Temperatura acqua lavaggio pellicole

Discussioni su pellicole, carta e chimica per la fotografia in bianco e nero

Moderatori: chromemax, Silverprint

Rispondi
Avatar utente
ometto
esperto
Messaggi: 104
Iscritto il: 12/02/2011, 17:21
Reputation:
Località: Padova

Temperatura acqua lavaggio pellicole

Messaggio da ometto »

Buongiorno a tutti. In questi giorni di caldo torrido la temperatura dell'acquua delle tubature nella mia abitazione ha raggiunto per la prima volta temperature elevatissime : 32 °c !!!.
A tali valori e' ancora possile lavare le pellicole senza correre il rischio di rovinarle ?
Ciao.



Avatar utente
guarrellam
guru
Messaggi: 1157
Iscritto il: 11/02/2010, 21:46
Reputation:

Re: Temperatura acqua lavaggio pellicole

Messaggio da guarrellam »

Ciao,io te lo sconsiglio.....rischi il distacco della gelatina o la retinatura(non ricordo come si chiami).
Al massimo,prova il lavaggio ilford ;)
Non mi interessano i paesaggi di bellezza disinfettata, tipo Ansel Adams.

Don McCullin



Ho una reflex digitale da 4000 euro,
che può scattare fino 128.000 ISO,
e mi piace aggiungere la grana
in post,come per la pellicola.........

Avatar utente
Silverprint
moderatore
Messaggi: 11715
Iscritto il: 30/08/2011, 2:12
Reputation:
Località: Bologna
Contatta:

Re: Temperatura acqua lavaggio pellicole

Messaggio da Silverprint »

32°C sono proprio tanti. Lo sbalzo dai 20 o 24°C dello sviluppo è troppo.
L'unica è lavorare tutto a bagno maria, lavaggio con metodo Ilford compreso.
Andrea Calabresi, a.k.a. Silverprint
http://www.corsifotoanalogica.it/wp

Avatar utente
ometto
esperto
Messaggi: 104
Iscritto il: 12/02/2011, 17:21
Reputation:
Località: Padova

Re: Temperatura acqua lavaggio pellicole

Messaggio da ometto »

Ok. Provero' ad aspettare qualche giorno che passi il gran caldo e semmai usero' il metodo ilford.
Grazie.

Rispondi