quale cinepresa 16mm

Forum dedicato alle discussioni su tutto quello che riguarda Video, Cine e super8mm

Moderatore: etrusco

Avatar utente
bolchi
guru
Messaggi: 385
Iscritto il: 29/05/2020, 11:45
Reputation:

quale cinepresa 16mm

Messaggio da bolchi »

buongiorno amici
essendo finalmente e per puro caso entrato in possesso di un sistema per sviluppare pellicole cinematografiche 16 e 35mm, volevo chiedere qualche direzione per l'acquisto di una cinepresa 16mm.
ho visto bolex h16 (di cui esistono molti modelli... e mi sono un po perso) Beaulieu R16, arriflex (costosette). qualche consiglio? cose generali a cui prestare attenzione? la gradirei meccanica e riparabile nel caso (da chi di dovere).
grazie in anticipo a tutti



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 11475
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: quale cinepresa 16mm

Messaggio da chromemax »

bolchi ha scritto:
03/11/2022, 15:34
buongiorno amici
essendo finalmente e per puro caso entrato in possesso di un sistema per sviluppare pellicole cinematografiche 16 e 35mm, volevo chiedere qualche direzione per l'acquisto di una cinepresa 16mm.
ho visto bolex h16 (di cui esistono molti modelli... e mi sono un po perso) Beaulieu R16, arriflex (costosette). qualche consiglio? cose generali a cui prestare attenzione? la gradirei meccanica e riparabile nel caso (da chi di dovere).
grazie in anticipo a tutti
Io ho lavorato solo con arri (BL, ST e SR) e sono macchine fantastiche, anche troppo per un uso "amatoriale"

Avatar utente
bolchi
guru
Messaggi: 385
Iscritto il: 29/05/2020, 11:45
Reputation:

Re: quale cinepresa 16mm

Messaggio da bolchi »

grazie della risposta. si hanno prezzi proibitivi per un amatore.
mi stavo orientando sulle bolex h16 che hanno prezzi tutto sommato buoni, il mio unico problema è che capisco poco le differenze... leggo che i primi modelli hanno attacco c-mount mentre gli ultimi un altro attacco a baionetta. sai dirmi cosa sarebbe meglio? altra cosa, alcuni sono definiti "non reflex" mentre altri avrebbero un mirino reflex, anche qui sai aiutarmi?
grazie in anticipo

Avatar utente
Gianluka
esperto
Messaggi: 117
Iscritto il: 06/01/2021, 23:03
Reputation:

Re: quale cinepresa 16mm

Messaggio da Gianluka »

Da ragazzino ero rimasto colpito dalla vita e dai lavori documentaristici dei coniugi Joan e Alan Root che filmavano con una Bolex...
Anche inseguendo le gesta di questi due miei eroi di gioventù ho una H16 reflex che, mi vergogno di dirlo, non ho mai usato: la scusante è che sarebbe un ennesimo progetto fra i troppi in cantiere...
Le Bolex reflex usano un beam splitter per offrire nel mirino l'immagine che effettivamente finirà sui frame della pellicola (al costo di una perdita del 20% della luce che finirà su quest'ultima).
Dal punto di vista ottico un beam splitter equivale ad uno spessore ottico che ha comportamento neutro per un fascio collimato, MA non per un fascio convergente (come nel nostro caso), per cui gli obiettivi adatti alle Bolex H16 reflex sono quelli dsegnati appositamente e appartenenti alla serie RX.
Altri obiettivi si possono usare, ma a diaframmi f/4 o più aperti la qualità dell'immagine scade.
Personalmemte ho trovato uno zoom a prezzi "umani": mi sarebbe bastato un 10mm RX per essere contento di aver messo insieme un range pressoché completo di focali. Ma i prezzi erano saliti oltre la soglia per me giustificabile perché... pare si sia instaurata la moda di usare questi obiettivi sulle camere digitali 4/3. Questo all'epoca (alcuni anni fa)... ma ho appena provato a fare una veloce ricerca e sembra che (4/3, 3/4, 7/8 o quel che più si vuole...) i prezzi sono... ulteriormente saliti !
Penso che chi sia determinato a dedicarsi al 16mm faccia benissimo a pensare ad una Bolex come primo passo, per poi eventualmente passare a una Arri o, in caso si perda interesse, per rimetterla in vendita a prezzo probabilmente vicino a quello di acquisto (anche se non è un approccio che penso valido per chi ha in mente il 16mm: è un campo che si affronta se si ha già una base e delle idee piuttosto chiare).
Quindi: mitica la H16 reflex anche per affidabilità, disponibilità di assistenza, versatilità, prezzi ancora umani, accessori disponibili. Non so riguardo la disponibilità e i prezzi idierni di pellicole e trattamenti.
G.

Avatar utente
bolchi
guru
Messaggi: 385
Iscritto il: 29/05/2020, 11:45
Reputation:

Re: quale cinepresa 16mm

Messaggio da bolchi »

Gianluka ha scritto:
04/11/2022, 20:11
Da ragazzino ero rimasto colpito dalla vita e dai lavori documentaristici dei coniugi Joan e Alan Root che filmavano con una Bolex...
Anche inseguendo le gesta di questi due miei eroi di gioventù ho una H16 reflex che, mi vergogno di dirlo, non ho mai usato: la scusante è che sarebbe un ennesimo progetto fra i troppi in cantiere...
Le Bolex reflex usano un beam splitter per offrire nel mirino l'immagine che effettivamente finirà sui frame della pellicola (al costo di una perdita del 20% della luce che finirà su quest'ultima).
Dal punto di vista ottico un beam splitter equivale ad uno spessore ottico che ha comportamento neutro per un fascio collimato, MA non per un fascio convergente (come nel nostro caso), per cui gli obiettivi adatti alle Bolex H16 reflex sono quelli dsegnati appositamente e appartenenti alla serie RX.
Altri obiettivi si possono usare, ma a diaframmi f/4 o più aperti la qualità dell'immagine scade.
Personalmemte ho trovato uno zoom a prezzi "umani": mi sarebbe bastato un 10mm RX per essere contento di aver messo insieme un range pressoché completo di focali. Ma i prezzi erano saliti oltre la soglia per me giustificabile perché... pare si sia instaurata la moda di usare questi obiettivi sulle camere digitali 4/3. Questo all'epoca (alcuni anni fa)... ma ho appena provato a fare una veloce ricerca e sembra che (4/3, 3/4, 7/8 o quel che più si vuole...) i prezzi sono... ulteriormente saliti !
Penso che chi sia determinato a dedicarsi al 16mm faccia benissimo a pensare ad una Bolex come primo passo, per poi eventualmente passare a una Arri o, in caso si perda interesse, per rimetterla in vendita a prezzo probabilmente vicino a quello di acquisto (anche se non è un approccio che penso valido per chi ha in mente il 16mm: è un campo che si affronta se si ha già una base e delle idee piuttosto chiare).
Quindi: mitica la H16 reflex anche per affidabilità, disponibilità di assistenza, versatilità, prezzi ancora umani, accessori disponibili. Non so riguardo la disponibilità e i prezzi idierni di pellicole e trattamenti.
G.
Gianluca ti ringrazio di cuore per la risposta che mi ero perso per il periodo intenso... nel frattempo ho trovato una buona occasione per una bolex H16 non reflex con tre lenti "cine raptar". presa al volo
prossimamente faccio un giro di prova con una foma 16mm e apposito kit di inversione (ho provato a fare da me qualche tempo fa con risultati orribili). magari poi posto qualcosa sull'utilizzo della tank morse G3 che userò per lo sviluppo

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi