Buon esempio di condivisione di scatti

Racconta un tuo scatto, le scelte prese, l'inquadratura, il soggetto, la tecnica di sviluppo e la metodologia di stampa...

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Pierpaolo B
superstar
Messaggi: 7415
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Buon esempio di condivisione di scatti

Messaggio da Pierpaolo B »

Le competenze non tecniche richiedono un bagaglio culturale vasto e articolato difficile da mettere insieme.
Il commento emozionale si ferma subito ed è difficile che possa svilupparsi su se stesso.
Parlando facile....
...se vediamo un Caravaggio...
...un Tintoretto....
...un Segantini.....
...un Munari...
....cosa ci fanno dire? che sensazioni diverse ci provocano? perchè uno ci piace l'altro no? quali sono i tratti salienti di ognuno?
Stessa cosa nella fotografia.... non si chiedono pareri autorevoli ma si riesce ad andare oltre l'aspetto emozionale? Chi conosce il tomo di RA e lo sa pesare nel buono e nel non buono? ....e soprattutto chi c'è arrivato in fondo?
Poi si può dire che regole vere non ce ne sono ma forse perchè alcune regole sono sott'intese. E ci scappa pure la foto del secolo contro "le regole" ma se la guardi per bene qualcosa viene fuori.
....e se uno fa un commento evidentemente stonato lo si cazzia? si fa finta di nulla? si prova ad illustrare?

Insomma penso che sia un attimo complicato intavolare discussioni articolate senza incidenti soprattutto su foto decontestualizzate.


Mi chiamo Pierpaolo.
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 1216
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:

Re: Buon esempio di condivisione di scatti

Messaggio da fabriziog »

Intanto direi di provare e poi vediamo cosa esce.

Nessuno dice di scrivere delle tesi di laurea, ma quello che si interpreta guardando una foto. Ogni interpretazione è personale per cui esprimibile. Al massimo è l'opposto di quello che pensava l'autore, ma mica succede nulla.

Sono d'accordo con te che si possa incappare in incidenti, ma qui sta al buon senso dei partecipanti rispondere in modo civile e chi mostra qualche cosa deve saper accettare anche pareri discordanti dal suo. Anche se non parlando di tecnica, di regole, di giusto o sbagliato, il rischio lo vedo minore rispetto alle discussioni tecniche (un commento del tipo, avrei tagliato sopra o sotto, messo a destra o sinistra non è interpretazione, ma più del genere giusto o sbagliato).
Ad esempio la foto di @effegi61 I'avevo interpretata completamente in modo diverso, cioè come un ritorno a quando si è piccoli e si gioca con gli amici gironzolando in bici. Anche se diversa dalla sua idea, comunque ognuno interpreta la foto a modo proprio, e questo sarebbe bello da discutere ogni tanto.
Come detto, ogni interpretazione è lecita, basta esprimerla con i modi giusti (ma questo vale per ogni discussione).
Le competenze non tecniche richiedono un bagaglio culturale vasto e articolato difficile da mettere insieme
Letta così però sembra che ci si debba "rassegnare" a parlare e vedere la fotografia solo per il suo aspetto tecnico e di escludere a priori il resto (scusa la provocazione Paolo, ma avendoti in pochino conosciuto negli incontri online so che non te la pigli e che accetti la provocazione e rispondi)

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11303
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Buon esempio di condivisione di scatti

Messaggio da chromemax »

La condivisione delle immagini su LargeFormatPhotography comporta una discussione "critica" tra utenti minimale se non inesistente, altrettanto stringata si può dire anche la presentazione degli scatti da parte degli autori stessi.
Non ne conosco il motivo, forse sarà a causa del "politicamente corretto" d'oltreoceano che inibisce il giudicare un'altra persona ma si denota, a mio parere, anche la differenza culturale tra il manierismo latino e il pragmatismo anglosassone.
Lì (su LFP) uno mette il suo scatto, magari in sezioni tematiche, e lì finisce; il massimo è qualche complimento, a volte manco quello. Nessuno, ripeto nessuno, su LFP scrive tutto quel popo' di spegazione che è stata scritta qui per la fotografia del ciclista, come nessuno si lancia in commenti critici articolati e complessi, però in questo modo la condivisione delle foto funziona e chi vuole può navigare in una galleria fotografica eterogenea fatta di scatti belli e brutti; al fruitore la scelta, libera soprattutto dall'imperativo di dover lasciare a tutti i costi il segno del proprio io con una "recensione".
Nel "nostro" modo, quello dei fotoclub e dei forum nostrani, quello "chiacchierato", pieno di parole, iperboli linguistiche, riferimenti culturali (BTW che è il tomo di RA???), spiegazioni concettuali e pippe mentali, tempo zero parte il flame o, nella migliore delle ipotesi, un fiume di parole che, punto di vista assolutamente personale, trovo poco interessante.

Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 1216
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:

Re: Buon esempio di condivisione di scatti

Messaggio da fabriziog »

Nel "nostro" modo, quello dei fotoclub e dei forum nostrani, quello "chiacchierato", pieno di parole, iperboli linguistiche, riferimenti culturali (BTW che è il tomo di RA???), spiegazioni concettuali e pippe mentali, tempo zero parte il flame o, nella migliore delle ipotesi, un fiume di parole che, punto di vista assolutamente personale, trovo poco interessante
Per cui, sintetizzando, oltre a bello brutto, tutto quello in più sono pippe mentali inutili.
Per cui la foto che scattiamo noi appassionati si riduce a tecnica, come pure se guardo foto di altri o mostre o foto libri.
Quando si esce di casa per fare una foto è solo una "sfida" tecnica, messa a posto questa non serve altro.

Riviste tipo aperture, bjp, camera Austria, il nostrano zoom non servono alla fotografia in quanto li si trovano dei gran pipponi mentali.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11303
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Buon esempio di condivisione di scatti

Messaggio da chromemax »

@fabriziog non ho detto questo.
Spero di spiegarmi meglio con un esempio:vai vedere il rapporto immagini/parole di questo thread rispetto a 3 pagine di scritto a fronte di una sola immagine postata di questo thread. Sinceramente quanto è interessante un libro fotografico con 5 foto e 150 pagine di commenti alle 5 foto?
Mi limito a fare un'analisi, magari sbaglio, ma imho su LFP la condivsione delle foto funziona perché si postano molte immagini e se ne parla poco. Se si fa così può funzionare anche qui, altrimenti o nessuno legge (ricordo l'esperienza di fotoavventure) o ci si scanna per lesa maestà.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11303
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Buon esempio di condivisione di scatti

Messaggio da chromemax »

Ah, con "nostro modo" intendo quello della realtà fotografica italiana, non nello specifico quello di analogica.it

Avatar utente
fabriziog
guru
Messaggi: 1216
Iscritto il: 06/06/2011, 11:05
Reputation:

Re: Buon esempio di condivisione di scatti

Messaggio da fabriziog »

@chromemax
Secondo me, mio personalissimo parere, una cosa del genere può servire per far vedere i propri lavori, ma esattamente la stessa cosa si trova Instagram, Facebook e company. Per cui in cosa si differenzia in questo aspetto LFP dalle piattaforme social dove si posta una foto e basta?

Da un posto dedicato alla fotografia invece mi "aspetto" contenuti più avanzati che aiutino chi partecipa a crescere sia dal punto di vista tecnico, assolutamente necessario, sia però anche per quanto riguarda altri aspetti della fotografia.
Poi spetta agli utenti metterci un po' di intelligenza per non far esplodere un flame dopo l'altro.
Probabilmente hai ragione in men che non si dica succede un casino, e da un certo punto di vista preferisco così perché almeno significa che c'è interesse (anche se alla lunga non può che finir male), rispetto ad una situazione in cui certe tematiche proprio non interessano.

effegi61
guru
Messaggi: 697
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Buon esempio di condivisione di scatti

Messaggio da effegi61 »

Mah, sinceramente, se devo postare una foto per aspettarmi al massimo un: Bella questa! oppure un : Questa fa cagare! Tanto vale infilarla in una bottiglia ed affidarla al mare, magari qualcosa di più interessante mi può capitare! Ma perchè di grazia, dovrei postarla? Cosa si intende per condividere? Dentro la fotografia, di solito c'è sempre qualcosa, quella è la cosa che si condivide! Non sono il pezzo di carta od il jpg che si condividono. Io mi aspetterei solo di sapere che quel qualcosa che volevo condividere sia stato capito, nessuna critica, nè alla foto ne alla persona (ci mancherebbe) tutto qua. Altrimenti chiedo ancora, perchè mai postare una foto?
P.S. forse RA sta per Rudolf Arnheim "Arte e percezione visiva"?
Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
Pierpaolo B
superstar
Messaggi: 7415
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Buon esempio di condivisione di scatti

Messaggio da Pierpaolo B »

fabriziog ha scritto:
18/12/2021, 15:02
Le competenze non tecniche richiedono un bagaglio culturale vasto e articolato difficile da mettere insieme
Letta così però sembra che ci si debba "rassegnare" a parlare e vedere la fotografia solo per il suo aspetto tecnico e di escludere a priori il resto (scusa la provocazione Paolo, ma avendoti in pochino conosciuto negli incontri online so che non te la pigli e che accetti la provocazione e rispondi)
Ma no....
...era per dire che (per esempio) io non me la sento.
Tecnicamente gli argomenti sono già esauriti.
Si potrebbe parlare di aspetto tecnico dal punto di vista del linguaggio espressivo dell'immagine ma occorre mettersi il casco :D

@Diego
Se chiedi ad Andrea lui ci arriva al volo a dirti chi è RA in questo contesto
Mi chiamo Pierpaolo.
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!

Avatar utente
zone-seven
superstar
Messaggi: 2451
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: Buon esempio di condivisione di scatti

Messaggio da zone-seven »

la vedo più come Diego … non mi ci metto a leggere 3 pagine di “pipponi” sopratutto se una o una serie di foto non mi “emozionano”
e sinceramente non ci trovo molto senso tant’è che anche su LFP le pagine senza foto le salto.
Ma anche alle mostre, sotto a una foto non si trova più di una didascalia… al world press photo a malapena c’era il nome dell’autore.
Su LFP mi è piaciuto vedere le differenze tra americani ed europei nella sezione ritratti.
-viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
-more light is better than less [04/2/2022]
Enzo

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi