I Weston in mostra a Brescia

Discussioni su corsi, workshop ed eventi di fotografia analogica e tecniche di camera oscura

Moderatore: etrusco

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11306
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: I Weston in mostra a Brescia

Messaggio da chromemax »

Dart ha scritto:
12/06/2022, 21:24
Le stampe di Edward e Brett sono 8x10” a parte le 6x9?
Alcune di Brett sono ingrandite ma mai troppo, a occhio fino a circa 40x50 circa (non avevo un metro a portata di mano :)) ). Le stampe di Edward sono tutte a contatto.



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
zone-seven
superstar
Messaggi: 2451
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: I Weston in mostra a Brescia

Messaggio da zone-seven »

@chromemax
sul tradimento la pagherai (pagherete) cara, se non lo sai (sapete) sallo (sapetelo) :))
Vediamo quando posso andare. Chi c'è c'è. Chi no, meglio, tanto si finirebbe a discutere sul: meglio l'agitazione ogni 30 o ogni 60 secondi :)) E sulle macchine meccaniche che tanto mi sono preso la Minolta Dynax7xi con lo zuumme xi pure lui.
Per quelli che a Roma, ci sta una mostra interessante che però nun ve la dico :D :))

Scherzi a parte, sono convinto (quasi) che queste sono le mostre da non perdere, come lo fu quella di 100 Leica qualche anno fa.
La stampa grande purtroppo è il male e questo tuo raccontare mi lascia "soddisfato".
-viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
-more light is better than less [04/2/2022]
Enzo

Avatar utente
Pierpaolo B
superstar
Messaggi: 7415
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: I Weston in mostra a Brescia

Messaggio da Pierpaolo B »

Pure io ho fatto le corna per via di un viaggio in zona e l'occasione era ghiotta.
Direi imperdibile anche per farsi un'idea precisa e avere un ottimo riferimento per una mostra impeccabile.
E' un'occasione da non perdere!
Comunque ci tornerei volentieri.
Mi chiamo Pierpaolo.
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11306
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: I Weston in mostra a Brescia

Messaggio da chromemax »

zone-seven ha scritto:
13/06/2022, 9:58

Per quelli che a Roma, ci sta una mostra interessante che però nun ve la dico :D :))
Che mostra è? :D

Avatar utente
Dart
guru
Messaggi: 916
Iscritto il: 15/03/2017, 9:37
Reputation:
Località: Montepulciano (SI)

Re: I Weston in mostra a Brescia

Messaggio da Dart »

chromemax ha scritto:
zone-seven ha scritto:
13/06/2022, 9:58

Per quelli che a Roma, ci sta una mostra interessante che però nun ve la dico :D :))
Che mostra è? :D
Sapevo che c’era Gardin ( strano no? ) a Roma, ma sentiamo se Enzo ha qualche sorpresa Immagine


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
zone-seven
superstar
Messaggi: 2451
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: I Weston in mostra a Brescia

Messaggio da zone-seven »

Pierpaolo B ha scritto:
13/06/2022, 11:15
Comunque ci tornerei volentieri.
Oh, quando vado lo faccio sapere ... poi chi c'è è bene.
chromemax ha scritto:
13/06/2022, 12:06
Che mostra è? :D
https://www.arapacis.it/it/mostra-event ... t-doisneau

Dart ha scritto:
13/06/2022, 12:12
Sapevo che c’era Gardin ( strano no? ) a Roma, ma sentiamo se Enzo ha qualche sorpresa Immagine
Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Anche lui, al MAXXI:
https://www.maxxi.art/events/gianni-ber ... -mestiere/

Cmq a parte gli scherzi, Weston è raro non si può mancarla.
-viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
-more light is better than less [04/2/2022]
Enzo

Avatar utente
teofilatto
guru
Messaggi: 576
Iscritto il: 30/04/2019, 13:48
Reputation:

Re: I Weston in mostra a Brescia

Messaggio da teofilatto »

Ciao,
sono stato alla mostra. Ne ho viste diverse in passato, ma questa è la prima da quando sviluppo e stampo in camera oscura e pertanto ho approfittato per osservare da vicino le stampe prestando attenzione anche all'aspetto tecnico.

Vorrei chiedere una cosa,.correndo il rischio di essere scorticato vivo perché forse è una cosa arcinota. Ma preferisco fare la figura del fesso ed imparare qualcosa piuttosto di fingere sapienza e rimanere nel dubbio.
Il fatto che Weston (padre) stampasse a contatto, quindi privandosi della possibilità di avere stampe 'grandi' sfruttando negativi di grande formato, è una scelta caratteristica di questo fotografo, o è tipico della fotografia di grande formato, o risponde a canoni di qualche corrente artistica, o non aveva i soldi per comprarsi un laborator (scherzo......), o che altro?
Sono curioso, visto l'impatto di alcune foto stampate in grande dai figli ad esempio, esposte poco distante.

Per il resto, non posso che consigliare la mostra a tutti. Una sorpresa,per me, le foto dei figli e della nipote. Anche la parte sui ritratti, sebbene come segnalato da Chromemax senza un chiaro filo logico, nella sua eterogeneità è molto stimolante.
- Cedete lo passo!
- Cedete lo passo, tu!

https://flic.kr/ps/3jYjPb

Avatar utente
zone-seven
superstar
Messaggi: 2451
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

I Weston in mostra a Brescia

Messaggio da zone-seven »

teofilatto ha scritto:Ciao,
sono stato alla mostra.
….
….

Il fatto che Weston (padre) stampasse a contatto, quindi privandosi della possibilità di avere stampe 'grandi' sfruttando negativi di grande formato, è una scelta caratteristica di questo fotografo, o è tipico della fotografia di grande formato, o risponde a canoni di qualche corrente artistica, o non aveva i soldi per comprarsi un laborator (scherzo......), o che altro?
Sono curioso, visto l'impatto di alcune foto stampate in grande dai figli ad esempio, esposte poco distante.

Per il resto, non posso che consigliare la mostra a tutti. Una sorpresa,per me, le foto dei figli e della nipote. Anche la parte sui ritratti, sebbene come segnalato da Chromemax senza un chiaro filo logico, nella sua eterogeneità è molto stimolante.

Il mondo reale, se è già chiaro ai nostri occhi, se riusciamo a riconoscerne le forme, non abbisogna di artifizi per essere riprodotto: sia esso il volto di un uomo o una donna, una olla o un juguete di un qualsiasi artigiano, il cuore di un carciofo o una coppia di funghi, è nella nostra mente che essi diventano sculture dallo sguardo superbo, oggetti che paiono animarsi da sé o verdure eleganti, oppure svogliate. Il fotografo deve restituirli come sono e per ciò che in quel momento essi significano: per questo Weston stampa a contatto.

cit da libri vari, ma si dovrebbe trovare qualcosa anche in rete .
-viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
-more light is better than less [04/2/2022]
Enzo

Avatar utente
fenolo
guru
Messaggi: 576
Iscritto il: 20/10/2014, 12:58
Reputation:

Re: I Weston in mostra a Brescia

Messaggio da fenolo »

Beh io contestualizzerei che un secolo fa per Edward Weston la tecnologia degli ingranditori non era ancora troppo di spicco. Le camere grande formato erano la norma.

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11306
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: I Weston in mostra a Brescia

Messaggio da chromemax »

Ansel Adams, che era coevo, ingrandiva con un ingranditore solare senza troppi problemi (nuvole a parte).
Come dice Enzo, la stampa a contatto è un'arte a sé.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi