Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Discussioni sugli accessori per il grande formato

Moderatori: etrusco, isos1977

Avatar utente
teofilatto
guru
Messaggi: 612
Iscritto il: 30/04/2019, 13:48
Reputation:

Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Messaggio da teofilatto »

Ciao a tutti, sto iniziando ad esplorare il possibile passaggio al formato 4x5 ed ho bisogno di consigli.
Ho già letto le altre discussioni con suggerimenti sui primi approcci e quali macchine considerare, ma preferirei aprirne uno nuovo perché ho le idee abbastanza chiare quanto meno sull'utilizzo della fotocamera e vorrei quindi delimitare ulteriormente il campo.
Vorrei una macchina da studio, non mi interessano quindi (credo di aver capito così almeno) le field/folding cameras leggere ma solitamente con meno movimenti e più "delicate".
Ho visto le Sinar P e P2, e credo che rispecchino la tipologia che possa andare bene, ma vorrei capire se ci sono le alternative e mettermi pazientemente alla ricerca di un usato. Vorrei iniziare con corpo ed obiettivo 'normale', budget 1500 euro circa.
Grazie


- Cedete lo passo!
- Cedete lo passo, tu!

https://flic.kr/ps/3jYjPb

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


effegi61
guru
Messaggi: 720
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Messaggio da effegi61 »

io ho l'F2 con cui mi trovo benissimo sia in interno ed anche, con uno sforzo neppure eccessivo, in esterno. A suo tempo con il budget che hai menzionato c'è l'ho fatta agevolmente, ma non mi sembra che i prezzi in questo settore siano aumentati a dismisura come in altri. Trovo comodissimo il regolo per la profondità di campo e per i basculaggi incorporato che è esclusivo Sinar, comune anche al P2 mi sembra.
Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
teofilatto
guru
Messaggi: 612
Iscritto il: 30/04/2019, 13:48
Reputation:

Re: Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Messaggio da teofilatto »

effegi61 ha scritto:
08/08/2022, 20:49
io ho l'F2 con cui mi trovo benissimo sia in interno ed anche, con uno sforzo neppure eccessivo, in esterno. A suo tempo con il budget che hai menzionato c'è l'ho fatta agevolmente, ma non mi sembra che i prezzi in questo settore siano aumentati a dismisura come in altri. Trovo comodissimo il regolo per la profondità di campo e per i basculaggi incorporato che è esclusivo Sinar, comune anche al P2 mi sembra.
Ciao , e grazie
Se non erro la F sta per 'field', quindi dovrebbe essere più leggera ma anche, passami il termine, 'meno dotata' rispetto alla P. Sbaglio?
- Cedete lo passo!
- Cedete lo passo, tu!

https://flic.kr/ps/3jYjPb

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11355
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Messaggio da chromemax »

Il sistema sinar ha pregi e difetti: è totalmente modulare e tutte le parti sono interscambiabili tra i vari modelli (ad eccezione di alcuni moduli della Sinar X se non sbaglio), cosa che permette una grande scalabilità sia in alto che i basso e la potenzialità di affrontare praticamente qualsiasi problematica di ripresa. Le sinar però sono specificatamente da studio, anche la "F" ha la struttura a banco e per quanto più leggera delle "P", non può reggere il confronto con una folding per trasportabilità, peso e compattezza.
La P e la P2 hanno i movimenti micrometrici, rispetto alla f e f2 che invece vanno tirate e spinte a mano, e sono "yaw free" (se non sai cosa significa vuol dire che la cosa ha relativa importanza :D ), ma sono anche molto più pesanti e ingombranti. Se poi si vuole essere totalmente legati al marchio allora il sistema di ottiche+otturatore Sinar DB è di una comodità ed esclusività totale: un unico otturatore per tutte le ottiche che vanno appositamente montate su apposita piastra e compatibili solo col sistema Sinar DB comprensivo di simpatico rimando che automaticamente chiude l'otturatore quando si inserisce lo chassis per scattare la foto.
Tra i banchi ottici è difficile trovare di meglio, solo i più recenti modelli delle case di punta raggiungono una capacità operativa confrontabile a quello della sinar P degli anni '80 ma, appunto, tra i banchi ottici...

Avatar utente
teofilatto
guru
Messaggi: 612
Iscritto il: 30/04/2019, 13:48
Reputation:

Re: Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Messaggio da teofilatto »

Grazie @chromemax ,
in attesa di ulteriori suggerimenti inizierò a cercare Sinar P.
C'è una differenza sostanziale per cui puntare alla P2 rispetto alla P? Quale obiettivo normale mi consigliereste?
- Cedete lo passo!
- Cedete lo passo, tu!

https://flic.kr/ps/3jYjPb

Avatar utente
zone-seven
superstar
Messaggi: 2536
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Messaggio da zone-seven »

se pensi di usarlo solo in studio, casa, villa, capezzale o quel che vuoi, allora Sinar senza ombra di dubbio.
Ma se ci vuoi girare anche solo un pochino forse dovresti rivalutare la scelta.
Considera che i movimenti sono si importanti ma non è come fanno vedere nelle foto stile soffietto a nodo di cravatta , i movimenti che servono non sono così ampi, tranne che per certe foto in studio .
-viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.
-more light is better than less [04/2/2022]
Enzo

effegi61
guru
Messaggi: 720
Iscritto il: 12/05/2014, 8:48
Reputation:
Località: FVG

Re: Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Messaggio da effegi61 »

Ciao , e grazie
Se non erro la F sta per 'field', quindi dovrebbe essere più leggera ma anche, passami il termine, 'meno dotata' rispetto alla P. Sbaglio?
Si è giusto, a completezza P starebbe per "precision". Come diceva Diego, nella F i movimenti si fanno nel modo "tradizionale" cioè le standarte vanno spinte, tirate, girate, inclinate a mano, mentre nella P non so se tutti o quasi tutti i movimenti si attuano mediante manopolina "micrometrica". Credo che sia questo l'unico motivo per cui la P risulti alla fine più robusta e pesante, perchè appunto i movimenti micrometrici comportano l'uso di guide profilate più complesse, grosse e quindi pesanti.
Fabio
_________________________________________________________________
"Pagheremo il prezzo che sara' necessario"

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11355
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Messaggio da chromemax »

effegi61 ha scritto:
09/08/2022, 7:47
Credo che sia questo l'unico motivo per cui la P risulti alla fine più robusta e pesante, perchè appunto i movimenti micrometrici comportano l'uso di guide profilate più complesse, grosse e quindi pesanti
La P (e la P2) ha anche due meccanismi di basculaggio orizzontale di cui uno col centro di rotazione posto sotto il centro di rotazione del decentramento, cosa che gli permette di essere yaw free e questo appesantisce non poco la macchina e il design della stessa.

Avatar utente
teofilatto
guru
Messaggi: 612
Iscritto il: 30/04/2019, 13:48
Reputation:

Re: Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Messaggio da teofilatto »

zone-seven ha scritto:
09/08/2022, 1:37
se pensi di usarlo solo in studio, casa, villa, capezzale o quel che vuoi, allora Sinar senza ombra di dubbio.
Ma se ci vuoi girare anche solo un pochino forse dovresti rivalutare la scelta.
Considera che i movimenti sono si importanti ma non è come fanno vedere nelle foto stile soffietto a nodo di cravatta , i movimenti che servono non sono così ampi, tranne che per certe foto in studio .
Ciao @zone-seven , si penso che al massimo la potrei portare in giardino. Non escludo di approfondire il genere still life, per cui qualche movimento in più non mi dispiacerebbe.
- Cedete lo passo!
- Cedete lo passo, tu!

https://flic.kr/ps/3jYjPb

Avatar utente
teofilatto
guru
Messaggi: 612
Iscritto il: 30/04/2019, 13:48
Reputation:

Re: Informazioni banco ottico 4x5 da studio

Messaggio da teofilatto »

@effegi61 e @chromemax , grazie per le precisazioni.
Rileggerò con attenzione questo articolo https://www.largeformatphotography.info/yaw.html circa il vantaggio delle macchine yaw free. Sebbene inizialmente potrebbe non interessarmi, in caso di still life potrebbe tornare utile, o sbsaglio?
- Cedete lo passo!
- Cedete lo passo, tu!

https://flic.kr/ps/3jYjPb

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi