace, dal punto di vista dei toni, forse di più di quella grande su warmtone… il tono caldo non so se mi piace sulla neve… però più grande e più lucida risulta meglio nel complesso.

Anche quella di Lollipop mi piace molto!... è una stampa davvero originale, con le sue infinite vicissitudini… il risultato è un po’ pittorico, ma (anzi, senza ma!) molto interessante e suggestivo!

Di Massimof ho apprezzato molto la stampa. Forse avrei chiuso un po’ di più l’inquadratura togliendo roba a destra, magari variando leggermente il punto di vista.

A proposito della mia, qualcuno vorrebbe più contrastate le rocce sullo sfondo: sono d’accordo e in una stampa grande ho agito proprio così. In piccolo, invece, pensavo (a torto) che lo sfondo più morbido avrebbe aiutato a “staccare” di più il primo piano.

Grazie e alla prossima!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi