Kiev 88 - problema primo scatto

Discussioni sugli accessori per il medio formato

Moderatore: etrusco

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3993
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Kiev 88 - problema primo scatto

Messaggio da Elmar Lang »

Giammai! io sono Fedele alla Linea tracciata dal Partito che con la spinta propulsiva delle grandi masse operaie, incita l'ingegno degli scienziati e dei tecnici, ad implementare il piano PAF! (acronimo del russo per "Fotocamera Proletaria Avanzata").

Ovvero, creare per le masse, le stesse fotocamere che nel mondo capitalista possono permettersele solo poche élites!


"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Avatar utente
risa
guru
Messaggi: 513
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Kiev 88 - problema primo scatto

Messaggio da risa »

Concordo con Enzo sul tono scherzoso e con Pierpaolo, perché le fotocamere vanno prima smontate, per farlo si lavora e chi lavora va pagato; l'esito incerto era stato segnalato, via!

Avatar utente
risa
guru
Messaggi: 513
Iscritto il: 22/10/2018, 13:26
Reputation:

Re: Kiev 88 - problema primo scatto

Messaggio da risa »

Bravo, compagno Vyacheslav!!
...P.S. Enzo, sei sicuro di sentirti bene? Mi devo preoccupare?

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3993
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Kiev 88 - problema primo scatto

Messaggio da Elmar Lang »

Metti in dubbio il piano PAF? (Пролетарская Адвантсиованная Фотокамера)
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
chromemax
moderatore
Messaggi: 12183
Iscritto il: 02/08/2010, 16:35
Reputation:
Località: Albiate (MB)

Re: Kiev 88 - problema primo scatto

Messaggio da chromemax »

Fa caldo....:)

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3993
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Kiev 88 - problema primo scatto

Messaggio da Elmar Lang »

chromemax ha scritto:
10/07/2024, 17:23
Fa caldo....:)
Quassù in Trentino, dove abito io, fa un bel fresco ed a quanto pare, la sottile, salubre aria di queste parti, tiene in ottima forma anche le fotocamere ex-socialiste...
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
-Sandro-
superstar
Messaggi: 7673
Iscritto il: 13/08/2010, 16:25
Reputation:
Località: Genova

Re: Kiev 88 - problema primo scatto

Messaggio da -Sandro- »

emag ha scritto:
10/07/2024, 12:43
-Sandro- ha scritto:
10/07/2024, 11:38
Io sono abituato a vincere, quindi non accetto mai sfide dove saprei già in anticipo di perdere
Leggere queste sparate autoreferenziali mi fa sbroccare. Le mie c33 (in merito testuali parole: non garantisco che venga bene però se ci tieni ci provo) e rollop per esempio, le avevi accettate, e avevi pure perso. Peró i miei soldi erano assolutamente vincenti. Capisco che hai una attivita da promuovere e questo è lo stagno dove sguazzi ma.. Cerca per favore di sgonfiarti un attimo, okay?
Eh, certo, e invece di segnalarmi gli inconvenienti a cui avrei sicuramente provveduto anche se si tratta di macchine sui cui non dò garanzia, come faccio con tutti i miei clienti (quelli garbati), hai preferito tacere, rosicare per chissà quanto tempo e poi mesi dopo fare una bella sparata sulla mia pagina FB e adesso anche qui. Se non lo sapessi, e te lo dico io, da vincente quale sono, su macchine che hanno almeno 50 anni di cui non esistono ricambi, è difficile a volte fare riparazioni perfette, specie su quelle costruite a colpi di natiche come le Rollop. Hai preferito invece gestire la cosa da perdente e tanto peggio per te.

Avatar utente
MarcoA
guru
Messaggi: 335
Iscritto il: 02/01/2019, 12:31
Reputation:
Località: Vigevano (PV)

Re: Kiev 88 - problema primo scatto

Messaggio da MarcoA »

Mi era venuto in mente un progetto ispirato dalla scena del cimitero di Easy Rider e volevo usare un fish-eye. Nonostante fossi felice possessore di Hasselblad, ragioni di salute non mi permisero di acquistare il fish-eye Zeiss =)) =)) , e quindi mi comprai una Kiev (88?) con l'Arsat 30/3.5. Questo risultò essere un buonissimo obiettivo, stando solo attenti al flare e accettando una saturazione dei colori tranquilla. Quanto alla Kiev, questa dimostrò di essere appassionata alla spaziatura casuale dei fotogrammi, ma mai sovrapponendoli in modo irrecuperabile. Per il resto - trattata con riguardo - fece il suo dovere senza problemi.

Avatar utente
Elmar Lang
superstar
Messaggi: 3993
Iscritto il: 28/08/2012, 16:11
Reputation:
Località: Trentino A-A

Re: Kiev 88 - problema primo scatto

Messaggio da Elmar Lang »

MarcoA ha scritto:
10/07/2024, 18:50
(...) Quanto alla Kiev, questa dimostrò di essere appassionata alla spaziatura casuale dei fotogrammi, ma mai sovrapponendoli in modo irrecuperabile. Per il resto - trattata con riguardo - fece il suo dovere senza problemi.
Con la Kiev-88, quello della sovrapposizione dei fotogrammi è quasi un non-problema, perché è sufficiente, dopo aver caricato, aprire lo sportellino/promemoria del dorso ed in fondo all'"imbuto" si può centrare il numero stampato sulla carta del rollfilm, agendo sulla chiavetta laterale del dorso stesso.

Si, lo Arsat 30mm. è molto buono ed incommensurabilmente meno caro del suo omologo Carl Zeiss. Quando si chiamava "Zodiak" era addirittura rifinito meglio...
"Evitate il tono troppo aspro e duro, usato dalla maggior parte di coloro che debbono nascondere la loro scarsa capacità".
(Erwin Rommel)

Avatar utente
Nano
esperto
Messaggi: 265
Iscritto il: 08/06/2020, 14:55
Reputation:

Re: Kiev 88 - problema primo scatto

Messaggio da Nano »

Salve a tutti, se posso permettermi, ma senza creare nervosismi o ansie, per quanti scatti faccio io sul formato 6x6, la scelta di una Kiev 88 è stata la scelta giusta, forse sono stato PARECCHIO fortunato... @Elmar Lang anche la mia tende a (sotto)spaziare ma dopo averci fatto l'abitudine, con lo sportellino posteriore del caricatore, posso far avanzare quanto basta, basta farci l'abitudine. Al contrario è stato MOLTO più complicato abituarsi a caricare l'otturatore PRIMA di cambiare il tempo di scatto... La posseggo da una trentina di anni e l'ho fatta pulire e controllare un paio di volte da Lolli Adriano, certo i tempi non sono stati brevi ma in un paio di mesi in genere l'ho riavuta indietro.
Non so se, negli ultimissimi anni (dal Covid in poi), abbia abbandonato questo tipo di assistenza, ma chiedere costa veramente poco... una telefonata/email...

Da quello che sento dire in giro, se non c'è nulla di rotto/usurato pulire e tarare non è difficile, i guai iniziano se vi sono pezzi da sostituire, Arax ha terminato i pezzi e si occupa solo di ottiche nella quasi totalità... un tempo se ne raccattava una che avesse un guasto differente dalla propria e si faceva cannibalizzare dell'assistenza ma adesso non so se ne vale più la pena... tra corpo donatore e manodopera forse un prodotto usato di altra marca ci scappa quasi...

Circa le ottiche, sono d'accordo con chi lo ha sottolineato prima di me: ve ne sono alcune buone ed altre meno buone... l'importante è di avere chiaro i limiti dell'attrezzatura...

Saluti

Telegram Vieni a scoprire il canale telegram di analogica.it - tantissime offerte su materiale fotografico analogico nuovo ed usato Offerte materiale analogico


Rispondi