Durata chimici

Discussioni sui chimici puri e formule di preparazione delle soluzioni di sviluppo/arresto/fissaggio ed altro.

Moderatori: chromemax, Silverprint

Avatar utente
Danielegb
fotografo
Messaggi: 86
Iscritto il: 17/11/2017, 12:53
Reputation:

Durata chimici

Messaggio da Danielegb »

Ciao,

so che ci sono molte discussioni a riguardo, ma non ho trovato ancora una risposta chiara e definitiva.

vorrei capire quanto effettivamente durano i chimici e cosa si intende per scadenza.

Prendiamo quelli che uso io:
Sviluppo ARS-IMAGO FD
Durata dichiarata dopo apertura: 6 mesi

Arresto ARS-IMAGO ST
durata dichiarata: nessuna scadenza

Fissaggio ARS-IMAGO FX
Durata dichiarata soluzione di lavoro: 3 mesi
Durata aperto: 3 mesi
Sigillato: 24 mesi

Ora calcolando che faccio pochissimi sviluppi (diciamo che sviluppo saltuariamente), non riuscirò mai ad utilizzarlo tutto e ho uno spreco enorme viste le scadenze.

Vediamo i singoli prodotti.
Lo sviluppo, lo uso one-shot, ma una volta che la confezione è aperta dicono che dura 6 mesi.
E' vero? può durare di più?
Se faccio uno sviluppo al mese dopo 6 sviluppi devo buttare tutto.

Arresto, pare non ci sia scadenza, possibile?

Fissaggio, solo 3 mesi.
Ovviamente potrei prolungare facendo prima la prova della coda.


come detto faccio pochi sviluppi, sicuramente troppi pochi per sfruttare a pieno le chimiche.

Ci sono soluzioni più adatte per chi sviluppa saltuariamente, magari anche dopo mesi dall'ultimo sviluppo?
forse le chimiche in polvere?



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Merambolin
esperto
Messaggi: 286
Iscritto il: 27/08/2018, 13:44
Reputation:

Re: Durata chimici

Messaggio da Merambolin »

Sviluppi saltuariamente per motivi di tempo o perché più o meno riesci a scattare un rullino al mese?

Potrebbero esserci soluzioni diverse alla cosa

Inviato dal mio CPH2145 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Danielegb
fotografo
Messaggi: 86
Iscritto il: 17/11/2017, 12:53
Reputation:

Re: Durata chimici

Messaggio da Danielegb »

perchè riesco a scattare un rullino al mese o anche in più tempo.

Avatar utente
Andrea67c
superstar
Messaggi: 1997
Iscritto il: 06/05/2021, 18:40
Reputation:
Località: Venezia

Re: Durata chimici

Messaggio da Andrea67c »

Non ho ancora usato i prodotti ars imago. Come dice Merambolin ci sono diverse soluzioni. Cerchi una risposta definitiva, ma è difficile ottenerla, perché il problema che hai tu, ognuno lo risolve facendosi una stima di quali chimici preferisce, quanto vuole spendere, quanti ne usa abitualmente. Questi 3 fattori portano a risposte diverse. Le soluzioni sono le seguenti, da combinare una con l'altra a seconda delle esigenze. Gasare, soprattutto gli sviluppi aperti. Non preoccuparsi troppo del fix, che aperto dura 6 mesi e che si può comunque controllare con il test preventivo. Chi stampa lo finisce sempre presto, chi non stampa farà più controlli nell'arco di 6 mesi. Non preoccuparsi per niente dello stop, soprattutto se te lo fai con l'acido citrico in polvere. Comprare confezioni piccole (guarda i diversi produttori e le loro confezioni). Sviluppare con i cloni del rodinal, ce ne sono di tutte le misure e di tutti i prezzi. Fare la spesa con un amico e dividersi i prodotti. Divertirsi e fare più rullini all'anno 😀

Ciao!
A.

Avatar utente
zone-seven
superstar
Messaggi: 2321
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: Durata chimici

Messaggio da zone-seven »

Danielegb ha scritto:
13/06/2022, 9:22
Ciao,

so che ci sono molte discussioni a riguardo, ma non ho trovato ancora una risposta chiara e definitiva.

vorrei capire quanto effettivamente durano i chimici e cosa si intende per scadenza.
Per scadenza si intende tipo quella del latte, che magari il giorno dopo è buono lo stesso ma non è detto.
Come per il latte le date le ho sempre trovare ottimistiche cioè il mio dev lo uso tranquillamente anche poco dopo la data di scadenza. POCO DOPO per me è una settimana, al massimo due. E comunque dipende dal rivelatore.
Il rivelatore può comunque funzionare anche dopo la data di scadenza e ce ne sono alcuni che hanno o avevano nelle vecchie formulazioni durate molto ma molto lunghe ( vedi il vecchio HC110 o il Rodinal) Questo però non vuol dire che tutte le caratteristiche restino inalterate anzi, pur sviluppando ancora, andrebbero comunque verificate. Altri rivelatori, passata la data di scadenza sono completamente inaffidabili ed il rischio di buttare tutto è alto.
Danielegb ha scritto:
13/06/2022, 9:22
Ci sono soluzioni più adatte per chi sviluppa saltuariamente, magari anche dopo mesi dall'ultimo sviluppo?
forse le chimiche in polvere?
La chimica in polvere aiuta fino a che è in polvere, ma anche lì, una volta preparata sempre 6 mesi (da verificare sui datasheet) dura ma se usi D76/ID11 o simili (per un litro) per il 35mm in diluizione 1+1 o stock, se fai un rullo al mense ci stai dentro perfettamente.
Anche il prodotto nuovo, andrebbe verificato durante l'acquisto (tranne quelli in polvere) che di questi tempi non si sa mai, tramite il batch number risalire alla data di produzione, ma è raro trovare materiale nuovo "invecchiato", ma un po' di attenzione meglio mettercela.

Le soluzioni, sempre le stesse:
togliere l'aria dalla bottiglia dai gas agli estrattori di aria alle bottiglie a compressione (che non consiglierei)
accumulare un po' di rulli da sviluppare tutti assieme (ma senza far passare troppo tempo perchè pure loro andrebbero sviluppati al più presto)
Scattare un po' di più e sviluppare un po di più.
Alcuni (cioè io :) ) in alcuni casi hanno usato la soluzione stock dell'id11 come one shot che sviluppando a rotazione con circa 150ml a volta si arriva a fare 7 film 35mm, forse un po' oneroso ma manco tanto e sicuramente molto affidabile (ma non la consiglio).
Farsi i rivelatori in casa partendo dai chimici prestando attenzione alla preparazione.
Più tutte le varie soluzioni, escamotage, trucchi , che trovi nelle discussioni.

PS: Ilford ha fatto la linea simplicity che IMHO nel tuo caso funziona bene.
-viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
-more light is better than less [04/2/2022]
Enzo

Avatar utente
Merambolin
esperto
Messaggi: 286
Iscritto il: 27/08/2018, 13:44
Reputation:

Re: Durata chimici

Messaggio da Merambolin »

Non ho fatto in tempo a riprendere la conversazione che già ti sono state date tutte le risposte utili :). Non le ripeterò. Unica cosa che ci tengo a puntualizzare:

- miscelare i chimici partendo dai prodotti sfusi ( quindi no buste pronte) può sembrare intimidatorio all'inizio ( e per certi sviluppi lo è) ma se uno ci prende un po la mano non è molto diverso dal miscelare i polveroni. Se prendi formule conosciute e con tempi di sviluppo solidi come punti di partenza non hai nulla da temere. C'è anche chi si fa i conti e ne prepara 1/2 litro alla volta invece che un litro.

- come ti ha già detto zone-seven, esiste l'alternativa di ilford semplicity. Il rivelatore è sufficiente a sviluppare 2 rullini, il resto puoi scegliere se prenderlo oppure no. Forse guardando il costo può sembrare un po uno spreco, ma se comunque poi ti ritrovi a buttare parecchia chimica siamo comunque li.

Inviato dal mio CPH2145 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Danielegb
fotografo
Messaggi: 86
Iscritto il: 17/11/2017, 12:53
Reputation:

Re: Durata chimici

Messaggio da Danielegb »

grazie mille per i consigli.

a conti fatti quindi la soluzione ideale è.... fare più foto ;-)
ho scoperto ora la linea Semplicity, da valutare.

non so voi ma il tempo vola...

Avatar utente
Merambolin
esperto
Messaggi: 286
Iscritto il: 27/08/2018, 13:44
Reputation:

Re: Durata chimici

Messaggio da Merambolin »

Si, sicuramente fare più foto è la soluzione migliore io ne avevo un botto da parte ( che piano piano ho quasi finito di smaltire per fortuna), ma sotto un certo numero di rullini non compro neanche la chimica. Ultimamente ho iniziato a sviluppare anche rullini di amici così da essere sicuro di usare del tutto i liquidi di sviluppo prima che " vadano a male"

Inviato dal mio CPH2145 utilizzando Tapatalk


Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi