Imacon Flextight e files

Discussioni sugli scanner per l'acquisizione digitale dei rullini fotografici

Moderatore: etrusco

Avatar utente
michele96
esperto
Messaggi: 152
Iscritto il: 26/09/2016, 16:09
Reputation:

Re: Imacon Flextight e files

Messaggio da michele96 »

Pierpaolo B ha scritto:
10/06/2024, 11:54
Andrea67c ha scritto:
10/06/2024, 11:22
:D
.prt è della stessa famiglia di .ang

Cioè .prt è specifico per diapositive, mentre .ang è più generico.

=)) =)) =))

Edit.
Tornando seri, Pierpaolo si è dimenticato di dire che il formato .prt va in ogni caso convertito in .scr per la visione finale, o nel suo compatibile .wll, più leggero in termini di risorse, ma meno performante.

....ehm....

Ciao!
A.
@Andrea67c :x
La conversione finale la faccio sempre in .wll perchè non ho la possibilità di un .scr così esteso.
Il tutto è molto più semplice della lavorazione di un file .fff ...... più appagante e divertente.
Penso si aver capito i tuoi metodi :)) proiezione anche per me con le dia, ma io ho bisogno del file, e con il Nikon mi trovo bene. Cercavo qualcosa di più e ho provato un imacon.

Per quanto riguarda flexcolor l’ho usato in laboratorio nella postazione imacon. Proverò a farlo girare sul mio Mac mini 2012 a cui dovrò però fare un downgrade nel software.



Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
Pierpaolo B
superstar
Messaggi: 9056
Iscritto il: 28/08/2011, 11:08
Reputation:
Località: Reggio Emilia

Re: Imacon Flextight e files

Messaggio da Pierpaolo B »

zone-seven ha scritto:
10/06/2024, 12:28
il problema è che l'estesione prt esiste davvero e quindi nun se capisce ....
....io e Andrea ci siamo capiti al volo B-)

Comunque con le dia è un casino. Non avrai mai la soddisfazione che cerchi anche se calibri tutta la catena e usi uno scanner del cern
Mi chiamo Pierpaolo.
Uso fotocamere a molla con sensore intercambiabile di dimensioni minime 6x6 cm.

Clicca qui! .....e qui, ...e anche qui!

Avatar utente
michele96
esperto
Messaggi: 152
Iscritto il: 26/09/2016, 16:09
Reputation:

Re: Imacon Flextight e files

Messaggio da michele96 »

Pierpaolo B ha scritto:
10/06/2024, 13:30
zone-seven ha scritto:
10/06/2024, 12:28
il problema è che l'estesione prt esiste davvero e quindi nun se capisce ....
....io e Andrea ci siamo capiti al volo B-)

Comunque con le dia è un casino. Non avrai mai la soddisfazione che cerchi anche se calibri tutta la catena e usi uno scanner del cern
Ti dirò, con lo scanner calibrato it8, monitor calibrato ecc, ho dei bei risultati. Il fatto di usare un imacon era più che altro sulla qualità stessa della scansione, eliminando, per quanto possibile il rumore digitale, ed effettivamente le scansioni hanno qualità, ma le trovo particolarmente piatte , buie e con una dominante. Sto quindi cercando di trovare la soluzione per lavorare e anche capire questi file fff.

Avatar utente
zone-seven
superstar
Messaggi: 4319
Iscritto il: 18/02/2012, 22:16
Reputation:
Località: italia

Re: Imacon Flextight e files

Messaggio da zone-seven »

michele96 ha scritto:
10/06/2024, 13:43
Ti dirò, con lo scanner calibrato it8, monitor calibrato ecc, ho dei bei risultati. Il fatto di usare un imacon era più che altro sulla qualità stessa della scansione, eliminando, per quanto possibile il rumore digitale, ed effettivamente le scansioni hanno qualità, ma le trovo particolarmente piatte , buie e con una dominante. Sto quindi cercando di trovare la soluzione per lavorare e anche capire questi file fff.
I file fff o 3F sono i raw di hasselblad...
il fatto che siano piatte è segno buono e per certi aspetti è buono anche che siano un po buie.
L'uso di flexicolor in questo caso è imprescindibile
Nel dominio digitale il rumore si toglie/elimina/armonizza a prescindere dalla macchina, anche da una vetusta D100.

Sulle dia devo dare ragione a Paolo e prescindere dal buon risultato che raggiungi; ma che formato sono queste dia ? 35mm ? 120 ?
-viviamo in un mondo dove il sapone per i piatti è fatto con vero succo di limone, la limonata con aromi artificiali.

-more light is better than less [04/2/2022]

-Non c'è niente di più colorato del bianco e nero

Avatar utente
michele96
esperto
Messaggi: 152
Iscritto il: 26/09/2016, 16:09
Reputation:

Re: Imacon Flextight e files

Messaggio da michele96 »

zone-seven ha scritto:
10/06/2024, 16:01
michele96 ha scritto:
10/06/2024, 13:43
Ti dirò, con lo scanner calibrato it8, monitor calibrato ecc, ho dei bei risultati. Il fatto di usare un imacon era più che altro sulla qualità stessa della scansione, eliminando, per quanto possibile il rumore digitale, ed effettivamente le scansioni hanno qualità, ma le trovo particolarmente piatte , buie e con una dominante. Sto quindi cercando di trovare la soluzione per lavorare e anche capire questi file fff.
I file fff o 3F sono i raw di hasselblad...
il fatto che siano piatte è segno buono e per certi aspetti è buono anche che siano un po buie.
L'uso di flexicolor in questo caso è imprescindibile
Nel dominio digitale il rumore si toglie/elimina/armonizza a prescindere dalla macchina, anche da una vetusta D100.

Sulle dia devo dare ragione a Paolo e prescindere dal buon risultato che raggiungi; ma che formato sono queste dia ? 35mm ? 120 ?
Allora sul fatto di essere in ambiente digitale, di lavorare raw e altre cose capisco. Parlavo semplicemente di come usciva il file grezzo dallo scanner. Le dia che uso sono in formato 35mm e comunque sì, riesco ad ottenere ottimi risultati soprattutto sui livelli cromatici, contrasto e ombre. Uso Kodak e100, ho il suo target it8, e ovviamente tratto la scansione come un file raw e lavoro in Photoshop.

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi