Vivian Maier - 10 anni

Discussioni sull'etica e sulla filosofia applicata alla fotografia

Moderatore: etrusco

Avatar utente
emag
guru
Messaggi: 583
Iscritto il: 15/12/2017, 21:10
Reputation:
Località: Busto Arsizio

Re: Vivian Maier - 10 anni

Messaggio da emag »

Ho visto la mostra a Torino. Non conoscevo la Maier, e sono rimasto discretamente stordito dalla percezione della sua personalità che ho avuto attraverso i suoi scatti. L'impressione é quella di una persona apparentemente ordinaria ma dalla psiche quasi disturbata, ossessionata e ossessionante. Secondo me la fotografia era per lei una enorme valvola di sfogo, oppure, un amplificatore di questa follia mentale, non lo so. Mi dispiace che su di lei sia stata installata una enorme macchina del marketing (sicuramente era l'essere umano più riservato e introverso del mondo) ma sono comunque felice di aver avuto la possibilità di apprezzare il suo personalissimo lavoro. Dietro la sua follia c'è comunque una discreta genialità. Il suo lavoro non è casuale e amatoriale. A suo modo anche lei faceva una indagine e pure discretamente profonda. È un punto di vista che ti arricchisce. Per quanto riguarda le stampe, molte di quelle esposte sono "analogiche" (apprezzabile) ma aldilà di questo é ovvio che si tratta di interpretazioni non dell'autore ma di qualcun altro. Fa niente, l'aspetto tecnico delle stampe non é importante in questo caso



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3584
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Vivian Maier - 10 anni

Messaggio da Elmar Lang »

Le foto di Vivian Maier sono interessanti e comunque nel filone della "fotografia diretta" americana del suo tempo, con in più un tocco di genialità e di acume visivo tipicamente femminili.

Sinceramente, non vi vedo segnali di mente "disturbata" o "ossessionata" (la frequenza degli autoritratti in riflesso, non ne è un segnale, dopotutto), o "ossessionante"; tantomeno, vi sono segni di "follia", almeno non più di quella che caratterizza qualunque "artista medio".
Lei fu una brava dilettante con risvolti professionali (in Francia, scattò foto per realizzare cartoline, tra l'altro), che praticava il suo hobby nel tempo libero, con notevole maestria e colpo d'occhio.

Quello che oggi fa pensare a lei come "l'essere umano più riservato e introverso del mondo", è vero solo in parte, nel fatto che non si fece mai una famiglia -anche questo sicuramente legato al tipo di lavoro che svolgeva- ed i suoi ultimi anni furono abbastanza solitari ed in relativa ristrettezza economica, cosa questa assai comune tra le persone anziane di tutto il mondo, purtroppo.

La "macchina del marketing": il signor Maloof ebbe la sorte di comprare nel 2007 il contenuto di parte dei famosi "self-storage" espropriati per morosità alla Maier e nonostante le ricerche fatte, non riuscì a rintracciare la ormai anziana e malata signora, che mancò nella prima metà del 2009.

Che Maloof abbia saputo gestire molto bene il suo tornaconto, va riconosciuto e non certo deprecato o guardato con astiosa sufficienza.

Dopotutto, fa un'impressione maggiormente negativa, quel gruppo di lontani parenti della Signora, che han cominciato a farsi avanti con carte bollate, solo allorquando -grazie a Mr. Maloof- le opere realizzate dalla dimenticatissima zia divennero fonte di guadagno e di fama. Quando l'amatissima zietta si trovò anziana, malata, sola ed in ristrettezze economiche, chi si prese cura di lei, furono -disinteressatamente- due persone che la ebbero come tata, quand'erano bambini...

Ripeto, per meglio inquadrare il "fenomeno Maier", va letto il volume della Bannos (che si può pure consultare "a scrocco"), le restanti illazioni rientrano nelle pur lecite chiacchiere da Bar Sport.
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
GT3427
appassionato
Messaggi: 8
Iscritto il: 12/06/2022, 16:35
Reputation:

Re: Vivian Maier - 10 anni

Messaggio da GT3427 »

E la cosa incredibile è poi la marea di negativi sviluppati (o anche solo impressionati) e poi neppure stampati almeno come provini.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3584
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Vivian Maier - 10 anni

Messaggio da Elmar Lang »

Constatazione che temo non avrà mai una risposta.

Va tenuto presente che parte del contenuto di uno dei "self-storage" che la Signora Maier aveva affittato, è andato perduto e si trattava di scatoloni, finiti chissà dove e chissà a chi, dopo la vendita all'asta.
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi